Bollettino IV 2024

Dal 21 al 27 gennaio

***


  2024 2023 2022 2021
2020 2019 2018 2017 2016
2015 2014 2013 2012 2011

Notizie + conoscenze di base

Il file PDF"Incidenti di energia nucleare" contiene una serie di altri incidenti avvenuti in vari settori dell'industria nucleare. Alcuni degli incidenti non sono mai stati pubblicati attraverso canali ufficiali, quindi queste informazioni hanno potuto essere rese disponibili al pubblico solo in modo indiretto. L'elenco degli incidenti nel file PDF non è quindi identico al 100% a "L'INES e i disordini negli impianti nucleari", ma rappresenta un'aggiunta.

1. Gennaio 1977 (INES 5) Akw Belojarsk, URSS

2. Gennaio 1958 (INES 4) fabbrica nucleare Mayak, URSS

3. Gennaio 1961 (INES 4 | NAM 2,9) SL-1, NRTS Idaho Falls, Stati Uniti

4. Gennaio 1986 (INES 4) fabbrica nucleare Sequoyah, Stati Uniti

5. Gennaio 1976 (INES 3) Akw Jaslovské Bohunice, SVK

6. Gennaio 2016 (Quinto test sulle armi nucleari della Corea del Nord) Punggye-ri, PRK

6. Gennaio 1981 (INES 3) fabbrica nucleare L'Aia, FRA

13. Gennaio 1977 (INES ? Classe.?) Akw Gundremmingen, Germania

17. Gennaio 1966 (Broken Arrow) B-52 Palomares, E.S.P

18. Gennaio 2012 (INES 2) Akw Cattenom, FRA

20. Gennaio 1965 (INES 4 | NAM 3,7) fabbrica nucleare LLNL, Livermore, Stati Uniti

21. Gennaio 2002 (INES 2) Akw Flamanville, FRA

21. Gennaio 1969 (INES 5 | NAM 1,6) VAKL Lucens, CHE

21. Gennaio 1968 (Broken Arrow) B-52 Aeroporto Thule, Groenlandia, DNK

24. Gennaio 1961 (Broken Arrow) B-52 Goldsboro, Carolina del Nord, Stati Uniti

*

Stiamo cercando informazioni aggiornate. Se puoi aiutare, invia un messaggio a: nucleare-welt@ Reaktorpleite.de

 


27. gennaio


 

Legge fondamentaledemocrazia difensiva | Divieto dell'AfD

Divieto dell'AfD e decadenza dei diritti fondamentali:

Con trasparenza contro la destra

Sono necessarie azioni legali contro gli estremisti di destra e i rischi sono gestibili. Potrebbero rendere la democrazia resistente alla destra.

Mentre centinaia di migliaia di persone chiedono finalmente un’azione contro l’AfD, i politici fissano come un coniglio un serpente. Ci sono “ostacoli molto alti” per un divieto dell’AfD, dice il ministro federale degli Interni Nancy Faden. Il ministro della Giustizia federale Marco Buschmann avverte che in caso di sconfitta procedurale esiste il rischio di una “enorme vittoria delle pubbliche relazioni per l’AfD”.

Stessa situazione nella procedura di decadenza dei diritti fondamentali avviata da Björn Höcke: 1,5 milioni di persone hanno firmato il ricorso secondo l'articolo 18 Legge fondamentale, ma gli aventi diritto si tirano indietro.

Il pericolo è il fulcro

È vero: i procedimenti di interdizione dei partiti e di decadenza dei diritti fondamentali delle singole persone sono l'ultima risorsa in una democrazia. I padri della Legge fondamentale ritenevano ancora necessari questi mezzi di “democrazia difensiva” sulla base dell’esperienza storica, ma formulavano anche i presupposti per ciascuno...

*

GhanadeforestazioneCatena di fornituratangente

Deforestazione in Ghana:

Saccheggio delle foreste per il consumo europeo

L’UE vuole utilizzare un regolamento sulle catene di approvvigionamento per impedire che le foreste che meritano di essere protette vengano abbattute. Ma non funziona davvero.

Grandi alberi si innalzano nel cielo azzurro brillante. Fuori strada, un triciclo da trasporto con autista e tre passeggeri sferraglia in mezzo alla foresta. Le foglie ti colpiscono in faccia durante la corsa a scatti. Due uomini si siedono sul parapetto del veicolo, uno a sinistra e uno a destra del conducente. La terza persona è in piedi al centro della zona di carico, con una motosega ai suoi piedi.

L'autista si ferma nel cuore della giungla. Dove un enorme albero giace abbattuto al suolo. Il suo diametro è di ben 3 metri nel punto più spesso. Michael - per motivi di protezione della fonte qui vengono utilizzati solo i nomi - sta di fronte all'albero e spiega con orgoglio come ha abbattuto l'albero. L'importante è che non è così facile con queste dimensioni, ma lui ha molta esperienza: "Faccio questo lavoro da 25 anni", dice. Quello che non dice è che sta commettendo un reato penale.

[...] Nana chiede una formazione più approfondita su quali alberi si possono abbattere e come fare in modo che le foreste non vengano danneggiate in modo permanente. Il sindacato Dolta ritiene che questo sia meglio delle licenze. "Lo stanno tagliando comunque e noi veniamo puniti solo perché non riceviamo tante tangenti quanto le aziende che traggono grandi profitti dal legname in via di estinzione", dice il sindacalista...

*

Terrore | fermarsiManipolazioneProva

La pistola di Amri era stata pulita prima dell'esame

Anche anni dopo l'attacco alla Breitscheidplatz di Berlino si continuano a riscontrare nuove manipolazioni.

Quando l'arma arrivò in Germania per un esame forense quasi tre anni fa, gli esperti forensi scoprirono che era stata chiaramente pulita a fondo. Fino ad oggi la Procura federale ha lasciato l'opinione pubblica e le vittime all'oscuro di tutto ciò

[...] La pistola Erma dovrebbe essere esaminata principalmente per i cosiddetti segni di rinculo all'interno della canna, schizzi di sangue o pezzi di tessuto, possibilmente della vittima Urban. Inoltre, gli indumenti di Amri dovrebbero essere confrontati con tracce di fibre del camion.

[...] Come abbiamo ora scoperto, un po' per caso, l'esame forense della pistola Erma era già avvenuto nel giugno 2021, più di due anni e mezzo fa. Con un risultato irritante: gli esperti forensi dell'Istituto di medicina legale dell'ospedale universitario di Kiel non sono più riusciti a individuare alcuna traccia sull'arma. Deve essere stato accuratamente e completamente pulito in anticipo...

*

Franciaenergia nucleareBolletta elettrica

L’energia nucleare sta diventando più costosa:

Perché il prezzo dell'elettricità sta aumentando in Francia

La Francia è nota da tempo per l’elettricità a basso costo, ma i costi dell’energia nucleare, precedentemente a buon mercato, sono esplosi. Ciò significa in futuro bollette elettriche più elevate per le famiglie.

In futuro le famiglie francesi dovranno mettere mano alle proprie tasche per l’energia nucleare. La società nucleare statale EDF ha debiti per quasi 65 miliardi. Uno dei motivi: finora doveva vendere parte della sua energia nucleare a un prezzo fisso, prima a 42 centesimi per kilowattora, ben al di sotto dei costi di produzione. Questo limite di prezzo finirà presto.

Le famiglie sono protette in caso di picchi dei prezzi

Dal 2026, l'Electricité de France (EDF) venderà tutta la sua energia nucleare a circa 70 centesimi al kilowattora. Su questo punto EDF e il governo francese sono d'accordo. I 70 centesimi vengono addebitati lungo il percorso dalla centrale nucleare al cliente finale attraverso il fornitore di energia elettrica, quindi non arrivano uno a uno. Per i privati, invece, le bollette elettriche potrebbero diventare complessivamente più costose del 10% circa, stimano gli esperti. Per proteggere le famiglie, lo Stato vuole compensare i picchi di prezzo superiori a 70 centesimi...

*

Stati Uniti | Gran Bretagna | Lakenheath

Minaccia dalla Russia

Secondo quanto riportato dai media, gli Stati Uniti vorrebbero nuovamente collocare armi nucleari in Gran Bretagna

Nel 2008 gli Stati Uniti hanno ritirato le armi nucleari depositate in Inghilterra. Ora il Telegraph riporta i piani per nuove armi nucleari statunitensi nel Suffolk.

Più di 15 anni fa, gli Stati Uniti hanno rimosso le armi nucleari di stanza in Gran Bretagna. Ora, secondo un articolo del quotidiano The Telegraph, Washington sta progettando di collocare nuovamente armi nucleari nel Regno Unito.

Il motivo sarebbe la crescente minaccia da parte della Russia. Secondo il rapporto, le testate saranno stazionate nel Suffolk, uno degli ultimi due aeroporti militari britannici utilizzati dagli Stati Uniti.

Fino al 2008 gli Stati Uniti avevano già stazionato missili nucleari presso la base della Royal Air Force Lakenheath nel Suffolk...

*

glifosatoMonsantopesticidi

pesticidi

La filiale della Bayer è stata nuovamente condannata a danni miliardari

Un tribunale americano vede una connessione tra il cancro e l'uso del diserbante della Monsanto contenente glifosato. La società sta valutando il ricorso.

Il gruppo Bayer ha subito un'altra sconfitta nei test sul glifosato negli Stati Uniti. A causa del diserbante Roundup, una giuria di Filadelfia ha condannato la Monsanto, affiliata della Bayer, a risarcire danni per 2,25 miliardi di dollari (circa 2,1 miliardi di euro). La Monsanto deve pagare questa somma a un querelante malato di cancro che ha accusato Roundup, che contiene glifosato, per il suo cancro, un cosiddetto linfoma non Hodgkin.

La corte ha stabilito che il cancro era il risultato dell'uso da parte del querelante di Roundup per il giardinaggio per diversi anni. "Il risarcimento dei danni punitivi assegnato dalla giuria invia un chiaro segnale che questa multinazionale ha bisogno di un cambiamento fondamentale", hanno scritto gli avvocati del querelante in una dichiarazione...

 

IMHO

L’uso del termine “prodotto fitosanitario” in relazione a diserbanti come il glifosato è cinico ed è un esempio di come funziona il greenwashing. Prima o poi, questo pesticida ucciderà praticamente tutto ciò con cui entra in contatto, quindi non si può e non si deve più parlare di “protezione”.

*

Protezione del climaAntifascismoPartito nazista

La protezione del clima è antifascismo – e viceversa

Colonna La destra dice che la migrazione è “non ecologica”. L'uomo è come un albero: ha radici e deve restare dove è nato. La protezione del clima potrà essere attuata solo in un modo: in senso antifascista

L’intero Paese è scioccato perché ora è “venuto allo scoperto” che l’AfD è davvero razzista. Naturalmente la cosa non sorprende affatto: il partito nazista lo aveva già fatto sapere. Per loro ciò ha anche ragioni ecologiche: dal punto di vista dell'AfD l'immigrazione non è ecologica e ciò significa che si uniscono ai nazionalsocialisti. Ricordiamo la formula “Sangue e Suolo”, che significava l'unità dei contadini e della terra, che dovrebbe essere considerata l'ideale per l'intera società.

C’è uno slogan nazista che oggi è spesso stampato sulle magliette: “Gli alberi hanno radici, così come le persone”. Quindi tutti dovrebbero rimanere al proprio posto dal punto di vista ambientale: perché il prossimo miglior paragone per noi umani dovrebbero essere gli alberi e non alcune specie animali fantasiose non è chiaro.

[...] L'AfD ha come missione la lotta contro i mulini a vento. Comunque contro la protezione del clima. Non vuole fidarsi del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici: ad esempio, non ci dice "l'effetto positivo della CO2 sulla crescita delle piante e quindi sulla nutrizione mondiale...

*

Prezzi dell'elettricità | EEGscambio di potere | Bilancio federale

“Bloccare i finanziamenti per l’EEG sarebbe una perdita enorme”

Hans-Josef Fell teme che la diminuzione del conto EEG possa portare ad un crollo del sostegno all'espansione delle energie rinnovabili se mancano i fondi fiscali. Il presidente dell'Energy Watch Group chiede il ritorno della tassa EEG finanziata con i prezzi dell'elettricità e la creazione di una borsa dell'elettricità verde. 

Reporter climatico°: Signor Fell, l'anno scorso sul conto EEG da cui vengono pagati i sussidi legali per l'energia eolica, fotovoltaica e bioenergia c'erano 15 miliardi di euro, ma all'inizio del 2024 non erano più un miliardo. Perché il credito si è sciolto così rapidamente?

Hans Josef cadde: A causa dei prezzi molto elevati del gas naturale, nel 2022 e nel 2023 anche in borsa si sono registrati prezzi molto elevati dell’elettricità. Ciò ha portato entrate significative nel conto EEG. A causa dello sviluppo delle energie rinnovabili, la loro immissione in rete è in costante aumento.

Poiché l’elettricità verde è molto più economica dell’elettricità ricavata dal gas naturale, i prezzi dell’elettricità in borsa sono diminuiti drasticamente e anche i prezzi del gas naturale sono diminuiti. Ora il conto EEG registra a malapena alcun reddito.

Questo processo dimostra quanto fosse fuorviante l’emendamento EEG avviato nel 2009 dall’allora ministro dell’Ambiente Sigmar Gabriel, secondo il quale tutta l’elettricità EEG doveva essere svenduta nella borsa elettrica...

 


26. gennaio


 

Finlandia | OlkiluotoCentrale nucleare di Olkiluoto 3

Sigilli difettosi scoperti su Olkiluoto 3

L'agenzia finlandese Teollisuuden Voima Oyj ha riferito che le ispezioni effettuate a novembre e dicembre 2023 hanno rivelato guarnizioni difettose nei collegamenti di misurazione del livello e della pressione. Le ispezioni sono state effettuate a seguito di difetti di tenuta riscontrati in primavera. In sette degli otto collegamenti controllati sono state riscontrate guarnizioni difettose e in un collegamento la guarnizione era addirittura completamente assente. Tutti i connettori controllati sono stati dotati di nuove guarnizioni.

[...] Nel maggio 2023 sono stati ispezionati complessivamente 108 connettori e in 29 di essi è stata riscontrata la mancanza di guarnizioni. Tutti i collegamenti controllati sono stati ora dotati di nuove guarnizioni. La gravità dell'evento è stata valutata al livello 1 sulla scala internazionale degli eventi nucleari e radiologici (INES). Sebbene la valutazione dell'evento di base fosse pari a 0, è stata aumentata a 1 perché le carenze procedurali hanno contribuito al verificarsi di un fallimento per causa comune.

OL3 ha iniziato la regolare produzione di elettricità in aprile dopo aver completato l'operazione di prova. La costruzione dell'OL3 è iniziata nel 2005 e vari contrattempi e ritardi hanno lasciato la struttura circa 14 anni indietro rispetto al programma originale e significativamente oltre il budget. Si stima che il costo finale di OL3 sarà di circa 11 miliardi di dollari (12 miliardi di dollari), circa tre volte superiore a quanto inizialmente stimato. OL3 ha raggiunto la prima criticità nel dicembre 2021 ed è stato connesso alla rete nel marzo 2022. L’EPR da 1600 MWe è stato messo in funzione per la prima volta a piena potenza alla fine di settembre 2022. Tuttavia, sono state riscontrate crepe nelle giranti delle pompe dell'acqua di alimentazione sull'isola della turbina, causando ulteriori ritardi.

 traduzione con https://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

*

Giappone | TakahamaCentrale nucleare di Takahama 1

Scoperta una perdita di vapore nella centrale nucleare di Takahama in Giappone

Presso l'Unità 1 della centrale nucleare giapponese di Takahama, nella prefettura di Fukui, è stata scoperta una perdita di vapore in un tubo e grandi quantità di acqua di raffreddamento fuoriuscivano altrove. Nessuna radiazione è stata rilasciata, nessuno è rimasto ferito e la centrale elettrica ha ridotto la sua produzione del 40%, ha riferito NHK, citando l'operatore dell'impianto Kansai Electric Power Company.

[...] Kansai Electric ha presentato domanda all'Autorità di regolamentazione nucleare (NRA) nel novembre 2023 per continuare a far funzionare il reattore ad acqua pressurizzata da 826 MWe dopo che avrà raggiunto il suo 2024° anniversario operativo nel novembre 50. Kansai Electric ha presentato modifiche alle norme di sicurezza per l'impianto, compresi i piani di ispezione e manutenzione del reattore per i prossimi 10 anni. Takahama 1, il più antico reattore operativo del Giappone, fu messo in servizio nel novembre 1974. A maggio, il Giappone ha approvato una legge che consente alle società elettriche di gestire i reattori nucleari per più di 60 anni. La legge entrerà in vigore nel giugno 2025.

 traduzione con https://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

*

Israele | Gazagenocidio

Decisione dell'Aia

Israele deve fornire aiuti umanitari alla Striscia di Gaza

Nel processo per genocidio, il tribunale delle Nazioni Unite ha ordinato a Israele di prevenire il genocidio. Tuttavia, Israele non è obbligato a interrompere immediatamente le sue operazioni militari nella Striscia di Gaza.

Nel caso del genocidio esplosivo davanti alla Corte internazionale di giustizia dell'Aia (ICJ) contro Israele è stata presa una prima decisione preliminare: Israele non è obbligato a interrompere immediatamente la sua operazione militare nella Striscia di Gaza.

La Corte delle Nazioni Unite ha affermato che Israele deve garantire che tutte le misure in suo potere siano adottate per prevenire il genocidio. Allo stesso tempo, Israele deve garantire che la situazione umanitaria nel paese migliori, hanno affermato i giudici. Israele deve riferire alle Nazioni Unite entro un mese.

[...] Il ministro degli Esteri federale Baerbock ha spiegato: "Esistono regole anche per quanto riguarda il diritto all'autodifesa e il diritto internazionale umanitario si applica anche alla lotta contro i terroristi". Israele deve rispettare queste regole “anche in un ambiente difficile” “in cui Hamas infrange tutte le regole e abusa delle persone come scudi protettivi”.

“Israele deve consentire urgentemente più aiuti umanitari a Gaza e adattare le sue operazioni”, ha chiesto Baerbock. "Molte centinaia di migliaia di persone hanno cercato protezione nel sud di Gaza su istruzioni israeliane", ha affermato il ministro degli Esteri. "Non possono sparire nel nulla."...

*

Cambiamenti climatici | acque sotterraneesiccità

Studio “Natura” su larga scala:

I livelli delle acque sotterranee stanno diminuendo in tutto il mondo

Il cambiamento climatico sta aumentando la necessità di acqua per produrre cibo. Di conseguenza, in molti luoghi il livello delle acque sotterranee sta diminuendo, come dimostra uno studio.

In molte regioni del mondo, i livelli delle acque sotterranee stanno diminuendo a un ritmo sempre crescente. Lo dimostra un'analisi dei livelli dell'acqua di oltre 170.000 pozzi in tutto il mondo, pubblicata sulla rivista Nature. Ricercatori in più di 40 paesi hanno misurato il modo in cui i serbatoi d’acqua sotterranei si sono sviluppati nel corso di 40 anni. Il risultato: in oltre il 30% delle falde acquifere sparse in tutto il mondo, il livello dell’acqua è sceso a un ritmo sempre crescente. Nel 13% dei bacini idrici il livello dell'acqua è diminuito in modo uniforme durante il periodo di studio senza alcuna accelerazione aggiuntiva.

Il declino è dovuto al cambiamento climatico e all’uso agricolo. “Una delle cause primarie più probabili del rapido e accelerato declino delle acque sotterranee è l’eccessiva estrazione delle acque sotterranee per l’agricoltura irrigua”, ha spiegato uno degli autori, Scott Jasechko, dell’Università della California. Le regioni con un uso agricolo particolarmente intensivo sono state le più colpite, tra cui la Cina settentrionale, l’Iran e gli Stati Uniti occidentali.

Coltivazione di frutta e verdura in Spagna

In gran parte della Spagna, anche il livello delle acque sotterranee stava scendendo al ritmo più rapido, pari a due metri all’anno. In Andalusia, i sistemi di irrigazione vengono utilizzati per coltivare pomodori, cetrioli, peperoni e fragole su vaste aree, il che rende possibile l'agricoltura e l'orticoltura su larga scala...

*

disinformazione e falsi contro il Coalizione semaforo

La conversione della piattaforma lo rende possibile

Svelata la campagna russa anti-semaforo sulla X di Elon Musk

Un'enorme rete di account falsi sta cercando di diffondere il malcontento nei confronti del governo federale tedesco sulla Piattaforma X. Il Ministero degli Esteri attribuisce l'ondata di attentati alla Russia. Tuttavia, anche la conversione di Musk su Twitter ha un ruolo nella campagna.

Il Ministero degli Esteri federale ha scoperto una campagna di disinformazione russa sulla Piattaforma X. Lo scopo della campagna è apparentemente quello di aumentare il malcontento contro il governo a semaforo e minare il sostegno all’Ucraina. Per conto del Dipartimento delle comunicazioni strategiche del Ministero degli Esteri federale, gli esperti hanno analizzato il servizio di messaggi brevi di Elon Musk

Estratti dell'analisi confidenziale sono a disposizione dello “Spiegel”. Durante questo periodo gli esperti hanno identificato più di 50.000 account utente falsi che inviavano complessivamente più di un milione di tweet in lingua tedesca. Nei tweet è apparsa spesso l'accusa secondo cui il governo federale avrebbe trascurato la propria popolazione per sostenere l'Ucraina.

Gli analisti attribuiscono l’attuale ondata di attacchi alla cosiddetta campagna doppelganger, diventata nota nel 2022 e che prende di mira anche altri paesi europei. I conti falsi su

*

Finanziamentoestremisti di destradifesa della Costituzione

Nancy Faeser vuole indagare sul flusso di denaro proveniente dai gruppi estremisti di destra

Nella lotta contro l’estremismo di destra i ministeri degli Interni si affidano, tra l’altro, alle indagini finanziarie. I donatori non dovrebbero aspettarsi di rimanere inosservati.

La ministra federale degli Interni Nancy Faeser vuole prestare maggiore attenzione ai flussi finanziari negli ambienti estremisti di destra. "Per noi è una priorità mettere in luce e scoprire i collegamenti personali e finanziari nelle reti estremiste di destra", ha dichiarato il politico dell'SPD alla Rete editoriale tedesca (RND). “Ne abbiamo fatto il fulcro della lotta contro l’estremismo di destra e ora intensificheremo ulteriormente questo aspetto”.

Nell'ultimo anno e mezzo l'Ufficio per la tutela della Costituzione ha già notevolmente ampliato le sue risorse e le sue capacità per le indagini finanziarie, ha sottolineato Faeser. "Osserviamo da vicino quali ambienti sono all'opera qui: dal movimento identitario ai partiti e alle associazioni di estrema destra - fino agli imprenditori o ai privati ​​che li sostengono con i loro soldi." Chiunque faccia una donazione a organizzazioni estremiste di destra non dovrebbe fare affidamento sul fatto di non essere scoperto...

 


25. gennaio


 

Rete per Rechtsextreme e fascisti

Rete nazista attorno a Peter Kurth:

I conservatori nella zona marrone

Vengono alla luce sempre più dettagli sui contatti con l'ala destra dell'ex senatore berlinese della CDU Kurth. Ha già sostenuto il movimento identitario nel 2019.

BERLINO taz | Gli ex amici del partito CDU di Peter Kurth probabilmente lo avrebbero potuto sospettare già da tempo, se solo avessero cliccato sulla sua lista di amici su Facebook. Perché c'è un'ampia selezione di politici dell'AfD ed estremisti di destra con cui l'ex senatore delle finanze della CDU, fino a poco tempo fa considerato liberale e apertamente gay, è amico: il capo dell'AfD Tino Chrupalla è lì, così come il tesoriere del consiglio del partito di estrema destra Carsten Hütter, nonché dell’ex portavoce dell’AfD Christian Lüth, che è stato licenziato senza preavviso dopo che sono diventate note le sue inumane dichiarazioni sulla “gassazione” di migranti.

[...] Kurth è stato membro della CDU fino allo scorso autunno ed è evidente che da molto tempo ha buoni contatti nella scena estremista di destra. In questo sembra che la confraternita berlinese di estrema destra Gothia abbia un ruolo chiave. Kurth è il primo presidente degli “Old Men” lì.

[...] “Storicamente è dimostrato che i fascisti sono arrivati ​​al potere solo con l’aiuto dei conservatori”, dice Polenz...

*

PFAS | veleno dell'eternitàacqua potabile

PFAS: Nel suolo e nelle falde acquifere per sempre

I PFAS tossici si accumulano nell'ambiente e rappresentano una minaccia per la salute. Ora dovrebbero essere gradualmente banditi e sostituiti

Le sostanze alchiliche per- e polifluorurate (PFAS), note anche come PFC, sono composti complessi particolarmente duraturi con forti legami carbonio-fluoro che impediscono una decomposizione efficiente. Ne esistono più di 10 varianti. Le sostanze a lunga durata vengono utilizzate negli imballaggi alimentari, nelle pentole, negli indumenti antipioggia, nei tessuti, nei mobili, nella carta igienica e nei refrigeranti fino a poco tempo fa utilizzati nelle pompe di calore. Ma si trovano sempre più spesso dove sono indesiderabili: nelle acque reflue, nell'acqua freatica e potabile e negli alimenti.

I materiali furono utilizzati per la prima volta negli anni '50. Circa dieci anni dopo, il loro produttore più importante, il colosso chimico DuPont, scoprì che i PFAS aumentavano il fegato di ratti e conigli. Infine, le sostanze sono state rilevate nel sangue dei dipendenti.

Quando vengono lavorati nell'industria, i PFAS entrano nell'aria e nell'acqua attraverso i gas di scarico e le acque reflue. Penetrano nel suolo attraverso la pioggia, la neve e l’irrigazione agricola e inquinano anche il cibo attraverso la catena alimentare.

Secondo uno studio del 2023, i PFAS presenti nell’acqua potabile rappresentano un problema per la salute umana in tutto il mondo. Ad esempio, gli scienziati statunitensi hanno esaminato campioni di acqua potabile in cui hanno rilevato sostanze tossiche nel 45% dei casi. Le tossine estremamente durature durano decenni: altamente concentrate nel sangue, danneggiano la tiroide, il fegato e altri organi. Alcuni composti PFAS possono causare il cancro, ridurre l’efficacia delle vaccinazioni e della fertilità e causare deficienze immunitarie nei bambini. Inoltre favoriscono l’obesità e il sovrappeso, l’ipertensione, i disturbi del metabolismo degli zuccheri e dei lipidi…

*

Klage | glifosatobiodiversità

Gli ambientalisti minacciano di denunciare:

Gli avvocati stanno intervenendo contro il glifosato

La Deutsche Umwelthilfe e la Fondazione Aurelia presentano ricorso contro la nuova approvazione del glifosato. Il pesticida danneggia la biodiversità.

BERLINO dpa | La Fondazione Aurelia, specializzata nella tutela dell'ambiente, e l'Aiuto tedesco per l'ambiente (DUH) stanno intraprendendo un'azione legale contro la decisione della Commissione europea di rinnovare l'approvazione del controverso glifosato diserbante. Mercoledì sera le organizzazioni hanno chiesto alla Commissione europea di revocare l'approvazione del glifosato, come annunciato dalla Fondazione Aurelia. Vogliono poi citare in giudizio il tribunale UE di Lussemburgo contro il rinnovo dell'approvazione.

A metà dicembre la Commissione europea ha deciso che il farmaco potrà essere utilizzato nell'Unione europea per altri dieci anni. In precedenza, in una commissione, non c’erano abbastanza rappresentanti degli stati dell’UE che si fossero pronunciati a favore o contro un ulteriore dispiegamento. La commissione ha poi potuto decidere da sola...

*

Stati Unitigas naturale | metano | Terminale GNL

Biden e il mega terminal: è l’inizio della fine del boom del GNL negli USA?

New York Times: Il governo vuole sospendere un enorme progetto di terminal. Potrebbe essere la più grande decisione di transizione energetica di Biden. E salvargli le possibilità di essere eletto.

L'amministrazione Biden ha sospeso l'approvazione del controverso terminale di esportazione di gas naturale liquefatto Calcasieu Pass 2 (CP2) nel Golfo del Messico e ha chiesto al Dipartimento dell'Energia di studiare gli impatti del progetto sull'economia, sulla sicurezza nazionale e sul cambiamento climatico, ha riferito il Times di New York. Ieri.

[…] In effetti, il gas naturale non è, come sostengono ripetutamente i governi e la lobby del gas, una forma di energia pulita con basse emissioni di gas serra. Il New York Times, ad esempio, segnala le emissioni indirette:

Il gas naturale, composto principalmente da metano, è più pulito del carbone quando viene bruciato. Tuttavia, il metano è un gas serra molto più potente nel breve termine rispetto all’anidride carbonica e può fuoriuscire ovunque lungo la catena di approvvigionamento, dalla fonte di estrazione agli impianti di lavorazione fino ai piani cottura. Anche la liquefazione del gas per renderlo adatto al trasporto richiede un’enorme quantità di energia e crea ancora più emissioni.

Se approvato, il terminale CP2 emetterebbe 20 volte più emissioni di gas serra rispetto al controverso progetto di trivellazione petrolifera Willow in Alaska. Gli oltre 20 ulteriori impianti di esportazione di GNL previsti sulla costa del Golfo degli Stati Uniti rilascerebbero ogni anno più inquinanti climatici rispetto all’Unione Europea.

*

AuschwitzEspulsione | Argentina

Necrologio per Sara Rus, sopravvissuta alla Shoah:

Perseguitato da due dittature

I nazisti misero la donna ebrea Sara Rus in un campo di concentramento e l'esercito argentino fece sparire suo figlio. Ora Sara Rus è morta all'età di 96 anni.

[...] Sara Rus è nata il 25 gennaio 1927 nella città industriale polacca di Łódź. All'età di 12 anni, i nazisti portarono lei e la sua famiglia nel ghetto di Łódź. Nel luglio del 1944 venne deportata nel campo di concentramento di Auschwitz e infine nel campo di concentramento di Mauthausen, dove venne liberata dalle truppe alleate. Dopo la fine della guerra, lei e suo marito Bernardo emigrarono in Argentina. I due si incontrarono nel campo di concentramento. Daniel e Natalia sono nati nella loro nuova casa.

"Quando nel 1976 si disse che sarebbe arrivato un colpo di stato, avevamo già una premonizione", ha detto Sara Rus durante una conversazione in occasione del 30° anniversario del colpo di stato. La gente ha iniziato a parlare di persone, soprattutto giovani, che stavano scomparendo, ha detto Rus. "Nel 1977 notammo che la cerchia di amici di mio figlio stava iniziando a cambiare e improvvisamente un amico scomparve." Il 15 luglio 1977 suo figlio Daniel scomparve all'età di 28 anni. Da allora di lui non c'è più stata traccia...

*

Monitorare outs ex Politico della CDU come raccoglitore di capitali per identità

L’ex politico della CDU ha finanziato il “movimento identitario”

L'ex senatore delle finanze di Berlino Kurth ha sostenuto le reti estremiste di destra in modo più ampio di quanto si sapesse in precedenza. Secondo una ricerca di Monitor, come membro della CDU avrebbe trasferito almeno 120.000 euro a una società appartenente al movimento estremista di destra “Movimento Identitario”.

Nell'uso previsto è scritto "Schanze Eins UG & Co. KG". Dietro la somma: 120.000 euro. Secondo una ricerca della rivista ARD Monitor, l'ex senatore finanziario della CDU di Berlino Peter Kurth ha trasferito questa somma nel 2019 sul conto di una società che l'Ufficio federale per la protezione della Costituzione attribuisce al "Movimento identitario" estremista di destra ( IB).

La società Schanze Eins, alla quale il denaro di Kurth era destinato secondo la destinazione d'uso, raccoglie denaro per acquisire immobili che fungono da punti di contatto e di incontro per gli estremisti di destra. Anche questa impresa è attribuita al “Movimento Identitario”.

Il trasferimento di Kurth era destinato all'acquisto di un immobile a Linz, in Austria. Già un giorno dopo il trasferimento dell'allora membro della CDU Kurth, la società beneficiaria ha trasferito circa 200.000 euro a Steve H., un attivista dell'IB. Scopo: “Prestito Linz”. I pagamenti monetari sono riportati negli estratti conto resi disponibili a Monitor tramite la piattaforma di ricerca Exif...

 


24. gennaio


 

Israele | PropagandaSoluzione a due Stati

Moshe Zuckermann: “I diritti sono diritti” – la remigrazione in Israele significa trasferimento di popolazione

Il filosofo Moshe Zuckermann parla della strategia di Netanyahu, dei paralleli tra le idee tedesche e israeliane sulla pulizia e del fatto che gli israeliani non apprendono nulla sulla sofferenza dei palestinesi dai media.

Oggi 21 soldati israeliani sono morti in un colpo solo. Volevano far saltare in aria un edificio e, a quanto pare, si sono fatti saltare in aria in un attacco di Hamas. Al momento, i membri degli ostaggi stanno diventando più espliciti. Ieri hanno invaso una commissione della Knesset e hanno chiesto che si prestasse maggiore attenzione al rilascio degli ostaggi. Sta cambiando l’umore in Israele riguardo alla guerra?

Moshe Zuckermann: Questo non può ancora essere valutato categoricamente. La stragrande maggioranza degli israeliani, come so dalle indagini statistiche effettuate oggi, afferma oggi, a differenza di due mesi fa, che prima bisogna liberare gli ostaggi e che, se necessario, i combattimenti dovrebbero essere temporaneamente fermati. Ma resta il fatto che il governo e l’esercito mantengono la dottrina secondo cui si hanno maggiori possibilità di liberare gli ostaggi se si esercita maggiore pressione su Hamas, il che, tra l’altro, ritengo oltraggioso.

Il disastro dei 21 soldati è stato colpa dello stesso Israele, che ha tentato di piazzare mine in questi edifici, che poi sono stati fatti saltare in aria. Hamas ha attaccato un carro armato e uno degli edifici, innescando le mine. Così morirono 21 soldati. Anche allora il governo dice che questa è solo la prova che dobbiamo lottare ancora più duramente.

Quindi penso che il governo stia eccellendo nel sostenere a parole l’empatia con le famiglie dei rapiti e con i prigionieri. Ma si ha l'impressione che accetti che le persone rapite muoiano...

*

Baviera | Unione Cristiano-SocialeElettori liberiAfD

Il Parlamento bavarese elegge i candidati dell'AfD come giudici costituzionali

Insieme ad altri 13 candidati, il parlamento regionale ha eletto due candidati dell'AfD giudici onorari della Corte costituzionale bavarese. CSU, Elettori Liberi e AfD hanno votato a favore della lista con le proposte di tutti i gruppi parlamentari, mentre SPD e Verdi hanno votato contro.

Si tratta della procedura abituale: all'inizio della legislatura il parlamento bavarese elegge 15 "giudici non professionisti" della Corte costituzionale del Libero Stato. Ogni fazione può proporre candidati, a seconda della loro forza. L'intera lista viene quindi votata in una sola volta.

L'idea che sta dietro "che la nostra Corte costituzionale non debba essere solo il Parlamento, ma anche un riflesso del Parlamento e quindi del discorso politico nella società" è contenuta nella Costituzione, dice il direttore generale del gruppo parlamentare CSU Michael Hofmann, in plenaria Nomi delle due fazioni di governo. "Naturalmente, le madri e i padri della Costituzione bavarese non avevano la peggiore idea che radicali ed estremisti potessero tornare a far parte del parlamento nel corso della nostra storia. Ma lo sono e non nascondono nemmeno la loro ostilità."

[...] D'altra parte, le fazioni SPD e Verdi hanno votato no. "L'SPD ha una tradizione di antifascismo", ha sottolineato il capogruppo parlamentare SPD Florian von Brunn...

*

orologio del giorno del giudizio | Pericolo di guerra nucleare

Perché la minaccia di una guerra nucleare continua ad aumentare nella nuova Guerra Fredda

Mancano 90 secondi a mezzanotte secondo il Doomsday Clock. La guerra in Ucraina è l’hotspot nucleare centrale. E che dire del Medio Oriente?

"Sviluppi minacciosi continuano a portare il mondo verso una catastrofe globale", avvertono martedì gli scienziati nel Bollettino degli scienziati atomici. Come l’anno scorso, hanno impostato il cosiddetto Doomsday Clock su 90 secondi prima di mezzanotte.

I ricercatori hanno affermato di essere profondamente preoccupati per il peggioramento dello stato del mondo.

Doomsday Clock: 90 secondi alla fine

Fin dalla sua introduzione nel 1947, questo orologio ha dimostrato quanto l’umanità sia vicina alla distruzione del mondo. Da allora, è stato istituito ogni anno da una comunità di ricerca fondata da Albert Einstein e da scienziati dell'Università di Chicago, il cui consiglio comprende ora dieci vincitori del Premio Nobel...

*

Energia eolica | al largocibo

Una ricerca energetica che fa la differenza: la prima raccolta di alghe è prevista per la primavera del 2024 presso il parco eolico offshore Kriegers Flak

Berlino – Parallelamente allo sviluppo delle energie rinnovabili si riflette su come utilizzare in modo più rispettoso dell'ambiente le aree su cui verranno costruite le centrali rinnovabili. Diversi progetti di ricerca affrontano la questione di come gli impianti di produzione rinnovabile sulla terra e in mare possano essere integrati dalla produzione sostenibile di cibo.

Grazie alla loro vasta superficie, i parchi eolici offshore hanno il potenziale per aumentare la biodiversità marittima attraverso l’insediamento mirato di piante e animali marini. L'Unione europea sostiene progetti corrispondenti. Uno di questi progetti di ricerca è Win@sea, guidato dall'Università di Aarhus...

*

Rosatom | Framatome | Fabbrica di elementi combustibili Lingen | Sicherheitsrisiko

Interrompere l'espansione della fabbrica di elementi combustibili di Lingen

Le ONG antinucleari chiedono che venga interrotto il processo di approvazione per l'ampliamento della fabbrica di elementi combustibili di Lingen. Il ruolo esplosivo della Russia viene tenuto segreto. L'accesso del Cremlino alle infrastrutture nucleari deve essere impedito.

L'azienda nucleare Framatome vuole produrre a Lingen elementi combustibili per i reattori di progettazione russa su licenza e con la collaborazione dell'azienda statale russa Rosatom, riferisce l'organizzazione nazionale antinucleare. A tal fine Framatome ha fondato una joint venture in Francia con la filiale di Rosatom TVEL. Tuttavia, secondo le critiche delle organizzazioni antinucleari, la documentazione presentata dall'inizio di gennaio dal Ministero dell'Ambiente della Bassa Sassonia nascondeva il ruolo esplosivo dell'azienda statale russa nel progetto.

Rosatom fa capo direttamente al Cremlino e, tra le altre cose, è attivamente coinvolta nella guerra russa contro l’Ucraina presso la centrale nucleare occupata di Zaporizhzhia. I documenti presentati non dicono una parola sui gravi problemi di sicurezza derivanti dall'ingresso della Russia a Lingen, criticano gli attori di .ausradit.

Anche le conclusioni del governo federale, che vede la cooperazione con Rosatom come una minaccia per gli interessi di sicurezza della Germania, non verrebbero prese in considerazione. Già nel 2022 il governo federale si era rifiutato di approvare una joint venture con Rosatom prevista in Germania, ma fino ad oggi ne ha tenute segrete le ragioni...

*

EuropaLobbismo | Catena di fornitura

La normativa UE sulla catena di fornitura è sull’orlo dell’estinzione: il FDP e la lobby imprenditoriale attaccano il progetto di compromesso

Poco prima della votazione finale, la campagna delle associazioni di lobby contro la legge ha assunto un tono tagliente - lo dimostrano le lettere inedite a disposizione di CORRECTIV. Allo stesso tempo, la FDP si oppone improvvisamente al progetto e provoca costernazione a Bruxelles.

La legge UE sulla catena di fornitura potrebbe fallire praticamente all’ultimo minuto a causa della resistenza della lobby imprenditoriale e della FDP: CORRECTIV ha pubblicato lettere inedite che dimostrano che l’industria e le associazioni di settore hanno invitato nelle ultime settimane la coalizione a semaforo ad abbandonare la maggior parte recenti accordi a livello UE. Allo stesso tempo, la FDP ha preso una svolta inaspettata contro il progetto.

"Con sgomento e totale incomprensione abbiamo constatato che il governo federale non si sente più vincolato alla sua posizione precedente", ha scritto l'associazione Gesamtmetall ai ministri Hubertus Heil (SPD), Marco Buschmann (FDP) e Robert Habeck (Verdi). ciò equivale a una “mancanza di parola” e “minerebbe la credibilità del governo federale”.

L'associazione fa riferimento ad una limitazione dei rischi di responsabilità per le aziende che utilizzano certificazioni o sigilli di prova. Questa disposizione è anche nota come clausola di “approdo sicuro”. Dal punto di vista degli esperti e delle ONG, una clausola del genere aprirebbe una lacuna nella legge prevista e renderebbe quindi inefficaci alcuni dei requisiti...

*

Rechtsextreme | Atti di violenza | Neonazista

40 prove dell'atteggiamento aggressivo e combattivo dell'AfD

In tutta la Germania si discute di una possibile messa al bando dell'estremista di destra AfD; la petizione Volksverpetzer sulla piattaforma Innn.it, che ha raggiunto oltre 720.000 firme, viene accolta dal Consiglio federale. Anche l’attuale sentenza della Corte costituzionale federale contro l’NPD (che si è ribattezzato “Die Heimat”), che ritira il finanziamento ai partiti, mostra cosa è necessario per vietare un partito. Un rapporto dell’Istituto per i diritti umani conferma già che l’AfD soddisfa tutti i criteri. Ma molti sono ancora scettici - l'AfD potrebbe soddisfare tutti i criteri - soprattutto il significato politico che mancava all'NPD - tranne "l'atteggiamento aggressivo e combattivo (sic)". Oltre alla convinzione anticostituzionale, è necessario un “atteggiamento aggressivo e combattivo” che sarà evidente a molti dopo le rivelazioni Correctiv.

Finora, la maggior parte delle persone ha inteso che questo significasse atti penalmente rilevanti e atti di violenza, come quelli di strada e le bande di delinquenti. Ciò non è sconosciuto nel contesto dell'AfD, come dimostra un'altra nuova ricerca di Correctiv: un delinquente neonazista è un dipendente dell'AfD che si sarebbe vantato di atti di violenza. Ma un “atteggiamento combattivo-aggressivo” può manifestarsi anche nell’aggressività verbale e programmatica. In questo articolo mostriamo circa 40 dichiarazioni della sola AfD che corrispondono a questa definizione...

 


23. gennaio


 

EDF conferma di più ritardiAumenti dei costi nella costruzione di Hinkley Point

EDF annuncia un ritardo a Hinkley Point C e un aumento dei costi del progetto

La centrale nucleare britannica di Hinkley Point C, che avrebbe dovuto essere completata nel 2027 e costare fino a 26 miliardi di sterline, difficilmente sarà operativa fino al 2030. Il costo totale è stato rivisto tra 31 e 34 miliardi di sterline (ai prezzi del 2015), ha affermato EDF.

[...] In una dichiarazione rilasciata martedì sera, EDF ha affermato che la revisione del progetto è stata completata e che l'obiettivo è ora quello di mettere in funzione l'Unità 1 "verso la fine del decennio". Sono stati menzionati tre scenari, il primo dei quali prevede la messa in esercizio dell'Unità 1 nel 2029, sulla base di un target di produttività per le lavorazioni elettromeccaniche. Il secondo scenario - il "caso base" - presuppone alcuni rischi nei lavori elettromeccanici e nel piano di test e prevede il funzionamento nel 2030. Il terzo scenario prevede un ulteriore ritardo di 12 mesi fino al 2031.

Il colosso nucleare francese stima ora che il costo probabile sarà compreso tra 31 e 34 miliardi di sterline (ai prezzi del 2015), con costi in aumento di 1 miliardo di sterline per il terzo scenario...

traduzione con https://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

*

Argentina | Javier miglia

Il Congresso argentino è in armi

Le proposte legislative del presidente Milei vengono per ora contrastate da Parlamento e Senato

Javier Milei vive in un vero e proprio universo parallelo. Vede socialisti ovunque e li classifica come “collettivisti” proprio come i cristiani o i socialdemocratici, i nazisti o i comunisti. Per lui sono tutti coloro che attribuiscono allo Stato funzioni importanti. Con un simile atteggiamento si possono vincere le elezioni contro un governo impopolare, come ha dimostrato in modo impressionante Milei. Ma ottenere una maggioranza così al Congresso sarebbe molto difficile. E con solo 38 rappresentanti per la sua Libertad Avanza (la libertà avanza) in una Camera dei Deputati da 257 seggi e sette seggi in un Senato da 72 seggi, Milei ha un disperato bisogno di sostegno. In nessun luogo ciò è più evidente in questo momento che nel parlamento argentino, dove è in corso un acceso dibattito sulle disposizioni del decreto di emergenza e, soprattutto, sulla mega legge di dicembre. Milei voleva organizzare maggioranze per i suoi progetti entro la fine di gennaio. Poiché è improbabile che ciò funzioni, venerdì ha firmato un decreto che estende le sessioni straordinarie del Congresso fino al 15 febbraio.

[...] Ciò che ha contribuito in modo decisivo all'eliminazione dei peronisti, vale a dire la loro cronica disunione, potrebbe essere fatale anche per l'ampio spettro delle forze di destra. Se Javier Milei prima o poi fallisce nel compito che si è prefissato, Mauricio Macri vorrebbe ricoprire un ruolo più importante, ma è così impopolare anche nel suo stesso campo che un collega di partito ha voluto elogiarlo per un alto incarico nella FIFA . Maggiori possibilità possono invece aspettarsi la vicepresidente e presidente del Senato Victoria Villarruel. L'intelligente mancino proveniente da una famiglia di militari, a cui piace mettere sistematicamente in prospettiva i crimini della dittatura (1976-83), mostra le capacità di negoziazione al Senato che mancano a Milei. Recentemente ha twittato con orgoglio un riferimento a un suo ritratto pubblicato sul Financial Times, culminato in una citazione significativa di un diplomatico: “Devi osservarli da vicino. È pronta a tutto."

*

Schleswig-Holstein | Batterie | nordvolt

Northvolt può costruire: le comunità locali danno il via libera alla fabbrica di batterie vicino a Heide

Kiel - All'inizio del 2024, la Commissione UE ha dato il suo benestare a un'ampia misura di aiuto tedesca per sostenere il produttore di batterie Northvolt nella costruzione di una fabbrica di celle per batterie a Heide nello Schleswig-Holstein. Ora anche i comuni di Norderwöhrden e Lohe-Rickelshof hanno approvato il progetto.

Il produttore svedese di batterie Northvolt vuole costruire un nuovo stabilimento nello Schleswig-Holstein, vicino a Heide, in cui verranno prodotte le batterie per auto più ecologiche al mondo fino ad oggi. Dopo che la Commissione UE ha recentemente approvato un progetto di aiuto tedesco per un importo totale di circa 900 milioni di euro, ulteriori importanti traguardi sono stati raggiunti con l'adozione delle relative risoluzioni da parte del comune di Norderwöhrden e del comune secondo luogo di Lohe-Rickelshof. Adesso il distretto di Dithmarschen deve ancora rilasciare il permesso di costruire, che è considerato una formalità...

*

Bundesverfassungsgericht | NPD | Finanziamento dei partiti

Decisione a Karlsruhe

Il successore dell’NPD “Die Heimat” escluso dal finanziamento dei partiti

Dal 2021 l’NPD non riceve più denaro dallo Stato. La Corte costituzionale federale ha ora deciso che ciò è legale. Anche i benefici fiscali per il partito estremista di destra, ribattezzato “Die Heimat”, non sono più disponibili.

L’estrema destra NPD, che ora si autodefinisce “Die Heimat”, è esclusa dal finanziamento del partito statale. Lo ha deciso la Corte costituzionale federale di Karlsruhe. Il partito non dovrebbe più ricevere fondi statali per almeno sei anni, e il partito e le donazioni ad esso destinate non riceveranno più benefici fiscali.

La decisione della corte è stata unanime. La Corte ha ritenuto che “Die Heimat” non rispetta l’ordine fondamentale libero e democratico e mira alla sua eliminazione in base ai suoi obiettivi e al comportamento dei suoi membri e sostenitori. Il partito mira a sostituire l’ordine costituzionale esistente con uno stato autoritario orientato alla “comunità nazionale” etnica. La loro concezione politica disprezza la dignità umana di chiunque non appartenga a questa "comunità nazionale" ed è incompatibile con il principio di democrazia...

*

Nato | industria della difesa

La NATO ordina munizioni di artiglieria per miliardi

I paesi occidentali hanno fornito all’Ucraina milioni di proiettili di artiglieria per la sua difesa contro la Russia. Un'azienda tedesca dovrebbe riprodurne una parte.

La NATO ha concluso un accordo sugli armamenti del valore di 1,1 miliardi di euro con un produttore tedesco e uno francese. Le ditte Junghans Microtec del Baden-Württemberg e l'azienda francese di armi Nexter consegneranno proiettili di artiglieria da 155 millimetri, ha annunciato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg. I contratti con i produttori sono stati firmati dall'agenzia NATO per gli appalti NSPA.

Lo sfondo dell’ordine è il sostegno dei paesi occidentali all’Ucraina nella sua lotta difensiva contro la Russia. È "importante che i nostri alleati ricostituiscano le proprie scorte mentre noi continuiamo a sostenere l'Ucraina", ha affermato Stoltenberg...

*

divieto di ingresso per estremisti di destra è controllato

Divieto d'ingresso per Sellner?

Mehmet Daimagüler, il commissario governativo antizingaro, chiede il divieto d'ingresso per Martin Sellner. Questo è ora in fase di verifica.

BERLINO taz | Martin Sellner è probabilmente uno degli estremisti di destra più attivi in ​​Europa, e ora il 35enne austriaco è di nuovo al centro dell'attenzione: secondo Correctiv, è stato l'oratore principale in un "incontro segreto" di membri dell'AfD e altri estremisti di destra nel novembre 2023 vicino a Potsdam, dove presentò un “piano generale” di “remigrazione”, che portò all’espulsione di milioni di persone. Prima e dopo si è recato più volte in Germania per conferenze e incontri di rete.

Mehmet Daimagüler, il commissario anti-zingari del governo federale, chiede ora che tutto ciò venga fermato e che a Sellner venga considerato vietato l'ingresso in Germania. "Di fronte agli oltraggiosi piani di espulsione di Sellner e dei suoi affini, lo Stato costituzionale deve mettere in atto tutte le contromisure legali", ha detto Daimagüler al taz ...

 


22. gennaio


 

IsraeleHamasSoluzione a due Stati

"Ha costruito Hamas"

L'ex primo ministro Olmert prevede la caduta di Netanyahu

Durante il suo mandato, l'ex primo ministro israeliano Olmert ha proposto una soluzione globale a due Stati, ma ha fallito a causa del no dei palestinesi. Ora vuole portare avanti il ​​piano di allora. Accusa il successore di Netanyahu di rafforzare Hamas per evitare negoziati di pace.

L'ex primo ministro israeliano Ehud Olmert ha accusato il suo successore Benjamin Netanyahu di rafforzare deliberatamente Hamas. "Lo sviluppo continuo e coerente di Hamas è stata una strategia calcolata di Netanyahu", ha detto Olmert in un'intervista allo "Spiegel".

Durante il suo mandato dal 2006 al 2009, lui stesso ha rifiutato il rilascio di importanti terroristi palestinesi in cambio di ostaggi israeliani, mentre Netanyahu ha rilasciato circa mille prigionieri palestinesi nel 2011, tra cui l’attuale leader di Hamas a Gaza, Yahya Sinwar. "Ora Netanyahu lo definisce nazista, ma allora lo ha rilasciato e ha contribuito a renderlo il leader di Hamas", ha detto Olmert alla rivista...

*

Angriff con Mazza da baseball

Cinque uomini arrestati dopo l'aggressione con mazza da baseball

Cinque uomini di età compresa tra i 18 e i 29 anni avrebbero ferito gravemente un 19enne con una mazza da baseball durante il fine settimana a Remptendorf. L'uomo è stato portato in ospedale con l'elicottero dei soccorsi. La polizia sta indagando.

[...] Secondo la polizia, domenica sera gli uomini di età compresa tra 18 e 29 anni hanno aggredito l'uomo con una mazza da baseball in un club giovanile.

[...] sono in corso indagini per lesioni personali pericolose. I cinque sospettati sono stati temporaneamente arrestati. Secondo le informazioni, gli uomini erano stati precedentemente presi di mira dalla polizia per crimini violenti e legati alla droga.

*

Neo-nazisti prima Tribunale, caso chiuso

1000 euro per il pestaggio

Cinque anni dopo l'attacco degli estremisti di destra a Chemnitz, il procedimento contro tre imputati è stato archiviato a determinate condizioni. Le persone colpite sono indignate. 

BERLINO taz | In realtà erano previsti altri tre giorni di processo. Ma venerdì il tribunale regionale di Chemnitz ha archiviato il procedimento contro tre uomini che avevano preso parte agli attacchi contro undici manifestanti di sinistra a margine delle rivolte di destra a Chemnitz nel settembre 2018. I tre sono stati accusati di lesioni personali e violazione della quiete pubblica. Ora devono pagare 1.000 euro ciascuno alle istituzioni sociali entro sei mesi. Le persone colpite hanno reagito con incomprensione, il querelante lo ha definito uno scandalo.

Nel corso del processo ha appreso, ha commentato uno degli interessati che ha voluto rimanere anonimo dopo la decisione, “che i nazisti in Germania non hanno nulla da temere quando attaccano gli oppositori politici”. Anna Schramm, che all’epoca forniva consulenza agli aggrediti nel progetto “Support” a Chemnitz, ha detto al taz: “Anche prima di questa decisione, le persone colpite erano deluse dalla lentezza del processo. Il sistema giudiziario non ha riconosciuto le dimensioni dei crimini”.

*

Politica dei trasportitraffico automobilisticolimite di velocità

Distruzione della natura da parte del traffico automobilistico

"Bisogna porre fine alle vittime della strada"

Il ricercatore sul traffico Helmut Holzapfel chiede di porre fine ai nuovi lavori stradali per limitare le conseguenze sulla flora, sulla fauna e sul clima. Nei ministeri e nelle autorità stradali prevale ancora il vecchio modo di pensare.

Reporter climatico°: Signor Holzapfel, in Germania la costruzione delle infrastrutture stradali viene portata avanti. Il Bundestag ha deciso che anche la costruzione e l'ampliamento delle autostrade e delle altre strade dovranno avvenire più rapidamente. Lei lo critica: ogni metro in più di strada rappresenta una minaccia significativa per la natura e, in ultima analisi, per la biosfera. Tabacco duro...

Helmut Holzapfel: Ma è così. Le aree naturali vengono sigillate e quindi svalutate per le strade. Il risultato è una chiusura ermetica sul terreno, che soffoca la vita sottostante. Inoltre il microclima sta cambiando, le superfici asfaltate si riscaldano sempre di più e nel terreno viene immagazzinata meno acqua.

[...] Ma il parco auto in Germania continua a crescere e le auto e i camion in più hanno bisogno di spazio per circolare...

Questo in realtà è accettato solo dagli outsider tra gli scienziati dei trasporti, ma sono influenti perché il ministro dei trasporti Volker Wissing riceve consigli da loro.

Anche nel settore automobilistico sappiamo che la crescente elettrificazione e automazione dei veicoli porterà nel prossimo futuro a un flusso di traffico più uniforme e quindi aumenterà significativamente la capacità delle strade esistenti. Un limite generale di velocità sulle autostrade potrebbe avere immediatamente un effetto simile.

Attualmente, poiché nei ministeri e negli enti responsabili della costruzione stradale prevale ancora il vecchio modo di pensare, si stanno pianificando numerosi progetti completamente inutili che causano enormi danni alla natura, difficilmente noti al pubblico. Se i nostri nipoti vogliono ancora sentire il cuculo, dobbiamo porre fine a ulteriori "uccisioni stradali".

*

Cinasistema solaredeserto

Cina: rendere più verde il deserto con giganteschi parchi solari

La Cina sta rivoluzionando l’uso delle energie rinnovabili. Nel deserto di Kubuqi è in costruzione un enorme parco solare che migliorerà anche l'ambiente. Questi sono gli sfondi.

I sistemi solari montati a terra non sono esattamente una gioia per gli occhi e alcune persone probabilmente penseranno subito che la terra che hanno conquistato sarebbe meglio utilizzata per l’agricoltura. Se solo fosse possibile, perché molti impianti, anche se non tutti, si trovano in zone inquinate.

Sistemi solari: una benedizione per la flora e la fauna

Ma a parte questo, un secondo sguardo può dimostrare che le strutture sono più vantaggiose per la flora e la fauna. Dove si trovano le piante non vengono spruzzati né fertilizzanti né pesticidi. Tutti i tipi di erbe possono crescere selvaggiamente lì e servire da pascolo per gli insetti.

[…] Su 6.666 ettari (100.000 mu cinesi) esistono impianti in grado di fornire due gigawatt di energia elettrica. Secondo il Global Times, il parco solare, dotato anche di un grande impianto di accumulo, dovrebbe essere in grado di fornire 4,1 miliardi di kilowattora all'anno.

[…] Negli ultimi anni sono già stati costruiti cavi ad alta tensione in corrente continua dalla provincia autonoma dello Xinjiang, nell'estremo ovest della Cina, fino alle province costiere densamente popolate.

Pertanto oggi un kilowattora di energia solare trasmesso da lì verso est costa solo un terzo di un kilowattora prodotto localmente in una centrale a carbone.

 


21. gennaio


 

Dimostrazione per Demokratie e contro Di destra

Proteste nazionali contro la destra

Centinaia di migliaia mandano “un segnale chiaro”

Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza in tutta la Germania questo fine settimana per prendere posizione contro la destra. I politici hanno ringraziato i manifestanti per il "segnale chiaro".

A livello nazionale, centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza per la democrazia e contro l’estremismo di destra durante il fine settimana. Solo a Berlino domenica sono arrivate 350.000 persone, hanno riferito la rete Campact e Fridays for Future, che erano co-organizzatori dell'evento. A Monaco gli organizzatori hanno parlato di circa 250.000 partecipanti.

La polizia stima che il numero dei manifestanti sia a Berlino che a Monaco sia pari a 100.000. Gli organizzatori dei numerosi raduni hanno calcolato un totale di 1,4 milioni di partecipanti per le giornate da venerdì a domenica...

*

Rechtsextreme Atto di violenza | Angriff di Neo-nazisti

Blogger aggrediti da estremisti di destra a Dortmund

A Dortmund, un 24enne è stato aggredito da un gruppo di uomini mascherati. La polizia ha arrestato 13 sospetti, tra cui estremisti di destra con precedenti penali.

Diversi estremisti di destra noti alla polizia avrebbero aggredito e ferito un 24enne a Dortmund. La polizia ha detto che 13 sospetti sono stati arrestati. Tra loro ci sono estremisti di destra noti alla sicurezza statale e con precedenti penali rilevanti. Il portavoce della polizia inizialmente non ha fornito alcuna informazione su quanti dei 13 sospettati potessero essere attribuiti alla scena estremista di destra...

*

IsraelePalestinaSoluzione a due Stati

Umiliazione di Biden ed escalation della guerra: Netanyahu ha esagerato?

I capi di governo discutono sullo Stato palestinese. Allo stesso tempo, entrambi agiscono come motori di una guerra irrazionale. Potresti affogarci dentro. Classificazione.

Come dice il proverbio: la brocca va nel pozzo finché non si rompe. Questa saggezza potrebbe presto rivelarsi vera per il primo ministro israeliano e i politici accusati di corruzione. In ogni caso, non perde occasione per inimicarsi anche i suoi alleati più fedeli.

Netanyahu e Biden si scambiano colpi

Ieri ha avuto uno scambio di colpi con il presidente americano Joe Biden. Il contesto: Netanyahu ha dichiarato giovedì in una conferenza stampa televisiva che Israele eserciterà il pieno controllo e la sovranità su tutti i territori "a ovest del Giordano" dopo la guerra...

*

FranciaEDFesplosione dei costi

“Domani è cancellato” per la società nucleare francese EDF?

I problemi nucleari della Francia diventano sempre più grandi e costosi, soprattutto per la società elettrica EDF, che è stata nuovamente completamente nazionalizzata. Ma Parigi non solo mantiene i suoi piani nucleari, ma li sta addirittura espandendo. Nonostante l’esplosione e il collasso dei costi, in Germania alcuni continuano a blaterare di “energia nucleare a buon mercato” e a invocare una rinascita. Anche la Cina ormai ha perso il cappello. L'impresa nucleare CGN si è ritirata dal progetto EDF a Hinkley Point a causa dell'esplosione dei costi.

C'è qualcosa di vera satira quando la Fondazione francese EDF presenta a Parigi una mostra dal titolo: “Domani è annullato”. La fondazione del secondo produttore di elettricità al mondo afferma di mettere in discussione “il nostro futuro”. Sarebbe più appropriato porre la domanda innanzitutto sul futuro dell'azienda dietro la fondazione. L’assediata compagnia energetica “Électricité de France” (EDF) è ormai così pesantemente indebitata che lo scorso giugno ha dovuto essere completamente rinazionalizzata perché gli investitori privati ​​non volevano più versare soldi nel pozzo senza fondo.

La favola dell’energia nucleare a buon mercato in quanto tale è stata chiaramente smascherata. Secondo il ministro dell'Economia Bruno Le Maire, il governo ha coperto a malapena i costi per il riacquisto di promozioni senza valore 10 miliardi di euro costo. Il contribuente ha ricevuto ufficialmente una montagna di debiti pari a 68,8 miliardi di euro, anche se molti oneri presunti ma sconosciuti non risultano ancora nei libri contabili.

Amici nucleari tedeschi

È quasi divertente che, viste le tombe da miliardi di dollari dell'azienda nucleare, alcune persone in Germania parlino ancora di energia nucleare presumibilmente a buon mercato. Un esempio è Bernd Baumann. In un’intervista il direttore parlamentare dell’AfD parla di “follia energetica” in Germania. Chiede una “politica energetica sensata con centrali nucleari, con centrali elettriche a carbone”, come presumibilmente farebbero “tutti gli altri paesi ragionevoli nel mondo”, anche se l’energia nucleare è in declino ovunque. La quota dell’energia nucleare è ora dimezzata, raggiungendo il 9%.

Anche se in Germania anche gli ex gestori di centrali nucleari stanno diminuendo, anche la CDU e la FDP vogliono mantenere come “opzione” la costosa forma di produzione di energia. Ce ne vuole uno Cambio di rottadice la “Dichiarazione di Heidelberg”. Il leader della CDU Friedrich Merz ha definito la chiusura delle ultime centrali nucleari un "giorno nero per la Germania"...

*

DemokratiepopulismoNeoliberalismus

Come abbattere l'AfD

I partiti democratici sono costernati dai numeri dei sondaggi dell'AfD, ma nessuno sembra avere una soluzione. La ricerca fornisce indicazioni chiare su ciò che occorre fare.

I partiti e i politici populisti hanno successo in tempi turbolenti come questi per una ragione in particolare: offrono risposte apparentemente semplici a domande complesse. Ce ne sono molti, dal cambiamento demografico al futuro dell’ordine economico globale alla madre di tutti i problemi, la crisi climatica e delle specie. La risposta dei populisti di destra è sempre la stessa: la colpa è degli altri. Gli immigrati, i “globalisti” (leggi: il complotto mondiale ebraico). Tutti tranne gli stessi populisti.

"Soprattutto nell'immaginario dei populisti di destra, le élite stringono un'alleanza empia con le sottoclassi parassitarie che non fanno parte del vero popolo", ha scritto l'esperto di populismo Jan-Werner Müller, che insegna a Princeton.

[...] La prima misura per ridurre le dimensioni dell’AfD è quindi: tutti i partiti democratici devono resistere costantemente alle semplificazioni e alle dicotomie fuorvianti.

I populisti vincono quando gli altri adottano le loro posizioni e interpretazioni del mondo. Ciò non si applica solo ai crudi attacchi alla competizione politica...

*

ProduzioneEfficienza | robot

Lavoratori robot in arrivo:

La BMW si affida ai robot umanoidi nella produzione automobilistica

La BMW sta studiando l'uso di robot umanoidi nelle sue catene di montaggio e potrebbe quindi trasformare la produzione automobilistica.

BMW ha annunciato che sta lavorando con la società di robotica Figure Technologies per esaminare come il robot umanoide di Figure, chiamato Figure 01, possa essere integrato nello stabilimento di produzione della BMW a Spartanburg, nella Carolina del Sud.

Se i test avranno esito positivo, i robot potrebbero sollevare gli esseri umani da compiti ripetitivi e pericolosi e consentire loro di concentrarsi su compiti di valore più elevato. BMW afferma che i robot hanno il potenziale per aumentare l’efficienza e soddisfare la crescente domanda dei clienti...

*

democrazia difensivailluminismoAutoritario

Il pensiero supervisionato salva la democrazia – no

Il rapporto correttivo sulla “remigrazione” rivitalizza la cultura democratica. Ma al prezzo della maturità, qual è il suo prerequisito? Cosa significa illuminazione? Un commento. 

La “minaccia alla democrazia” è di nuovo sulla bocca di tutti. Il rapporto del portale mediatico e fact-checking Correctiv sulla conferenza sulla “remigrazione” di Potsdam è riuscito a (ri)politicizzare migliaia di persone, soprattutto giovani, e a portarli in piazza contro i nuovi sforzi della destra.

[…] Perché il pubblico democratico ha bisogno di strumenti teatrali, di una autorialità per così dire autoritaria (cfr. la radice delle parole auctor e auctoritas), per essere “difensivo”?

Dobbiamo aggiungere un pizzico di autoritarismo per salvare la comunità democratica – o per dirla in modo più schietto: salviamo la maturità con il “pensiero supervisionato”?

Tale visione circola chiaramente e i suoi rappresentanti sono numerosi. Non solo nel discorso politico attuale, ma anche in quello storico...

*

INES Categoria 2 "Incidente"21. Gennaio 2002 (INES 2) Akw Flamanville, FRA

I sistemi di controllo e le valvole di sicurezza si sono guastati dopo un'errata installazione dei condensatori, costringendo a uno spegnimento di due mesi. (Costo circa US $ 119 milioni)

Incidenti di energia nucleare
 

wikipedia

Centrale nucleare di Flamanville

Il 21 gennaio 2002 un'installazione errata dei condensatori ha causato errori nel sistema di controllo e nelle valvole di sicurezza. Il costo dell'incidente è stimato a 119 milioni di dollari...
 

La piaga delle centrali nucleari

Centrale nucleare di Flamanville - Blocco 2

Il 21 gennaio 2001 (?) un sistema di controllo del processo si è guastato a Flamanville-2 a causa di un errore durante i lavori di manutenzione. Seguì una catena di irregolarità e danni ai vari impianti...

*

INES Categoria 5 "Incidente grave"21. Gennaio 1969 (INES 5 | NAM 1,6) VAKL Lucens, CHE

È diventato circa 2,1 TBq radiazione radioattiva rilasciata. (Costo circa US $ 26 milioni)

Incidenti di energia nucleare
 

wikipedia

Reattore Lucens#L'incidente del 21 gennaio 1969

Il 21 gennaio 1969 le operazioni ripresero dopo una revisione. Durante l'aumento della potenza del reattore, diversi gruppi di combustibile si sono surriscaldati. L'elemento combustibile n. 59 si è riscaldato così tanto da sciogliersi e alla fine ha fatto scoppiare la condotta forzata. 1100 kg di acqua pesante, materiale radioattivo fuso e gas radioattivi sono stati gettati nella caverna del reattore...
 

La piaga delle centrali nucleari

Lucens, Svizzera 1969

Il reattore è stato chiamato "Lucens Experimental Nuclear Power Plant (VAKL)" Il proprietario era la Società nazionale per la promozione della tecnologia nucleare industriale e l'operatore era Energie de l'Ouest Suisse. Nel 1966 il reattore va in crisi, nel 1968 viene immessa per la prima volta elettricità nella rete...

*

Perdita di una bomba atomica (Broken Arrow)21. Gennaio 1968 (Broken ArrowAeroporto di Thule, Groenlandia, Stati Uniti

La catena nucleare

Thule, Groenlandia

Incidente aereo nucleare

Lo schianto di un bombardiere B-52 dell'aeronautica americana che trasportava armi nucleari sulla Groenlandia ha contaminato vaste aree di terra e le acque circostanti con plutonio radioattivo. I residenti e le squadre di soccorso e decontaminazione sono stati esposti ad alte dosi di radiazioni. 

Sfondo

Il 21 gennaio 1968, un bombardiere americano B-52 partito da New York iniziò un volo di pattuglia intorno alla Groenlandia, armato con quattro bombe all'idrogeno. Negli anni '1960, nell'ambito dell'operazione Chrome Dome, ogni giorno fino a dodici bombardieri americani dotati di armi nucleari volavano 13 ore su 7,68 per poter contrattaccare in caso di un primo attacco nucleare da parte dell'Unione Sovietica. Tuttavia, quel giorno, sei ore dopo il decollo, un incendio cominciò a divampare nella cabina dell'aereo. L'equipaggio è stato costretto a evacuare l'aereo utilizzando un sedile eiettabile e l'aereo si è schiantato sul ghiaccio della Groenlandia, a circa XNUMX  km a sud della base aeronautica statunitense di Thule. Nello schianto morì un membro dell'equipaggio, gli altri sei sopravvissero. Per un colpo di fortuna, non vi fu alcuna reazione atomica a catena quando le bombe all'idrogeno si schiantarono. Tuttavia, l'esplosivo non nucleare è esploso e ha provocato un'ampia contaminazione di circa XNUMX km² dell'area circostante con una decina di terabecquerel di plutonio radioattivo (tera = trilioni) nonché di uranio, americio e trizio...
 

wikipedia

Incidente del B-52 vicino alla base aerea di Thule nel 1968

Lo schianto di un B-52 vicino alla base aerea di Thule avvenne il 21 gennaio 1968...
 

Base spaziale Pituffik (ex base aerea Thule)

Storia

Nel 1951, il Corpo degli Ingegneri dell'Esercito degli Stati Uniti iniziò la costruzione di una pista e di una base di 10.000 piedi (circa 3 km) con il nome in codice ROBIN (in seguito BLUE JAY) per l'aeronautica degli Stati Uniti. Questo fu messo in funzione il 1 marzo 1951[2] sulla base dell'accordo Thulesag 2 tra gli Stati Uniti e la Danimarca. Durante la Guerra Fredda, la base inizialmente servì allo Strategic Air Command come base per i bombardieri a lungo raggio B-36 e B-47 prima che questi fossero sostituiti da unità bombardieri B-1950 negli anni '1960 e '52.

[...] Da Thule alla fine degli anni '1950 iniziarono i lavori per la costruzione di Camp Century, a 240 chilometri di distanza, una base americana situata sotto la calotta glaciale, che servì come preludio al Progetto Iceworm per posizionare missili nucleari statunitensi sulla Groenlandia dovrebbe servire...

 

 


Notizie +  conoscenze di base inizio pagina

 

Notizie +

**

BundesverfassungsgerichtLegge fondamentaleDivieto di feste

Vai a Karlsruhe?

Molti manifestanti e sempre più parlamentari chiedono il divieto dell’AfD. Anche la nostra autrice ha cambiato idea.

Forse l'incontro ha questo adesso ha suscitato tanto scalpore, anche qualcosa di buono. Lo scorso novembre Martin Sellner, uno dei leader del movimento identitario estremista di destra, avrebbe discusso, tra l'altro, con rappresentanti dell'AfD in un albergo di campagna nel Brandeburgo, un piano per espellere richiedenti asilo, migranti con il diritto di restare e i “cittadini non assimilati” provenienti dalla Germania in massa. Da allora quello attraverso uno Ricerca di Correctiv divenne noto, ci fu una grande indignazione.

I cittadini finalmente se ne vanno di nuovo sulla stradadifendere la democrazia liberale e mostrare dove si trova ancora la maggioranza della società. Infine, in politica e nella società civile si discute nuovamente delle più diverse strategie per combattere l’AfD, fino a includere una Procedura di divieto davanti alla Corte costituzionale federale.

Adesso potresti dire: tutto questo avresti potuto saperlo in anticipo. Devi solo prendere sul serio ciò che dicono i principali AfDers. Ad esempio Björn Höcke, l'estremista di destra della Turingia. “Sarà necessario un progetto di remigrazione su larga scala. E temo che non potrete evitare una politica di 'crudeltà ben temperata' (...)", dice il suo libro, pubblicato nel 2018.

Naturalmente Höcke non rappresenta tutta l’AfD. Ma ora domina l'ideologia del partito. Non c’è più alcuna corrente seria che si opponga. Ciò non vale solo per le associazioni statali come la Turingia, la Sassonia e la Sassonia-Anhalt, che l'Ufficio per la tutela della Costituzione ritiene estremista di destra protetto classificato. Vale per tutto il partito.

Eppure è sorprendente la succinta con cui i politici di vertice respingono anche solo l’idea di vietare l’AfD. Il commissario per l'Est del governo federale, il politico dell'SPD Carsten Schneider, ha parlato “una festa che non ci si addice”; Il presidente della CDU Friedrich Merz ha chiesto al leader dell'SPD se anche lei volesse mettere al bando l'Unione. Come se fosse quello il punto.

Ostacoli elevati per vietare una festa

La democrazia in Germania è attualmente sotto pressione come forse mai prima nella storia della Repubblica Federale. Alle elezioni statali in Sassonia, Turingia e Brandeburgo L’AfD potrebbe diventare la forza più forte in autunno, non è impossibile che salga al potere. Ci si può aspettare un po’ più di serietà da parte dei politici di vertice quando si discutono e si esaminano le controstrategie.

L'autore di questo testo aveva dei dubbi sul processo di messa al bando dell'NPD. E quando qualcuno ha detto che l’AfD dovrebbe essere bandita, lei si è espressa contro: dobbiamo combatterla politicamente e contrastarla nella vita di tutti i giorni. E: il partito nel suo complesso non è estremista di destra. Ma la situazione oggi è diversa. L’AfD è più radicale di prima. Molto più forte. E meglio collegato con il resto della scena estremista di destra. Lei è molto più pericolosa.

Ci sono molti argomenti contro le procedure di divieto che circolano nei pub e in cucina, nel Bundestag e anche tra gli avvocati. La cosa più importante: gli ostacoli sono alti, le prove sono difficili. Anche perché l'AfD, strategicamente astuta, non inserisce nei suoi programmi frasi come quella di Höcke.

Pertanto nella discussione non si deve fingere che tutto sia già in corso o che il processo sia un gioco da ragazzi. È vero il contrario. La tutela dei partiti è un bene prezioso in una democrazia, per questo motivo solo la Corte costituzionale federale può vietare un partito. Lo ha fatto solo due volte: nel 1952 dal Partito Socialista del Reich (SRP) di orientamento nazionalsocialista e nel 1956 dal Partito Comunista Tedesco. Due casi contro l'NPD fallirono. Ma degli ostacoli parleremo più avanti.

Molti argomenti contro il divieto dell’AfD

Altre controargomentazioni non sono così forti. Ci vuole molto tempo e non aiuterà molto, ad esempio, nelle elezioni di quest'anno. Naturalmente, il processo richiederà anni, il che è giusto e giusto, dopo tutto, in una democrazia, un partito non può essere bandito incautamente. Ma la lotta contro l’estremismo di destra è una questione a lungo termine. Altri seguiranno alle elezioni statali in autunno. Abbiamo una maratona davanti a noi, non uno sprint.

Bisogna combattere politicamente l’AfD. È vero, ma sfortunatamente negli ultimi anni ha avuto solo un successo moderato. Altrettanto importante è l’impegno della società civile, ma anche quello delle autorità di sicurezza e della magistratura. Ma non è una questione di aut-aut. Abbiamo bisogno di un entrambi/e.

Le persone e i loro atteggiamenti non scompaiono dopo un divieto. Questo è purtroppo vero. Ma un divieto distruggerebbe la loro organizzazione e ridurrebbe significativamente le loro risorse. “L’AfD ha migliaia di dipendenti che, pagati dai contribuenti, inondano Internet e i parlamenti con contenuti radicali di destra 24 ore al giorno”, ha affermato. il politico della CDU Marco Wanderwitz ha appena nominato. È uno dei 49 deputati della CSU della Sinistra che questa settimana si sono espressi a favore della taz Esame di una procedura di divieto dell'AfD hanno pronunciato.

L’AfD utilizzerebbe una procedura di divieto per mobilitarsi e presentarsi come una vittima. Puoi scommetterci. Ma l’AfD lo fa in modo del tutto indipendente da ciò che fanno i democratici. Pertanto, abbandonare una contromisura è una rinuncia senza alcun ritorno.

Bisogna fare di tutto per impedire l’AfD

L’AfD è già troppo forte per un divieto. Ciò solleva la questione del perché la Legge fondamentale per la tutela della democrazia preveda addirittura il divieto dei partiti. Il primo processo di messa al bando dell'NPD è fallito a causa di errori procedurali, il secondo a causa della debolezza del partito. E ora la forza dell’AfD dovrebbe essere una controargomentazione?

Soprattutto, restano le prove difficili. "Sono incostituzionali i partiti che, sulla base dei loro obiettivi o del comportamento dei loro sostenitori, mirano a compromettere o eliminare l'ordine fondamentale democratico libero o a mettere in pericolo l'esistenza della Repubblica federale di Germania", dice l'articolo 21 della Legge fondamentale. È giunto il momento di valutare seriamente se questi criteri possano essere soddisfatti. Allora bisogna avere il coraggio di presentare una domanda – da parte del governo federale, del Bundestag o del Bundesrat, gli organi costituzionali autorizzati a farlo. Il meglio di tutti e tre insieme.

Molti ora obietteranno che tale procedura non deve fallire in nessuna circostanza. Ma non puoi esserne sicuro. La decisione spetta a otto giudici della Corte costituzionale federale.

E si può anche vedere la cosa al contrario: se il sospetto è così grande che l’AfD voglia attaccare la democrazia e lo Stato di diritto, la dignità umana in generale e la protezione delle minoranze, allora non si dovrebbe permettere che ciò accada. Allora devi fare tutto il possibile per impedirlo.

 


Notizie +  conoscenze di base inizio pagina

 

conoscenze di base

**

La mappa del mondo nucleare

Qui puoi vedere alcune fonti di pericolo...

La “Ricerca Interna”

con i termini di ricerca

BundesverfassungsgerichtLegge fondamentaleDivieto di feste

ha portato, tra gli altri, i seguenti risultati:
 

12 gennaio 2024 - Quanto è realistica la perdita dei diritti fondamentali per Höcke e soci?

*

5 gennaio 2024 – Divieto dell’AfD: brillante dibattito fittizio

*

5 gennaio 2024 - La spada più affilata dello Stato di diritto

*

28 dicembre 2023 - "Può darsi che la nostra democrazia si riveli solo una fase della storia"

 


Il motore di ricerca Ecosia sta piantando alberi!

Parola di ricerca = divieto di partito

https://www.ecosia.org/search?q=Parteiverbot

 


Ministero federale della Giustizia

Legge fondamentale della Repubblica federale di Germania – articolo 21

(1) I partiti partecipano alla formazione della volontà politica del popolo. La tua fondazione è gratuita. Il loro ordine interno deve corrispondere ai principi democratici. Devono rendere conto pubblicamente dell’origine e dell’utilizzo dei loro fondi e dei loro beni.

(2) Sono incostituzionali i partiti che, sulla base dei loro obiettivi o del comportamento dei loro sostenitori, mirano a compromettere o eliminare l'ordine fondamentale democratico libero o a mettere in pericolo l'esistenza della Repubblica Federale Tedesca.

(3) Sono esclusi dal finanziamento statale i partiti i cui obiettivi o il comportamento dei loro sostenitori mirano a compromettere o ad eliminare l'ordine fondamentale democratico libero o a mettere in pericolo l'esistenza della Repubblica federale di Germania. Qualora venga determinata l'esclusione, non ci saranno benefici fiscali anche per questi soggetti e per le donazioni a tali soggetti.

(4) La Corte costituzionale federale decide sulla questione di incostituzionalità ai sensi del comma 2 e sull'esclusione del finanziamento statale ai sensi del comma 3.

(5) Ulteriori dettagli sono disciplinati dalla legge federale.

 

wikipedia

Divieto di feste

La messa al bando di un partito è la messa al bando di un partito politico, delle sue attività politiche e delle sue organizzazioni sussidiarie e successore. Le conseguenze di ciò sono lo scioglimento di tutte le strutture, la confisca dei beni dei partiti e la perdita dei mandati. Il divieto di partiti è uno strumento difensivo della democrazia e, secondo la Corte costituzionale federale nel 2017, rappresenta “l’arma più affilata e a doppio taglio dello Stato costituzionale democratico”...

Condizioni

Se viene presentata una domanda, i presupposti per l'interdizione di partito risultano dal testo dell'articolo 21 capoverso 2 Legge fondamentale

(2) Sono incostituzionali i partiti che, sulla base dei loro obiettivi o del comportamento dei loro sostenitori, mirano a compromettere o eliminare l'ordine fondamentale democratico libero o a mettere in pericolo l'esistenza della Repubblica Federale Tedesca.

o di fatto la sua interpretazione da parte della Corte costituzionale federale:

Compromettere o eliminare l’ordine fondamentale libero e democratico

Nel vietare un partito, la Corte costituzionale federale segue anche il criterio della Corte europea dei diritti dell'uomo, secondo il quale un "bisogno sociale urgente" è un prerequisito. Nella sentenza NPD del 2017, la Corte costituzionale federale ha limitato l’ordine fondamentale democratico libero nel senso del divieto di partito ai tre principi fondamentali della dignità umana, del principio di democrazia e dello Stato di diritto. “La garanzia della dignità umana comprende in particolare la preservazione dell’individualità, dell’identità e dell’integrità personale, nonché l’uguaglianza elementare davanti alla legge”. La Corte costituzionale federale vede il fulcro del principio democratico nella “possibilità di partecipazione paritaria di tutti i cittadini al processo di formazione della volontà politica e nella restituzione dell’esercizio del potere statale al popolo”. La Corte costituzionale federale ritiene che il principio dello Stato di diritto in questo senso comprenda il vincolo giuridico del potere pubblico, il controllo di questo vincolo da parte di tribunali indipendenti e il monopolio statale della forza...

 


YouTube

Parola di ricerca = divieto di partito

https://www.youtube.com/results?search_query=Parteiverbot
 

Si aprirà in una nuova finestra! - Playlist del canale YouTube "Reaktorpleite" - radioattività in tutto il mondo... - https://www.youtube.com/playlist?list=PLJI6AtdHGth3FZbWsyyMMoIw-mT1Psuc5Playlist - radioattività in tutto il mondo...

Questa playlist contiene oltre 150 video sul tema degli atomi*

 


Torna a:

Newsletter III 2024 - 14-20 gennaio

Articolo di giornale 2024

 


Per lavorare su 'Newsletter THTR','reattore.de'E'Mappa del mondo nucleare' abbiamo bisogno di informazioni aggiornate, di colleghi energici e freschi e di donazioni. Se qualcuno può aiutarmi mandi un messaggio a: info@Reaktorpleite.de

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Conto donazioni: BI Protezione Ambientale Hamm

Scopo: circolare THTR

IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79

BIC: WELADED1HAM

 


Notizie + conoscenze di base inizio pagina

***