Storia Video e contributi TV
Storia della BI ad Hamm Ritagli di giornale
Fort St. Vrain - Il prototipo HTR Libri sull'argomento

La storia della resistenza contro il THTR ad Hamm

***


La fondazione della "Iniziativa dei cittadini per la protezione dell'ambiente Hamm"

Lo smantellamento del THTR come "storia di successo" della ricognizione - Come viene dismesso un reattore?! - Una cronaca illustrata

29-5-76 centrali nucleari creano il futuroGià nel 1970 c'erano obiezioni isolate alla costruzione pianificata del THTR, ma non c'era iniziativa dei cittadini a lungo termine poco prima dell'inizio della costruzione. Solo quando si seppe, nel 1975, che ad Hamm sarebbe stato costruito un reattore ad acqua leggera, sorse la prima resistenza. Sebbene Hamm si definisse con orgoglio una grande città con i suoi 180.000 abitanti, la vita sociale e culturale corrispondeva più a quella che di solito viene definita la provincia più profonda. La maggior parte della popolazione mostrava scarso interesse per le questioni politiche ed era poco informata.

 

*

Firma della campagna "Per la pace..."

2-76 Per la pace

Nel governo federale e statale guidato dalla SPD del Nord Reno-Westfalia non c'erano quasi voci critiche sulle centrali nucleari e la maggior parte della CDU e dell'FDP di Hamm ha approvato tutto ciò che le United Electricity Works (VEW) hanno presentato loro. Non era così dappertutto. La resistenza delle iniziative dei cittadini del Baden-Alsaziane contro la prevista centrale nucleare di Wyhl ha ottenuto un alto livello di pubblicità e ha anche fatto alzare la testa ad alcune persone di Hamm e prenderne atto. Si sono riuniti ed hanno esplorato le possibilità di fondare un'iniziativa dei cittadini (BI). È stato particolarmente interessante per noi che la protesta provenisse da molte persone piuttosto conservatrici e che le iniziative agissero costantemente in modo deliberato e non violento.

*

Poster contro la linea HTR

Poster contro la linea HTRGià nel 1975 furono presi i primi contatti con l'Azione Nonviolenta Arnsberg, che aveva distribuito volantini ad Hamm. Fino al 24 dicembre 12, le obiezioni contro il progetto del reattore ad acqua leggera furono raccolte su scala minore. Il 1975 gennaio 12, il Westphalian-Lippische Landjugend (WLL) in un piccolo villaggio vicino a Hamm ha partecipato a una discussione pro e contro con 1976 persone. Questo evento ci ha dato una spinta e ulteriori volantini, articoli di stampa e stand informativi hanno preparato le basi di BI. All'inizio di febbraio, abbiamo tenuto un seminario di fine settimana con un portavoce delle iniziative dei cittadini del Baden-Alsaziano al fine di approfondire la nostra conoscenza dei pericoli delle centrali nucleari e acquisire conoscenze di base sull'organizzazione e sui metodi di lavoro iniziative dei cittadini.

*

Locandina dell'evento 1976

Locandina dell'evento 1976All'evento ufficiale di fondazione della BI, il 18 febbraio 1976, parteciparono circa 60 cittadini, di cui 47 divennero immediatamente membri. La BI è entrata a far parte dell'Associazione federale delle iniziative dei cittadini per la protezione dell'ambiente (BBU). Questa organizzazione ombrello è apartitica, preferisce chiaramente tecniche di combattimento non violente e centrali nucleari rifiutate in tutto il mondo, anche nell'ex Unione Sovietica e in Cina. L'afflusso di persone interessate a BI iniziato da ora in poi non poteva nascondere il fatto che ad Hamm eravamo ancora in una posizione di minoranza. Avevamo ripetutamente fatto l'esperienza che eravamo più propensi a mobilitare i cittadini indecisi quando erano presenti oratori pro e contro agli eventi. Dopo che il VEW si è completamente imbarazzato nella discussione sul podio dei giovani rurali, ha rifiutato qualsiasi ulteriore partecipazione alle discussioni pubbliche e quindi si è messo da parte.

*

Poster dei partecipanti al campo 1976 a Uentrop

5-76

L'incontro di discussione per il progetto del reattore ad acqua leggera è stato utilizzato nel marzo 1976 per rappresentare le nostre mille obiezioni al pubblico. Poiché era prevedibile che non avremmo raggiunto il nostro obiettivo con i nostri sforzi precedenti, nel maggio 1976 fu organizzata una manifestazione con 600 partecipanti vicino al cantiere del THTR insieme ad altre iniziative dei cittadini della zona. Qui sorsero i primi conflitti con la Lega comunista della Germania occidentale (KBW), di orientamento maoista, che voleva abusare di questo evento apartitico per i suoi sforzi egoistici presentando spietatamente e ad alta voce i suoi slogan e giornali.
In un modo un po' provocatorio, poco tempo dopo abbiamo messo in discussione i contributi finanziari del VEW per i principali politici locali di Hammer. Abbiamo sollevato il "Rinsche-Pfennig" per una "corruzione" critica della questione nucleare e abbiamo ricevuto posta dall'avvocato del beneficiario monetario insultato.

***


Freccia giù - Alle note e ulteriori informazioniCommenti inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

1977: La gioventù rurale ti invita a uno spettacolo nucleare critico - eseguito su un rimorchio del trattore nel villaggio di Norddinker

9-76Insieme alle iniziative dei cittadini del Baden-Alsaziani che hanno combattuto contro la centrale nucleare di Whyl, abbiamo ricevuto il "Premio Schalom" dei Christian Peace Services nel dicembre 1976. Questo premio ci ha dato molto coraggio per il nostro difficile lavoro futuro. Come spesso accade con le iniziative dei cittadini, gli eventi sono precipitati da noi nel primo anno dopo la sua fondazione. Nel 1977 abbiamo sentito i limiti imposti politicamente del nostro impegno: naturalmente, il VEW non ha rinunciato ai suoi piani a causa di alcuni volantini e campagne. Le nostre forze erano insufficienti per svolgere nuove campagne ogni poche settimane con l'intensità precedente. Dovevamo prepararci per una dura resistenza a lungo termine. I violenti scontri e risse intorno alla centrale nucleare di Brokdorf non solo hanno esacerbato il clima tra sostenitori e oppositori dell'energia nucleare, ma il dibattito interno al movimento sulla questione della violenza è diventato purtroppo una disputa onnipotente.

*

1977: BI riceve il Premio Schalom

1-77Dopo che gli scontri quasi militari alle recinzioni delle centrali nucleari hanno mostrato che era quasi impossibile occupare i cantieri, alcune persone hanno pensato ad altre forme di resistenza. La campagna non violenta a Dortmund e l'iniziativa dei cittadini per la protezione dell'ambiente a Hamm hanno avviato la campagna per un rifiuto del 10% di pagare l'elettricità. Poiché le società di fornitura di energia finanziano anche la costruzione di centrali nucleari con i soldi che ricevono dai consumatori di elettricità, il rifiuto di pagare l'elettricità li priva del sostegno precedentemente tacito a un progetto che viene rigorosamente rifiutato. Dopo aver distribuito oltre 8.000 volantini, oltre un centinaio di famiglie di Dortmund hanno preso parte a questo audace atto di disobbedienza civile. Ad Hamm, invece, questa campagna è stata accolta con interesse da un pubblico via via crescente, ma non si è concretizzato un grande boicottaggio. Per molte persone che avevano appena compiuto il primo passo verso il rifiuto dell'energia nucleare, questa forma di resistenza inizialmente sembrava essere troppo ampia. Nonostante questo fallimento, almeno molte persone ad Hamm hanno ricevuto per la prima volta informazioni sulle varie forme di disobbedienza civile. Ciò ha dato un importante impulso al pensiero, che avrebbe dato i suoi frutti solo in seguito, ad esempio attraverso azioni di blocco non violento e azioni creative di occupazione.

*

Poster per la passeggiata di Pasqua a Uentrop 1977

7-77Poiché il VEW non ci ha dato l'opportunità di presentare il nostro punto di vista nel loro "centro informazioni", dovrebbe essere allestita una tenda informativa dell'iniziativa dei cittadini nell'area recintata di filo spinato di fronte al centro. In un volantino per i partecipanti alla campagna, sono stati nominati gli obiettivi della campagna e sono state presentate varie possibili forme del conflitto e le nostre reazioni più sensate. Dopo che 300 persone hanno occupato la piazza e allestito una tenda informativa, abbiamo consegnato alla polizia in avvicinamento un volantino speciale in cui giustificavamo la nostra azione e dichiaravamo le nostre intenzioni pacifiche. Successivamente, in dialogo con la polizia, abbiamo negoziato un certo periodo di tempo per rimanere nei locali. Numerose conversazioni con gli agenti di polizia si sono svolte in un'atmosfera rilassata.

*

Chiama per una passeggiata domenicale al THTR

*

1977: Il "Giornale dell'ambiente Uentrop"

2-77Quando il governo dello stato della NRW ha sospeso il processo di approvazione per il previsto reattore ad acqua leggera, la nostra resistenza si è concentrata interamente sul THTR, che era in costruzione. Finora, la sua imminente messa in servizio è stata vista dai gruppi di cittadini come un evento difficilmente prevenibile. Nessuno avrebbe potuto sapere all'epoca che problemi tecnici l'avrebbero ritardata fino al 1985.

BI ha iniziato a organizzare la sua resistenza a lungo termine. Il negozio ambientale, aperto tutti i giorni, offriva una vasta gamma di letteratura ambientale e ci serviva da sala conferenze e centro di comunicazione. La resistenza quotidiana emanava da qui. Con la “Uentroper Umweltzeitung” (con 4 edizioni pubblicate) e “Der Grüne Hammer” (con 23 edizioni pubblicate) abbiamo fondato media alternativi, poiché i gruppi mediatici affermati non ci permettevano di parlare adeguatamente o spesso ci diffamavano. Includendo altre questioni ambientali (politica dei trasporti, protezione pratica dell'ambiente, conservazione della natura, terzo mondo) in "The Green Hammer", il nostro contatto con altri gruppi è diventato più intenso. Così abbiamo gradualmente raggiunto sempre più persone con le nostre argomentazioni antinucleari.

*

1977: Opuscolo per i giovani rurali sulle centrali nucleari, tra le altre cose

10-76L'attuazione del Cammino di Pasqua nel 1977 ha portato a una delle situazioni più difficili nella storia della BI. Originariamente era stato progettato da sette iniziative dei cittadini locali della zona di Hammer. Nel tempo, sempre più gruppi e individui esterni si sono uniti alle riunioni di coordinamento e hanno spinto per azioni più militanti. La maggior parte di loro non erano iniziative dei cittadini tradizionali, ma anche gruppi di quadri maoisti con seguaci che volevano imporre il loro approccio preferito con molta pressione e molti trucchi. Lo stile di lavoro e le modalità delle precedenti conferenze cambiarono improvvisamente. Il simpatico scambio di opinioni che era stato coltivato fino a quel momento era terminato. D'ora in poi, aspre lotte di potere hanno superato la questione di come dovrebbe essere il cammino di Pasqua. Anche una conversazione con rappresentanti della polizia è stata descritta da alcuni gruppi stranieri come un compromesso con il nemico. Di conseguenza, durante la marcia di Pasqua, non hanno distribuito volantini contro le centrali nucleari, ma volantini con accuse contro i gruppi di cittadini locali. Una situazione fatale! Più di mille persone hanno manifestato, ma il rischio nucleare era una questione di poco conto. E l'altra parte non ha mai dormito: nello stesso anno, VEW ha costruito un grande muro attorno ai loro locali per 20 milioni di marchi.

*

1977: Volantino sulla costruzione del muro attorno al THTR, costato 20 milioni di marchi tedeschi

8-76Con questa azione è stato chiarito che eravamo pronti a infrangere le leggi esistenti, se necessario. La necessità è nata dal comportamento dei nostri referenti. Se ha ignorato le lettere all'editore, gli articoli di stampa, le obiezioni di massa ei nostri volantini, i prossimi passi da parte nostra sono stati raduni e manifestazioni. Se il VEW non ha reagito neanche a questo, i blocchi, le occupazioni o altre forme di disobbedienza civile sono state la logica conseguenza. Poiché persone di diversi partiti e visioni del mondo lavorano insieme in un'iniziativa dei cittadini, è necessario che tutti i membri trovino un approccio comune. Poiché le nostre azioni non sono fini a se stesse, occorre innanzitutto sfruttare lo spazio di manovra legale esistente. Se un elemento importante di questo margine viene tralasciato, ciò porterebbe a gravi problemi di mediazione nei confronti dei propri membri e della popolazione e ridurrebbe il numero dei cittadini simpatizzanti.

*

Manifesto per la marcia di Pasqua 1977

6-76Insieme ad altri BI, abbiamo occupato brevemente il Ministero della Salute e degli Affari Sociali di Düsseldorf ad altissimo impatto sulla stampa al fine di ottenere la pubblicazione gratuita dei verbali delle deliberazioni per il progetto del reattore ad acqua leggera. Nell'agosto 1976 la BI ha sostenuto il campo di sei settimane vicino al cantiere, organizzato principalmente da studenti di Münster. Da qui sono iniziati tanti piccoli tour informativi in ​​bicicletta verso i paesi vicini, si sono dati ai migliori commedie, moritit e canti minori. Nel settembre 1976 VEW voleva aprire il loro "centro informazioni", che è costato diversi milioni di marchi tedeschi, vicino al cantiere THTR. In risposta a ciò, le iniziative dei cittadini locali hanno elaborato un piano d'azione globale insieme all'Azione nonviolenta Arnsberg.

***


Freccia giù - Alle note e ulteriori informazioniCommenti inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

1982: Brochure di 28 pagine della BI sul THTR

af241Fino al 1982, ad Hamm si sono svolti diversi giorni di azione e manifestazioni con un massimo di 1500 persone. Come iniziativa dei cittadini locali, abbiamo avuto il compito di fornire relatori sul tema THTR per eventi in altre città, oltre a pubblicare e inviare opuscoli. Questo lavoro ha occupato una parte significativa del nostro tempo. L'iter di approvazione dei piani per la costruzione del THTR è stato eseguito nel 1970/71, ma gli operatori hanno richiesto numerose integrazioni e modifiche ai permessi per la costruzione parziale nei successivi 15 anni. Eravamo dell'opinione che se il concetto fosse cambiato, i cittadini interessati avrebbero dovuto essere nuovamente coinvolti.

Nel periodo successivo, tre cittadini Hammer hanno presentato ricorso contro il THTR con il sostegno dell'iniziativa dei cittadini e hanno anche presentato un ricorso costituzionale. Al fine di stimolare la disponibilità a donare per i costosi processi, la BI ha emesso una "quota di protezione legale" con un vecchio paesaggio urbano di Hamm, che potrebbe essere acquistato da 5 a 100 DM. Nel gennaio 1981, almeno 200 persone hanno guidato come manifestanti a una sessione del tribunale amministrativo di Arnsberg.

*

Quota tutela giuridica 20 DM, realizzata da R. Wirschun

*

Concerto rock contro i THTR per finanziare i processi

af179Tutte le nostre diverse attività nella prima metà degli anni '80 non ci hanno ingannato sul fatto che i pericoli derivanti dal THTR hanno svolto solo un ruolo subordinato nella consapevolezza degli ambientalisti nazionali. Chiunque abbia fatto una campagna contro il THTR non ha potuto guadagnare allori così velocemente. Dopotutto, il reattore stava per entrare in funzione - anche noi credevamo che lo fosse da più di cinque anni. Tuttavia, non ci siamo lasciati abbattere e siamo stati regolarmente sul tappeto presso l'Associazione federale delle iniziative dei cittadini per la protezione dell'ambiente (BBU) o il GREENS statale e federale con nuove proposte di campagne e azioni. Ma di solito avevano cose più importanti da fare e ci fornivano pochissimo supporto.

Nel 1983 eravamo preoccupati per le imminenti prove del THTR. Quindi ci siamo preparati con cura per una dimostrazione il 17 settembre. Tuttavia, il movimento anti-nucleare era in stasi a livello nazionale in quel momento, poiché il cosiddetto movimento per la pace e la scena degli abusivi si crogiolavano a favore dei media. Non è stato quindi facile riunire un gran numero di sostenitori per la demo call.

*

1983: Il giornale cittadino Distel sul THTR

af214Ma nel tempo è diventato sempre più difficile, anche per i membri attivi della BI, comprendere i complicati processi legali e tecnici. Sono sorti dubbi sul fatto che un processo così laborioso avrebbe avuto senso dato l'attuale equilibrio di potere.

Tuttavia, la maggior parte dei membri della BI si è attenuta alla necessità di rivendicare i diritti civili esistenti attraverso i canali legali. Dopotutto, attraverso gli anni di lavoro sui processi, è stata acquisita una vasta conoscenza dei problemi tecnici nella costruzione e nello sviluppo del THTR. Quando l'industria nucleare si è nuovamente vantata dei suoi piani di vasta portata per la linea HTR, siamo stati in grado di contrastare le sue visioni abbaglianti con le nostre scoperte. I processi sono stati ovviamente accompagnati da anni di intenso lavoro di pubbliche relazioni e reportage dei media, che hanno ripetutamente sollevato dubbi sul reattore del fallimento tra molte persone.

*

Poster per la prima dimostrazione su larga scala al THTR con 3.000 persone nel 1983

af174Per attirare l'attenzione sulla dimostrazione, abbiamo occupato il centro informazioni VEW vicino al THTR per un giorno 12 giorni prima. La risposta dei media è stata ottima. Abbiamo anche distribuito un volantino speciale per i minatori di fronte alle miniere di Hammer. La partecipazione di 3.000 Menschen alla demo è stato visto da noi come un successo minore nelle condizioni date. Positivo anche il comportamento costruttivo di tutti i gruppi coinvolti nella preparazione e realizzazione delle attività.
Finora ci siamo accontentati di pubblicare test elettorali e domande ai politici durante le elezioni. Abbiamo fatto l'esperienza che le mozioni e le risoluzioni dei nostri cittadini sono state a malapena ascoltate nei parlamenti e nelle commissioni locali, perché nessuno lì ha sostenuto la nostra causa. Soprattutto, non abbiamo potuto guardare direttamente le dita dell'SPD al potere in queste comunità, che era un ardente sostenitore del THTR.
Con la partecipazione dei membri della BI, è stato fondato ad Hamm il gruppo elettorale comunale “Lista verde alternativa” (GAL), che era costato molte energie e si è rivelato un'impresa carica di conflitti. - Alcuni di noi erano ora funzionari eletti: consigliere, rappresentante distrettuale, membro del comitato. Al THTR è iniziata anche una vivace attività applicativa e di intervento, documentata in dettaglio dalla stampa locale. Da un lato, si è rivelato un vantaggio avere voce in capitolo in importanti dibattiti sul piano di controllo dei disastri per il reattore, ad esempio.

*

Volantino BI contro la minacciata messa in servizio del THTR

af194Nel 1985, dopo diverse fasi di test a freddo, l'effettiva messa in servizio del THTR si avvicinava sempre di più. È giunto il momento per un piano di controllo dei disastri. Questo ci ha dato molte nuove opportunità per evidenziare in modo specifico i prossimi pericoli e per "riscaldarci" per le prossime controversie sulla chiusura definitiva. Il 23 aprile 1985, l'amministrazione della città di Hammer, gli operatori THTR e il governo statale della NRW hanno dovuto rispondere alle domande in una riunione speciale del consiglio nella grande sala del Maximilianpark.

Oggetto delle controversie era, in particolare, la riduzione della zona di sicurezza da 10 a 5 chilometri, numerose incongruenze nell'attuazione delle misure di aiuto alla popolazione e la mancanza di sicurezza presso il THTR. La popolazione è stata lasciata all'oscuro delle modalità di svolgimento di questa riunione speciale del consiglio per poterla superare in astuzia. In un volantino diffuso, la BI ha invitato la popolazione a venire in massa alla riunione straordinaria del consiglio. Il "modulo" allegato, che può essere ritagliato, dovrebbe anche dare l'opportunità ai cittadini meno esperti in questioni amministrative di porre per iscritto le loro domande sul piano di controllo delle catastrofi. Dopotutto, 48 cittadini Hammer ne hanno fatto uso e hanno posto un totale di 395 domande.

Abbiamo anche richiamato l'attenzione su questo evento con oltre 100 tabelloni. Uno scheletro invitato con le parole: “Sperimenta tu stesso come gestisci la tua sicurezza!” Infatti, circa 500 persone volevano sperimentarlo.

*

Manifesto della BI per la riunione del consiglio speciale "Piano di emergenza" del 1985

af168Partiamo dal presupposto che oltre i 5 km non ci siano pericoli di sorta. Quindi non puoi ottenere 1. compresse di iodio perché non ne hai bisogno. Vivi fuori dal distretto e in teoria non ti può succedere nulla. E la seconda domanda deve essere risolta in modo tale che l'evacuazione sia fuori questione per te, e la terza domanda deve essere risolta in modo tale che tu non debba preoccuparti per i tuoi animali. ”I cittadini presenti hanno reagito indignati e con numerosi battibecchi. Travestito da scheletro, alcuni cittadini sono entrati in scena e io ho azionato alacremente una sirena a mano ululante. Ciò che restava erano contributi verbali piuttosto impotenti degli interrogatori e mozioni del GAL che sono stati accartocciati dai parlamentari socialdemocratici e gettati a terra. I cittadini, a cui erano stati dati i richiami obbligatori all'ordine ei rimproveri dalla direzione dell'assemblea, hanno maturato l'esperienza che la loro sicurezza era molto peggiore di quanto avessero immaginato nei loro sogni più sfrenati. E soprattutto si sono accorti: d'ora in poi sarà davvero una cosa seria! La messa in servizio è imminente. I media hanno riportato in modo molto dettagliato prima e dopo l'evento. Il disagio dei presenti e le proteste sono diventate le chiacchiere della città. Con volantini comici e di satira e campagne più piccole, abbiamo anche affrontato il problema esplosivo con mezzi più non convenzionali. A questo punto, dopo 10 anni di lavoro di BI, siamo probabilmente riusciti a conquistare per la prima volta la nostra posizione con la maggior parte della popolazione.

***


archiviazione - Alle note e ulteriori informazioniCommenti inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

Con volantini satirici, Hammer Bürger è stato informato dei pericoli delle operazioni THTR:

af276A Natale ci sono pastiglie di iodio, maschere antigas e tute di protezione dalle radiazioni. Tuttavia, il THTR è entrato in funzione. A volte per qualche ora, poi di nuovo per qualche giorno. Tra tempi di fermo, arresti, problemi, miglioramenti, riparazioni, malfunzionamenti presunti minori, guasti, interruzioni, perdite e crepe. A poco a poco si è reso conto anche dei più creduloni: siamo stati usati come cavie per i loro esperimenti da una mafia nucleare senza scrupoli. Quando è arrivato il grande "bang"?

Prima abbiamo sentito su 26. Aprile 1986 solo qualche vago, vago resoconto di preoccupanti incidenti in una centrale nucleare nella lontana Russia. In un luogo di cui non avevamo mai sentito il nome prima e che dovremo ricordare per tutto il futuro. Solo nei giorni seguenti ci è apparso spaventosamente chiaro che il pericolo da cui avevamo messo in guardia per anni non era più teorico, ma realtà...


Improvvisamente tutto ciò di cui avevamo urgente bisogno per vivere - aria, acqua e cibo - non sembrava più vivificante, ma piuttosto pericoloso per la vita. L'orrore e la paura aumentavano ogni giorno che passava. Da dove dovresti prendere cibo non inquinato e potresti anche avventurarti fuori casa? Allontanati velocemente in aereo, ma dove andare? Studia le tabelle Bequerel nella TAZ ogni giorno.

*

L'incidente è misurato!

af224Otto giorni dopo ci fu un incidente al reattore a THTR-Hamm in cui furono rilasciate nell'ambiente grandi quantità di radioattività. Al 4. Maggio 1986 una palla incastrata nel sistema di caricamento della palla. Venne liberato con gas radioattivo in una specie di tubo pneumatico. La United Electricity Works (VEW) ha affermato poco tempo dopo che i valori di 50.000 Bequerel che abbiamo misurato con i nostri dispositivi erano dovuti esclusivamente all'incidente di Chernobyl. Fu proprio in questo periodo cruciale che i sistemi di misurazione e registrazione della radioattività emessa furono interrotti. Uno scandalo incredibile. L'ostinata negazione dell'industria nucleare si è rivelata un'audace menzogna perché siamo stati in grado di dimostrare il contrario con i nostri sistemi di misurazione (che sono costati circa 50.000 DM).

*

Nel frattempo, la contaminazione del cibo ha minacciato l'esistenza degli agricoltori. L'alleanza "Agricoltori e consumatori contro l'energia atomica" è nata dalla minaccia comune in Westfalia. In un misto di rabbia e disperazione, si sono riuniti di notte sei giorni dopo l'incidente del THTR 10. Maggio 1986 con una dozzina di trattori in una foresta, si è avvicinato di soppiatto al reattore su strade sterrate remote e, in modo del tutto sorprendente, ha bloccato per due giorni i due cancelli principali per gli operatori. 500 persone hanno manifestato a volte. Da quel momento in poi continuò in rapida successione:

Volantino degli "Agricoltori e Consumatori"

scan03Finora, dopo l'incidente, siamo riusciti a integrare e affrontare gran parte della popolazione regionale nelle nostre campagne di resistenza. Li abbiamo incoraggiati a resistere e li abbiamo aiutati a superare la loro stessa paura. Nonostante la pioggia continua e solo la copertura mediatica iniziale, abbiamo continuato a crescere.

af282Il clou è stato il raduno dei 7.000, anche se le ultime misurazioni avevano consigliato alle donne incinte e ai bambini piccoli di non partecipare. La polizia non ha osato costringerci a portarci davanti al reattore. Molti agenti di polizia presenti non hanno nascosto la loro simpatia per la nostra lotta non violenta.

Il plenum dei bloccanti al THTR ha deciso il settimo giorno di sospendere il blocco. Perché i contadini dovevano tornare urgentemente alle loro fattorie.

*

C'erano e ci sono abbastanza informazioni: chi sa leggere ha un vantaggio!

af183

1986 - Azioni al THTR di Hamm Uentrop e di Düsseldorf!

17 maggio 1986: Raduno nazionale dei Juso nel centro di Hammer con 1.000 partecipanti.

19 maggio 1986: Grande raduno degli "agricoltori e consumatori" con 2.500 persone davanti al THTR.

28 maggio 1986: Riunione del Consiglio ad Hamm. Le iniziative dei cittadini chiedono la parola, ma questa viene respinta. Dopo un breve scambio di battute, l'incontro fu interrotto. La città di Hamm ha continuato a tacere sull'incidente del THTR, mentre altre città del Nord Reno-Westfalia stanno vendendo le loro azioni VEW e chiedono l'eliminazione graduale dell'energia nucleare.

1 giugno 1986: All'apertura della settimana della protezione ambientale, la presenza del VEW è stata criticata da tutte le associazioni per la conservazione della natura coinvolte. Dopo una dimostrazione, lo stand VEW è stato smantellato.

2 giugno 1986: Gli "agricoltori e consumatori" hanno nuovamente bloccato i due ingressi principali al THTR. È stato creato un piccolo villaggio di tende. Nonostante la pioggia battente e il lento sostegno interregionale, il blocco è stato mantenuto per un totale di sette (!) giorni!

*

1986 - Paura e tante domande!

af1856 giugno 1986: Il quinto giorno del blocco, anche il terzo vialetto è stato bloccato per forzare la consegna di un misuratore VEW dopo allarmanti segnalazioni sui valori radioattivi. La strada sterrata stretta e tortuosa era l'ingresso sul retro e l'ultimo accesso di fortuna al reattore. Ma il dispositivo, che non era stato nemmeno calibrato, non era adatto per effettuare una misurazione significativa.

7 giugno 1986: Raduno di massa con 7.000 Menschen per supportare il blocco. Il rally è stato deciso appena tre giorni prima ed è stato comunque un enorme successo.

8 giugno 1986: In un comunicato, gli “agricoltori e consumatori” scrivono: “La nostra preoccupazione per la minaccia ai mezzi di sussistenza e all'esistenza delle fattorie è stata riaccesa dallo scandalo del 4 maggio. Non è stato diminuito dalla politica di pacificazione e disinformazione del governo statale e degli operatori. Al contrario, è stato rafforzato da letture nuovamente elevate il 21 maggio e il 6 giugno".

Sono stati organizzati diversi festival arcobaleno insieme ad altre iniziative

af177Le reali possibilità del GAL di influenzare le decisioni di politica energetica, tuttavia, erano limitate nell'ambito dei parlamenti locali e ci hanno anche fornito molto lavoro aggiuntivo. Solo poche persone con privilegi di tempo potevano permettersi un impegno costante con BI e GAL. Inoltre, l'imparzialità che abbiamo affermato è stata danneggiata, poiché alcuni membri della BI sono stati costantemente citati dalla stampa come funzionari eletti dal GAL. E questo nonostante il GAL fosse una comunità elettorale comunitaria, cioè un'organizzazione indipendente. Il nostro approccio per ampliare la resistenza attraverso le barriere del partito si è rivelato estremamente difficile, dal momento che membri e simpatizzanti di altri partiti ci vedevano come concorrenti e ci tenevano a distanza.


Forse è per questo che il nostro impegno con il GAL è stato un errore. Nel 1989, al termine della legislatura, il GAL si è sciolto. In ogni caso, il 95% del pubblico non si rendeva conto che GAL e Greens erano due organizzazioni diverse.

*

1987: Evento informativo in tutto il paese

af173

af311

Dal 1986 è ora anche ad aprile: "Ogni anno..."

Perché il 26.04. è il

"Anniversario di Chernobyl"

***


archiviazione - Alle note e ulteriori informazioniCommenti inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

Il 29.08.2008 agosto XNUMX a Hamm / Uentrop - le grandi teste al THTR

29.08.2008/XNUMX/XNUMX - Volantino per l'inaugurazione del cantiere della centrale elettrica a carbone a Hamm / Uentrop del Cancelliere Angela Merkel

Volantino per l'inaugurazione di un grande cantiere chic RWE del Cancelliere Angela Merkel.

Ad Hamm / Uentrop sarà costruita una nuova centrale elettrica a carbone, grande, innovativa e, naturalmente, particolarmente ecologica.

Sì, quasi esattamente dove abbiamo visto la centrale nucleare completamente nuova, grande e innovativa il "THTR-300" trent'anni fa ...

***

Note:

Ogni generazione di sovrani costruisce i propri monumenti.

C'erano enormi tombe piramidali 'in'Quindi furono costruiti bagni e teatri per le masse che applaudivano, castelli e fortezze per i cortigiani, prigioni, caserme e fabbriche di armi per i meno privilegiati.

Dopo l'Illuminismo ci furono maggiori investimenti nei templi delle Muse, poi, lodevolmente, vennero di moda gli ospedali e le scuole, e anche più tardi, purtroppo, gli inceneritori di rifiuti e le centrali nucleari.

Oggigiorno il nostro potente popolo trova dappertutto gigantesche rovine industriali e di centrali elettriche grande!

Per quanto tutto sia chiaro, c'è solo una cosa che mi irrita della storia; Perché diavolo lo fanno nella bellissima Lippetal da 50 anni?

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Donazioni conto:

BI protezione ambientale Hamm
Scopo: circolare THTR
IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79
BIC: WELADED1HAM

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina

***

GTranslate

deafarbebgzh-CNhrdanlenettlfifreliwhihuidgaitjakolvltmsnofaplptruskslessvthtrukvi
pesce.jpg