mondo nucleare La storia dell'uranio
INES e gli incidenti alle centrali nucleari Radiazione radioattiva bassa?!
L'uranio trasporta attraverso l'Europa Il concetto di distribuzione ABC

Radiazione radioattiva bassa?!

***

Le radiazioni radioattive di basso livello sono radiazioni ionizzanti, che ci colpiscono quotidianamente in una dose relativamente bassa, ma che si accumula nel tempo!

Vengo allo sfondo della radioattività e alle scoperte sul tema della "radiazione radioattiva di basso livello" in modo più dettagliato di seguito in questa pagina. Prima di ciò, tuttavia, vorrei discutere degli effetti di un'esposizione massiccia Radiazione ionizzante ha sulle persone. Perché 'bassa radiazione', per quanto innocua possa sembrare la parola, è a lungo andare 'godita' sempre più pericolosa. Radioattività accumulata; Ciò significa che le particelle radioattive continuano ad accumularsi nell'organismo vivente e, nel tempo, diventano visibili danni simili a quelli che si verificano con l'esposizione alle radiazioni a breve termine e massiccia ...

***


Radiazione massiccia Radiazione radioattiva bassa
radioattività Lo studio INWORKS

Freccia giù - Alle noteOsservazioni inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

Radiazione massiccia - le conseguenze -

Il primo test della bomba atomica al mondo"Trinità'Il 16 luglio 1945 nel New Mexico, una bomba al plutonio è esplosa e ha fornito i primi dati concreti. Nel 1993, gli Stati Uniti avevano effettuato 119 test di armi nucleari fuori terra nel deserto del Nevada (solo circa 100 km a nord di Las Vegas) e i 67 fuori terra Test di armi nucleari sull'atollo dei mari del sud Bikini, ulteriori dati raccolti.

All'inizio, le radiazioni radioattive non erano realmente sullo schermo, in realtà si trattava solo del big bang, il potere immensamente distruttivo delle bombe.

Signorina scoppio atomicoErano a Las Vegas, Nevada, negli anni '50 Feste Atomiche (Video di YouTube) Celebrato sui terrazzi del tetto degli hotel.

C'erano "bevande atomiche" e molte altre "attrazioni atomiche" e la mattina presto, al culmine della festa, c'era il "fulmine atomico" e il fungo atomico dai colori vivaci sopra il cielo settentrionale.

Ad una di queste feste nel 1957 fu scelta la prima "Miss Atomic Blast".

Fino agli anni '60 la pioggia era radioattiva e il numero di casi di cancro era esploso, non solo in Nevada.

Ma poiché si trattava sempre e soprattutto della sicurezza del Paese, erano Responsabilità, Compensazione, ecc. argomenti assolutamente tabù, non se ne parlava né si scriveva. Le cose sono cambiate solo dopo i test nucleari sull'atollo di Bikini...

*

Tra il 1945 e il 2016 ci sono stati oltre 2050 test sulle armi nucleari ...

*

Armi nucleari AZ

Effetto delle radiazioni sulle persone

Le radiazioni ionizzanti sono una causa ostile di malattie che hanno minacciato la vita sulla terra fin dall'inizio. La vita si è evoluta in una difesa costante contro i danni delle radiazioni. Qualsiasi aumento di noxae nocive disturba l'equilibrio biologico. Attraverso l'uso dell'energia atomica, l'inventario radioattivo di questa terra e quindi il suo potenziale di malattie sono costantemente aumentati.

*

Informazioni IPPNW

Riunione di esperti a Ulm - pericoli delle radiazioni ionizzanti

Medici e scienziati mettono in guardia contro i danni alla salute causati dalle radiazioni ionizzanti. È stato dimostrato che dosi di radiazioni dell'ordine di 1 millisievert (mSv) aumentano il rischio di malattia. Non esiste una soglia al di sotto della quale le radiazioni sarebbero inefficaci.

*

08.07.2019/XNUMX/XNUMX - Danno da radiazioni stocastiche:
Se gli effetti delle radiazioni compaiono solo anni dopo.

Le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki e il disastro del reattore di Chernobyl hanno causato danni da radiazioni stocastiche alla popolazione. Come si verifica il tipo di danno e quali malattie possono essere causate ...

*

Video di Youtube:

Risultati della ricerca su Youtube. sul tema: Prova della bomba atomica

https://www.youtube.com/results?search_query=Atombombentest+doku

- - per esempio. - -

La bomba all'idrogeno - Video di YouTube: La bomba più potente del mondo - https://www.youtube.com/watch?v=t-E_esKomY0https://www.youtube.com/watch?v=t-E_esKomY0

- La bomba più potente del mondo -

La bomba all'idrogeno:

Il test 'Castle Bravo' sull'atollo di Bikini e la 'Tsar Bomb' su Nova Zemlya!

(Arte, 2012, 00:52:16)

- -

*

Il 'meglio', perché dati statisticamente più rilevanti sulla massiccia contaminazione radioattiva (scenario realistico, nessuna condizione di laboratorio) esistono dall'agosto 1945 sulla base delle sofferenze dei sopravvissuti alle bombe atomiche Hiroshima e Nagasaki (06.08.1945/09.08.1945/XNUMX Hiroshima e XNUMX/XNUMX/XNUMX Nagasaki) dal punto di vista scientifico, coscienziosamente raccolti oltre che burocraticamente corretti e adeguatamente documentati.

Entro i primi 800 metri dall'epicentro dell'esplosione di Hiroshima, il 90% delle persone (da 70.000 a 80.000) è morto all'istante, l'altro 10% non è sopravvissuto al 1945. Lo sviluppo individuale del malattia da radiazioni è stato osservato e registrato su oltre 80.000 persone a Hiroshima. Questi sopravvissuti di Hiroshima erano persone che furono uccise al momento dell'esplosione dell'Ragazzino'' erano almeno da 0,8 a 1 km, 2 km o 3 km dal luogo in cui è stata sganciata la bomba all'uranio.

*

Video di Youtube:

Risultati della ricerca su Youtube. sul tema: bombe atomiche

https://www.youtube.com/results?search_query=Atombomben+doku

- - per esempio. - -

Video di YouTube: Hiroshima - L'ombra di una tragedia - https://www.youtube.com/watch?v=_LCEswe4_iwhttps://www.youtube.com/watch?v=_LCEswe4_iw

- Hiroshima -

L'ombra di una tragedia

Le conseguenze della bomba all'uranio su Hiroshima il 06.08.1945 agosto XNUMX.

(National Geographics, 2010, 00:45:07)

- -

*

L'esplosione della bomba al plutonio'Uomo Grasso'A proposito di Nagasaki morirono immediatamente altre 30.000 persone e altre 45.000 morirono entro la fine del 1945. A Nagasaki, molte migliaia di persone morirono anche per malattie da radiazioni negli anni successivi (stime: 1946 ≈ 75.000, 1950 140.000).

Le cellule del corpo umano muoiono. Con una radiazione così massiccia, prima muoiono le cellule della pelle e poi i vasi sanguigni più profondi. Il sistema immunitario collassa e il risultato è l'insufficienza multiorgano.

Storia nella prima: Nagasaki - Perché è caduta la seconda bomba? (ARD, 03.08.2015 agosto 6) - https://www.youtube.com/watch?v=XNUMXUtaGtjtwWghttps://www.youtube.com/watch?v=6UtaGtjtwWg

-Nagasaki-

Perché è caduta la seconda bomba?

Le cause e le conseguenze della bomba al plutonio su Nagasaki l'09.08.1945/XNUMX/XNUMX:

(ARD, 2015, 00:44:00)

- -

*

Quindi dagli anni '1940 sono state rilasciate enormi quantità di radiazioni artificiali: Elenco degli incidenti nucleari nel mondo. Da questi dati è stata creata la seguente mappa:


- La mappa del mondo nucleare -

La mappa del mondo atomico - Google Maps! - Stato del trattamento al momento della pubblicazioneLa mappa del mondo atomico - Google Maps! - Stato del trattamento ad ottobre 2016Dall'estrazione e lavorazione dell'uranio, alla ricerca nucleare, alla costruzione e al funzionamento di impianti nucleari, compresi gli incidenti nelle centrali nucleari, alla gestione di munizioni all'uranio, armi nucleari e scorie nucleari.
- In tutto il mondo, quasi tutto a colpo d'occhio con Google Maps -


Tutto ciò che ha a che fare con la ricerca atomica era ed è classificato come "segreto" dai militari. I rapporti, le statistiche e i dati sullo stato di salute dei militari che hanno partecipato al "Esplosioni di bombe atomiche dal vivo e nella vita reale" erano ovviamente anche soggetti a riservatezza, così come i dati sui sopravvissuti di Hiroshima e Nagasaki, nonché i rapporti di ricerca sullo sviluppo della salute della popolazione nelle vicine isole dell'atollo di Bikini.

Whistleblower, allora e ancora oggi come essere chiamati 'traditori', ha portato queste scoperte al pubblico. La scelta delle parole la dice lunga sullo stato di una società (Ma questo è un altro argomento...)


***


Radiazione massiccia Radiazione radioattiva bassa
radioattività Lo studio INWORKS

Freccia giù - Alle noteOsservazioni inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

"Radiazione bassa radioattiva"

Le conseguenze delle "radiazioni ionizzanti"

Andrei Sakharov (* 21 maggio 1921 a Mosca; † 14 dicembre 1989 lì), l'ideatore intellettuale della bomba all'idrogeno sovietica (Bomba dello zar, AN602), era convinto che ogni megaton di forza esplosiva di ogni tentativo di bomba nucleare mietesse oltre 10.000 vittime. Non immediatamente e non per la forza dell'esplosione della bomba o per il calore del fuoco, ma per generazioni, 10.000 vittime per megaton di forza esplosiva saranno piante perché le persone della ricaduta - Radiazione ionizzante - sono stati scoperti. Secondo i calcoli di Sakharov - alla fine degli anni '1950 erano già stati testati 50 megatoni - cioè 500.000 morti. I test della bomba atomica continuarono fino all'inizio degli anni '1990.

1958 Andrei Sakharov ha pubblicato l'articolo sulla rivista "Atomenergie":
'Il carbonio radioattivo delle esplosioni nucleari e gli effetti biologici indipendenti dalla soglia.' (File PDF)

Questi avvertimenti furono ignorati dalla leadership sovietica, Andrei Sakharov caduto in disgrazia e il Bomba dello Zar (video) è stato acceso il 30.10.1961 ottobre XNUMX.

*

Il professor Ernest J. Sternglass (* 24 settembre 1923 a Berlino; † 12 febbraio 2015 a Ithaca, New York) ha scritto 1977 un libro sull'argomento:

Radiazione radioattiva "bassa":

Danno da radiazioni nei bambini e nei nascituri = radiazioni di basso livello

Radiazione a basso livello - 1977 di Ernest J. SternglassIl professor Ernest J. Sternglass ha lavorato nei laboratori di ricerca di Westinghouse dal 1952 ed era lì da Dal 1960 al 1967 capo del programma Apollo.

Si occupa di radiazioni di basso livello dal 1963 e ha avvertito fin dall'inizio dei pericoli delle "radiazioni radioattive di basso livello".

Una scoperta importante del suo lavoro di ricerca è stata:

Se le radiazioni ionizzanti vengono assorbite a basse dosi per un periodo di tempo più lungo, le conseguenze di questa esposizione alle radiazioni possono corrispondere a quelle di radiazioni a breve ma massicce, ma possibilmente solo anni o addirittura generazioni dopo (danno al DNA) diventare visibile.

La causa effettiva del danno è quindi difficilmente determinabile. O lo fa?

Leggi l'articolo di scinexx da 10.06.2022 Dottrina dei siluri delle mutazioni e da 29.07.2016 Astronauti dell'Apollo: ci sono stati effetti a lungo termine? Impressionante accumulo di malattie cardiovascolari tra i veterani dello spazio - A 40 anni dalla pubblicazione del libro, le tesi del Prof. Sternglass sembrano confermate.

Intervista al Prof. Sternglass (file PDF) dal 2006.

Problemi come le radiazioni di basso livello e il modo in cui si accumula nei tessuti viventi sono difficili da comprendere e impossibili da comprendere. La radiazione non può essere vista, non può essere annusata, non può essere gustata e una conoscenza astratta così complessa può essere espulsa dalla coscienza.

Il cane di Pavlov avrebbe molto da dirci su questo se potesse.

Sovraccarico di informazioni, condizionamento, controllo dei consumatori ed economia dell'attenzione...

*

Più di 2050 test sulle armi nucleari...

Die Organizzazione IPPNW I medici internazionali per la prevenzione della guerra nucleare stimano che 2-3 Milioni di persone all'indomani di 'Radiazione ionizzante', sulla base di test nucleari in superficie, è morto. In totale, dal 1945 in tutto il mondo sono stati effettuati oltre 520 test di armi nucleari in superficie e oltre 1500 test sotterranei. La sola potenza esplosiva delle prove in superficie corrispondeva a quella di 29.000 bombe di Hiroshima. (Fonte: ICAN)

*

Cosa sono le "radiazioni ionizzanti"?

La radiazione trasporta energia - a partire da una sorgente di radiazione.

L'energia viene trasportata sotto forma di onde elettromagnetiche (ad esempio con luce visibile o raggi X) o come flusso di particelle (ad esempio con radiazioni alfa/beta).
Con le radiazioni ionizzanti si ha un trasporto di energia (per fotone) maggiore che con la luce visibile o con la radiazione infrarossa (radiazione termica). Questo può cambiare la materia in cui penetrano le radiazioni ionizzanti. Nello specifico, gli atomi o le molecole vengono ionizzati, cioè gli elettroni vengono "espulsi" dal guscio di atomi o molecole. L'atomo o la molecola rimanenti vengono quindi (almeno per un breve periodo) caricati elettricamente positivamente. Le particelle elettricamente cariche sono chiamate ioni.
Quando le radiazioni ionizzanti colpiscono cellule o organismi viventi, possono causare danni più o meno gravi alle cellule e agli organismi attraverso questi processi di ionizzazione o attraverso altri cambiamenti nelle molecole.

Radiazioni ionizzanti = radioattività

Le radiazioni ionizzanti possono essere generate tecnicamente (raggi X) o insorgere quando determinati nuclei atomici decadono radioattivamente (radiazioni alfa, beta, gamma e neutroniche). Quando alcuni nuclei atomici si trasformano in altri nuclei senza influenza esterna ed emettono radiazioni ad alta energia (radiazioni ionizzanti), questa proprietà è chiamata radioattività. Il processo di trasformazione nucleare è noto come decadimento radioattivo. I nuclei atomici radioattivi sono chiamati radionuclidi.
Anche quando i nuclei atomici vengono fissioni, ad esempio nelle barre di combustibile di un reattore nucleare, oltre ai prodotti di fissione vengono generate radiazioni ionizzanti.
A seconda del materiale di partenza, durante il decadimento radioattivo si formano prodotti di decadimento stabili o radioattivi, che a loro volta possono ulteriormente decadere. Le sostanze radioattive emettono radiazioni ionizzanti fino al decadimento dell'"ultimo" radionuclide.

fonte: http://www.bfs.de/DE/themen/ion/einfuehrung/einfuehrung.html

*

Danno ereditario da radiazioni

atti Radiazione ionizzante sulle gonadi (testicoli o ovaie) o cellule germinali (spermatozoi o Cellule uovo), può causare danni al loro genoma (mutazioni), che possono portare a malattie genetiche (danno genetico). Questi possono colpire i figli e i nipoti delle persone irradiate sotto forma di malformazioni, disordini metabolici, danni immunitari ecc. hanno un impatto, ma diventano visibili solo dopo molte generazioni. Come con il cancro, una malattia genetica non può determinare se è dovuta al suo aspetto clinico Esposizione alle radiazioni è dovuto.

di più ...

 *

Wikipedia tra gli altri:

https://de.wikipedia.org/wiki/Ionisierende_Strahlung

-

https://de.wikipedia.org/wiki/Strahlenexposition

-

L'effetto Petkau
afferma che dosi più basse di radiazioni hanno maggiori probabilità di causare danni genetici per un periodo di tempo più lungo.

-

ormesi
è l'ipotesi che piccole dosi di sostanze nocive o tossiche possano avere un effetto positivo sugli organismi.

-

http://www.atomwaffena-z.info/glossar/s/s-texte/artikel/cc64b06820/strahlenwirkung-auf-menschen.html

*

Cerca tutti i contenuti del 'reattore fallimentare' con il termine di ricerca:

Bassa radiazione

*


***


Radiazione massiccia Radiazione radioattiva bassa
radioattività Lo studio INWORKS

Freccia giù - Alle noteOsservazioni inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

Che cos'è la "radioattività"?

La radioattività non può essere vista, annusata o gustata

La radioattività può essere misurata solo con dispositivi costosi (contatore Geiger) e i loro valori misurati possono essere valutati, pesati e interpretati in modo diverso dagli esperti.

Per molti anni non è stato un problema per i rappresentanti dell'industria nucleare spazzare via dal tavolo questioni critiche come allarmismo infondato. "Negli studi a nostra disposizione non ci sono prove di questo..." era il detto standard. Per questo motivo, i riferimenti alla pericolosità delle "radiazioni radioattive di basso livello" erano e sono generalmente riconosciuti solo con un'alzata di spalle da gran parte del pubblico.

Sia nel pubblico in generale che in politica ci si fidava naturalmente dei medici onniscienti della potente industria che prometteva "ricchezza e prosperità per tutti", e quasi nessuno sapeva esattamente di cosa trattasse effettivamente l'argomento della "bassa radiazione radioattiva" ...

Si trattava allora ed è tuttora di radioattività, radiazioni ionizzanti che ci colpiscono ogni giorno...

*

La radioattività si misura a Sievert (Sv)

Dal momento che una dose di 1 anni è già un valore molto grande, i valori che ricorrono solitamente sono in millisievert (mSv), Microsievert (µSv) o Nanosievert (nSv) Indicato.

Millievert 1 mSv = 0,001 Sv
microsievert 1 μSv = 0,000 001 Sv
nanosievert 1 nSv = 0,000 000 001 Sv

In Germania, il valore limite per la dose annuale efficace per proteggere i singoli membri della popolazione è 1 mSv. La dose annuale effettiva massima consentita per le persone professionalmente esposte è in Germania 20 mSv. (3.)

Da un'irradiazione a breve termine con 0,5 anni (500 mSv) compaiono i primi sintomi della malattia da radiazioni. (4.)

Una dose di 1 anni ricevuto una persona che si trovava a circa 2 km di distanza dalla bomba atomica di Hiroshima. Ciò significava malattie acute da radiazioni, danni a lungo termine e fino al 10% di mortalità dopo 30 giorni.

***

Mappa del radon Germania - si apre in una nuova finestra! - Esposizione al radon in Germania - https://www.bfs.de/DE/themen/ion/umwelt/radon/boden/radon-karte.htmlMappa del radon da BfS Ufficio federale per la radioprotezione

Le basse radiazioni radioattive si sommano

ed è così composto:

1. Esposizione alle radiazioni naturali:
Per radiazione cosmica e terrestre.

1a. Radiazioni dall'esterno, ad esempio dal sole.

1b. Radiazioni dall'interno, basate sui depositi di uranio nella terra, ad esempio dal gas radon che fuoriesce.

Queste due sorgenti di radiazioni naturali esistono, con valori abbastanza costanti, da milioni di anni...

Il tutto esposizione alle radiazioni naturali in Germania è nella media 2,1 mSv nell'anno. A seconda di dove vivi (Estrazione di uranio, ad esempio nei Monti Metalliferi), la dieta e le abitudini di vita sono valori intermedi 1 mSv , 10 mSv misurata.

più

2. Esposizione alle radiazioni artificiali:
Per radiazione che ci penetra durante gli esami radiologici e/o durante i viaggi aerei.

Conosciamo i raggi X dal 1895 e il turismo di massa con gli aeroplani dagli anni '1960, entrambe invenzioni abbastanza nuove, ma che godono di una popolarità in costante aumento...

2a. La radiazione media di raggi X per abitante in Germania per il 2012 è stata di circa 1,8 mSv all'anno (dose efficace), quasi quanto la dose naturale media.

2b. Un volo da Francoforte a New York e ritorno porta a una dose media efficace di ca 0,1 mSv. Un simile viaggio transatlantico aumenta l'esposizione media annuale alle radiazioni di circa il cinque percento.

più

3. Esposizione alle radiazioni artificiali:
Per radiazioni rilasciate nell'ambiente durante l'uso di uranio, plutonio, ecc.

3a. Una piccola parte dell'esposizione alle radiazioni è dovuta, ad esempio, al normale funzionamento degli impianti nucleari. Centrali elettriche nucleari.

3b. Carichi significativamente più elevati derivano da incidenti nelle centrali nucleari.

***

Per il primo anno dopo l'incidente di Chernobyl, una dose media efficace aggiuntiva di 1,0 mSv in Baviera e 0,1 mSv calcolato nel Nord Reno-Westfalia. L'attuale ulteriore esposizione alle radiazioni in Germania dall'incidente del reattore è ancora di ca. 16 µSv nell'anno.

I test sulle armi nucleari ora scendono con ca. 5 µSv nell'anno in Germania non è più così importante. Negli anni '1960, tuttavia, l'esposizione alle radiazioni dei test sulle bombe nucleari per gli europei centrali era superiore a 1,0 mSv.

*

I lobbisti dell'industria nucleare hanno continuato a ripeterlo per 70 anni: "Mostraci studi adeguati con dati, fatti e prove affidabili...".

Questi saggi sapevano fin troppo bene, naturalmente, che tali "studi adeguati", estremamente lunghi e quindi anche molto costosi, erano quasi impossibili da ottenere per i critici dell'industria nucleare. Se un gruppo di ricerca riusciva a raccogliere fondi per avviare uno studio, c'erano sempre altri ricercatori disposti a screditare studi così critici come "non propriamente".

Un esempio: (5.) Il Studio KIKK dal 2007. La conclusione dello studio Kikk è stata:

"Più si vive vicino a una centrale nucleare, maggiore è il rischio di cancro per i bambini".

Nel 2010 il studio KuK, la cui conclusione: 'Non c'è collegamento tra malformazioni e distanza da casa ad una centrale nucleare'. Quello che c'è da pensare, tuttavia, porta l'IPPNW nella sua critica, 'Tutela degli aiuti all'industria nucleare'dal 21.07.2010, chiaramente al punto.


***


Radiazione massiccia Radiazione radioattiva bassa
radioattività Lo studio INWORKS

Freccia giù - Alle noteOsservazioni inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

Lo studio INWORKS

Il 21 giugno 2015 il studio INWORKS in "L'ematologia della lancetta" (7.). Lo studio INWORKS si basa sui dati di misurazione di 300.000 lavoratori nelle centrali nucleari, dati che risalgono a 60 anni fa. Per fare questo, il seguente articolo scinexx:

Leucemia anche con la minima quantità di radiazioni

Lo studio sui lavoratori nelle centrali nucleari mostra gli effetti cancerogeni delle basse dosi di radiazioni

Non esiste una dose innocua: anche la minima esposizione alle radiazioni ionizzanti è sufficiente per aumentare il rischio di leucemia e linfoma a lungo termine. Ciò è confermato dal più grande studio fino ad oggi su questo argomento su più di 300.000 lavoratori nelle centrali nucleari. Contrariamente alla credenza popolare, non esiste un limite inferiore e una dose bassa prolungata è cancerogena quanto una singola esposizione acuta più elevata, come riportano i ricercatori nella rivista specializzata "Lancet Hematology".

Per anni si è discusso di quanto siano dannose anche le più piccole dosi di radiazioni ionizzanti. Nel 2007 uno studio fece scalpore che aumentò Leucemia infantile in prossimità di centrali nucleari fondare. L'anno scorso (2014) i ricercatori hanno scoperto che esisteva già un radiazione di fondo leggermente aumentata raddoppiato il rischio di leucemia e tumori cerebrali nei bambini.

Ben 300.000 addetti alle centrali nucleari

Un team internazionale di ricercatori guidati da Klervi Levraud dell'Istituto francese per la protezione dalle radiazioni e la sicurezza nucleare ha ora riesaminato il rischio di basse dosi di radiazioni nel più grande studio del suo genere fino ad oggi. Hanno valutato i dati sanitari di oltre 308.000 lavoratori che avevano lavorato nelle centrali nucleari in Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti per almeno un anno.

Poiché questi lavoratori devono indossare dosimetri durante la loro permanenza nella centrale e i valori vengono registrati, è possibile determinare in seguito a quale inquinamento radioattivo sono stati esposti. I ricercatori hanno determinato quanti di questi lavoratori hanno sviluppato leucemia o linfoma e quanti di loro sono morti a causa di ciò. I tuoi dati risalgono a 60 anni fa.

Aumento dei tassi di leucemia

Il risultato: in media, l'esposizione alle radiazioni dei lavoratori della centrale era relativamente bassa: all'anno era solo di circa 1,1 millisievert al di sopra della radiazione di fondo media, che è da 2 a 3 millisievert. La dose cumulativa di radiazioni per i lavoratori è stata in media di 16 millisievert. Per fare un confronto: anche una tomografia computerizzata del tronco porta a un'esposizione alle radiazioni a breve termine di 10 millisievert.

Nonostante la loro esposizione effettivamente bassa, 531 lavoratori sono morti di leucemia, 814 di linfoma e 293 di mieloma multiplo, secondo i ricercatori. Ma era molto più del previsto. Perché nella popolazione generale, il tasso di leucemia è di 4,3 su 10.000 persone, quindi solo 134 lavoratori dovrebbero essere morti a causa del cancro del sangue.

Andamento lineare anche alle dosi più basse

Valutazioni più dettagliate hanno mostrato che all'interno dei partecipanti allo studio il rischio di leucemia aumentava linearmente con l'esposizione radioattiva. "La tendenza del rischio relativo aggiuntivo può essere ben descritta da una semplice funzione lineare della dose cumulativa", hanno affermato Levraud e i suoi colleghi. Questa connessione può essere osservata più fortemente nella leucemia mieloide cronica, ma anche nella leucemia acuta e in varie forme di linfoma.

Secondo i ricercatori, l'andamento lineare può continuare anche a dosi di radiazioni molto basse. In termini matematici, per ogni 10 millisievert di dose cumulativa di radiazioni, il rischio di leucemia aumentava dello 0,002 per cento. "I nostri risultati forniscono quindi stime dirette del rischio per dose di radiazioni ricevuta - in aree che corrispondono ai carichi tipici nell'ambiente, applicazioni mediche e altre attività", sottolineano Levraud e i suoi colleghi.

"Connessione chiaramente positiva"

"Abbiamo così dimostrato una relazione positiva tra la dose cumulativa di radiazioni ionizzanti negli adulti e la morte per leucemia, anche a basse dosi", affermano Levraud e i suoi colleghi. Questa correlazione non è scomparsa quando i ricercatori hanno esaminato i paesi individualmente o considerato altri fattori di influenza come lo stato socio-economico dei partecipanti. E lo studio mostra qualcos'altro: contrariamente alla credenza popolare, bassi livelli di radioattività prolungati sono dannosi quanto le radiazioni acute a breve termine.

"Questo è uno studio solido e insolitamente ampio sulle conseguenze dell'esposizione a lungo termine e molto bassa alle radiazioni ionizzanti", commenta Jørgen Olsen del Centro danese per la ricerca sul cancro di Copenaghen sulla rivista Nature. I risultati sottolineano che non esistono dosi innocue di radiazioni. Anche valori di fondo leggermente elevati possono quindi essere sufficienti ad aumentare il rischio di leucemia - seppur solo minimamente in relazione all'individuo.

Anche i dipendenti della radiologia sono potenzialmente a rischio

È improbabile che questo cambi molto per i lavoratori delle centrali nucleari. I valori limite della Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni (ICRP) per l'esposizione massima alle radiazioni sono per te un massimo di 20 millisievert all'anno per un periodo di cinque anni e un massimo annuo di 50 millisievert.

Tuttavia, lo studio attira l'attenzione su un altro gruppo professionale potenzialmente in pericolo: le persone che lavorano in radiologia. "Questi operatori sanitari sono anche esposti a basse dosi di raggi X o raggi gamma", spiegano i ricercatori. "Finora, non ci sono stime precise del loro rischio di leucemia dose-dipendente perché non ci sono dati sul dosimetro per questo gruppo professionale. Tuttavia, uno studio precedente aveva già scoperto che la leucemia è due volte più comune nelle persone che hanno lavorato in radiologia per più di 30 anni come nella media della popolazione.

(Lancet Hematology, 2015; doi: 10.1016/S2352-3026(15)00094-0)

IRSN - Istituto per la Radioprotezione e la Sicurezza Nucleare

*

Come era prevedibile, gli uomini del raggio contrattaccarono immediatamente: il Dr. Mohan Doss, Professore Associato presso il Fox Chase Cancer Center di Philadelphia, non è d'accordo con lo studio INWORKS (8.) e l'accusa di un grave errore, gli autori hanno preso in considerazione solo l'esposizione professionale alle radiazioni dei dipendenti, ma hanno omesso le loro dosi di radiazioni mediche.

Lo capisco allo stesso modo di Erich Mielke quando fece il suo famoso appello ai sudditi, quando la DDR era già in fase di scioglimento: Cari dipendenti delle nostre centrali nucleari sicure, per favore non andate in vacanza così spesso e non andare dal dottore e se lo fai, almeno non fare una radiografia lì, ti amiamo tutti ...


***


Radiazione massiccia Radiazione radioattiva bassa
radioattività Lo studio INWORKS

Freccia giù - Alle noteOsservazioni inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

Note, ulteriori link:

Qualcosa di fondamentale è cambiato nella situazione negli ultimi anni; l'umore dei soggetti. Il pubblico ha appreso ed è diventato più sospettoso delle dichiarazioni delle autorità e dei trucchi retorici dei lobbisti dell'industria nucleare (9.). Inoltre, l'elaborazione scientifica dei disastri nucleari di Chernobyl (1986) e Fukushima (2011) ha contribuito al fatto che ora ci sono più informazioni sulle radiazioni radioattive a basso livello. I sostenitori del nucleare stanno lentamente ma inesorabilmente perdendo terreno...

*

1. Wikipedia: Andrei Dmitrievich Sakharov

 

1a. Wikipedia: Ernest J Sternglass

 

2. Radiazioni basse, radiazioni ionizzanti

 

2a. 'Radiazione di fondo'è uno che riempie l'intero universo radiazione isotropa nel campo delle microonde, sorto poco dopo il Big Bang (non il nostro argomento).

 

3. Ordinanza sulla protezione dalle radiazioni

 

4. Sintomi della malattia da radiazioni

 

5. morire Studio KIKK dal 2007

 

5a. il studio KuK di 2010

 

6. L'IPPNW sullo studio Kuk, "Aiuti all'industria nucleare"

 

7. studio INWORKS: uno studio di coorte internazionale - "The Lancet Hematology" -
Radiazioni ionizzanti e rischio di morte per leucemia e linfoma nei lavoratori monitorati con radiazioni

 

8. Dott. Mohan Doss contraddice lo studio INWORKS

 *

Video di Youtube:

Pericolo anche da basse radiazioni, basate su impianti nucleari normalmente funzionanti...

9. Cancro dalle centrali nucleari

(WDR, 2011, 9:00)

-

Pollice in su, penso che sia buono!Uranio - un metallo diventa una bomba - parte 1 - (arte, 2016, 00:51:55) - https://www.youtube.com/watch?v=xy2okUKQBSQhttps://www.youtube.com/watch?v=xy2okUKQBSQ

Uranio - un metallo diventa una bomba - parte 1 -

(Arte, 2016, 00:51:55)

Questo video, presentato dal fisico Dr. Derek Muller è molto istruttivo, vivido e professionale. La storia dell'uranio è raccontata in modo completo ed emozionante...

La seconda parte di questo video verrà riprodotta automaticamente se lasci che "YouTube" lo faccia alla fine della prima parte.

-

Le conseguenze della bomba all'uranio su Hiroshima il 06.08.1945 agosto XNUMX:

Hiroshima - l'ombra di una tragedia

(2010, 45:07)

-

Le cause e le conseguenze della bomba al plutonio su Nagasaki l'09.08.1945/XNUMX/XNUMX:

Nagasaki - Perché è caduta la seconda bomba?

(ARD, 2015, 44:00)

 

La bomba all'idrogeno: il test del 'Castle Bravo' e la 'bomba dello zar'!

La bomba più potente del mondo

(Arte, 2012, 52:16)

-

La popolazione dei paesi colpiti soffre di
Conseguenze dell'uso di munizioni all'uranio

(WDR, 2004, 43:51)

-

Affondarono migliaia di barili di scorie radioattive:

Affondati e dimenticati: scorie nucleari al largo delle coste europee
(Arte, 2013, 52:29)

-

Paesaggi contaminati intorno alle fabbriche nucleari di Hanford (USA), La Hague (Francia), Sellafield e/o. Windscale (Gran Bretagna) e Mayak (Russia): 

Incubo dei rifiuti nucleari

(Arte, 2016, 01:38:26)

-

Esclusivamente nella prima - eliminazione graduale del nucleare - il contribuente paga tutto!

Il grande affare nucleare

(ARD, 2016, 00:29:21)

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Donazioni conto:

BI protezione ambientale Hamm
Scopo: circolare THTR
IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79
BIC: WELADED1HAM

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

GTranslate

deafarbebgzh-CNhrdanlenettlfifreliwhihuidgaitjakolvltmsnofaplptruskslessvthtrukvi
rb-140-title-picture.jpg