Il fallimento del reattore - THTR 300 La newsletter THTR
Studi su THTR e molto altro. L'elenco dei guasti THTR
La ricerca HTR L'incidente THTR nello 'Spiegel'

Studi relativi al THTR

***


Fin dall'inizio sono stati condotti studi critici sull'energia nucleare e anche specificamente sul concetto di reattore a letto di ciottoli ad alta temperatura.

Tuttavia, non tutti gli studi lo hanno reso pubblico, altri sono stati screditati...

***


2015 - Studio INWORKS - leucemia anche con la minima radiazione

Lo studio sui lavoratori nelle centrali nucleari mostra gli effetti cancerogeni di basse dosi di radiazioni.
Non esiste una dose innocua: anche la minima esposizione alle radiazioni ionizzanti è sufficiente per aumentare il rischio di leucemia e linfoma a lungo termine. Ciò è confermato dal più grande studio fino ad oggi su questo argomento su più di 300.000 lavoratori nelle centrali nucleari. Contrariamente alla credenza popolare, non esiste un limite inferiore e una dose bassa prolungata è cancerogena quanto una singola esposizione acuta più elevata, come riportano i ricercatori nella rivista specializzata "Lancet Hematology".

di più ...

*


2013 - Effetti genetici indotti dalle radiazioni dopo Chernobyl e vicino agli impianti nucleari

Studio sulle "radiazioni a bassa dose" del Centro Helmholtz di Monaco del 2013

Conclusione: la "radiazione a bassa dose" aumenta il numero di nati morti e malformazioni, nonché il rapporto tra i sessi secondario essenzialmente in modo lineare

I risultati aiutano a confutare l'opinione prevalente secondo cui gli effetti genetici indotti dalle radiazioni negli esseri umani devono ancora essere dimostrati.

di più ...

*


2011 - Anomalie epidemiologiche intorno alle centrali nucleari: analisi sinottici

di Alfred Körblein

Da quando i risultati dello studio KiKK sono stati pubblicati 3 anni fa, sono stati pubblicati altri due studi epidemiologici, uno sulle malformazioni nei neonati intorno alle centrali nucleari e uno sul rapporto tra i sessi alla nascita intorno alle centrali nucleari bavaresi. Entrambi gli studi confermano la dipendenza dalla distanza riscontrata nello studio KiKK, anche se non tutti i risultati individuali sono statisticamente significativi a causa dell'esiguo numero di casi. Un'analisi congiunta dei tre set di dati con un modello di distanza non lineare (distribuzione di Rayleigh) determina una dipendenza dalla distanza altamente significativa del rischio con un massimo dell'effetto tra 3 e 5 chilometri.

di più ...

*


2008 - Incidenti intrinseci e oneri di radioattività sulla linea HTR!

Dal dott. Rainer Moormann
Un nuovo studio dello scienziato Rainer Moormann sul funzionamento del reattore ad alta temperatura al torio (THTR) AVR a Jülich, che è stato chiuso nel 1988, non solo mette in discussione l'intera precedente architettura ufficiale di sicurezza di questa linea di reattori, ma anche scuote le dichiarazioni della comunità atomica internazionale sui vantaggi dei reattori di nuova generazione IV nelle loro fondamenta.

di più ...

*


2007 - Lo studio KiKK

Studio epidemiologico del cancro infantile in prossimità di centrali nucleari

A partire dal 2003, è stato condotto uno studio caso-controllo epidemiologico presso il German Children's Cancer Registry (DKKR) per indagare se il cancro è più comune nei bambini sotto i 5 anni nelle immediate vicinanze delle centrali nucleari che a una distanza maggiore. ..
Registro tedesco dei tumori infantili
Capo: Dott. Peter Kaatsch
(Studio KiKK) Rapporto finale

Sommario
Parte 1 (studio caso-controllo senza domande)
Parte 2 (studio caso-controllo con questionario)
di più ...

*


1988 - Il "rapporto Benecke"

a THTR Hamm e AVR Jülich

Nel 1988 il professor Jochen Benecke ha preparato un rapporto di 261 pagine per conto della società di ingegneria Elektrowatt per il ministro dell'economia, delle medie imprese e della tecnologia nel Nord Reno-Westfalia, che è stato tenuto segreto per più di vent'anni a causa del suo alto potere esplosivo contenuto: "Critiche ai dispositivi di sicurezza e ai concetti di sicurezza del THTR 300 ad Hamm e del reattore sperimentale Jülich (AVR)".
Benecke e i suoi colleghi coinvolti (Peter Breitenlohner, Dieter Maison, Michael Reimann, Erhard Seiler) hanno attestato che sia l'AVR che il THTR erano soggetti a esplosioni simili a Chernobyl in incidenti con ingresso di acqua. Il Forschungszentrum Jülich (FZJ) e l'AVR non hanno presentato al gruppo di esperti AVR (2014) alcun documento che confuti la valutazione di Benecke, come espressamente affermato dal gruppo di esperti.
la "Rapporto Beneck" come file PDF

*


1988 - Sicurezza, problemi di proliferazione e rischi di incidenti speciali all'HTR

Giugno 1988 - Estratti dal rapporto di Lothar Hahn -

Capitolo 8.) Problemi di proliferazione con la linea HTR

Capitolo 6.) Problemi di sicurezza e rischi di incidenti del modulo HTR e di altri reattori ad alta temperatura

In termini di sicurezza, si dice che gli HTR, in particolare i piccoli reattori ad alta temperatura HTR-Modul e HTR-100, siano dei miracoli. Le parti interessate avanzano affermazioni che non resistono al controllo. Le campagne di propaganda dominano il dibattito pubblico sulla sicurezza, la necessaria considerazione differenziata è stata finora omessa.

di più ...

*


1986 - Studio HTR dell'Öko-Institut Freiburg

Agosto 1986 - Editore: Öko-Institut Friburgo -

Il reattore ad alta temperatura al torio di Hamm e le varianti previste del reattore ad alta temperatura.
Valutazione delle esigenze e strategie di implementazione associate nella Repubblica federale di Germania.
Autori: Günther Frey, Uwe Fritsche, Andreas Herbert, Stephan Kohler

di più ...

*


1986 - Fondamentali problemi di sicurezza

nel reattore ad alta temperatura e particolari deficit nel THTR-300

giugno 1986 - Lothar Hahn

Sulla presunta sicurezza "intrinseca" dell'HTR Dall'inizio dello sviluppo del reattore ad alta temperatura, le parti interessate hanno cercato di suggerire al pubblico che l'HTR è "intrinsecamente" sicuro. Questa strategia pubblicitaria abilmente progettata ha senza dubbio avuto un certo successo, perché ha portato a una disinformazione senza precedenti, anche nel dibattito sull'energia atomica. Come quasi nessun'altra affermazione dell'industria nucleare, si basa su presupposti scientificamente insostenibili e conclusioni errate.

di più ...

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Donazioni conto:

BI protezione ambientale Hamm
Scopo: circolare THTR
IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79
BIC: WELADED1HAM

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

GTranslate

deafarbebgzh-CNhrdanlenettlfifreliwhihuidgaitjakolvltmsnofaplptruskslessvthtrukvi
pesce.jpg