Newsletter XL 2022

09 a ... ottobre

 

***


    2023 2022 2021
2020 2019 2018 2017 2016
2015 2014 2013 2012 2011

Notizie + conoscenze di base

***

Incidenti di energia nucleare

Questo file PDF contiene un elenco quasi completo di incidenti noti e rilasci di radioattività. Non appena saranno disponibili nuove informazioni, questo PDF verrà ampliato e aggiornato...

Estratto di questo mese:

01. Ottobre 1981 (INES 3 | NAM 1,3) fabbrica nucleare Sellafield, GBR

03. Ottobre 1986, sottomarino nucleare K-219, URSS

03. Ottobre 1952, Prova della bomba atomica auf Isola di Trimouille, GBR

05. Ottobre 1966 (INES 4) Akw Enrico-Fermi-1, USA

07. Ottobre 1957 (INES 5 | NAM 4,6) fabbrica nucleare Scala del vento/Sellafield, GBR

09. Ottobre 2006, Prova della bomba atomica a Punggye-ri, PRK

12. Ottobre 1969 (INES 4) fabbrica nucleare Sellafield, GBR

15. Ottobre 1958 (INES 4) Istituto Boris Kidric Vinca, Y

17. Ottobre 1969 (INES 4) Akw Saint-Laurent, FR

18. Ottobre 2011 (INES 1) Akw Karachi, PAK

19. Ottobre 1989 (INES 1) Akw Vandellòs-1, ESP

30. Ottobre 1961, Bomba dello zar AN602 su Novaya Zemlya, URSS

*

Stiamo cercando informazioni aggiornate. Se puoi aiutare, invia un messaggio a: nucleare-welt@ Reaktorpleite.de

 

**

15. ottobre

 

fornitura | operazione di riserva | Sicurezza

Le centrali nucleari tedesche per l'approvvigionamento energetico non sono necessarie

Gli oppositori del nucleare raccomandano a Habeck e ai Verdi di leggere correttamente lo stress test. Perché la situazione dell'offerta è presentata come critica da loro, anche se secondo il test non lo è. Tuttavia, i Verdi hanno votato a larga maggioranza per "operazione di riserva".

Da venerdì a domenica, i Verdi si riuniscono per la Conferenza dei delegati federali (BDK) nell'ex capitale Bonn. Una delle questioni molto controverse in discussione alla conferenza del partito è l'eliminazione graduale del nucleare o "operazione di allungamento" pianificata dal ministro delle finanze federale Robert Habeck, alias "riserva di emergenza", "riserva operativa" o "operazione di riserva".

Tutti questi termini hanno lo scopo di offuscare il fatto che il ministro federale dell'economia Robert Habeck vuole rendere appetibile al suo partito il rinnovato crollo dell'eliminazione graduale del nucleare. C'è anche un processo in corso che confina con l'illegalità.

Perché, come già più volte ribadito, dalla fine dell'anno si è generosamente rinunciato alla "ispezione periodica di sicurezza" (PSÜ) decennale dei due reattori, giustificata in vista dell'attesa e definitiva chiusura delle due centrali nucleari impianti. Il nulla osta di sicurezza è in ritardo di tre anni. Oltre alle "ispezioni ricorrenti" (WKP) in corso, il PSR serve a "mettere alla prova una centrale nucleare", come informa il Ministero federale dell'ambiente...

*

Energiewende | Protezione del clima | Prezzo dell'energia | Espansione di eolico e solare

Economista: "Stiamo pagando il prezzo del ritardo nella transizione energetica"

Protezione del clima o prezzi dell'energia convenienti? L'economista dell'energia Claudia Kemfert vede gli alti costi energetici come un segno dei fallimenti degli ultimi anni. Dice: protezione del clima e prezzi dell'energia accessibili: entrambi sono possibili.

I prezzi elevati dell'elettricità e del gas avrebbero potuto essere evitati, se la Germania si fosse concentrata prima e in modo più specifico sull'espansione delle energie rinnovabili. Così valuta la situazione attuale l'economista energetica Claudia Kemfert: "Poiché non abbiamo ampliato nella stessa misura le energie rinnovabili, ora stiamo pagando un prezzo così alto. Stiamo pagando il prezzo della transizione energetica ritardata". ...

*

Plutonio | lavorazione | Di nuovo elaborazione

15. Ottobre 1958 (INES 4) Vinca, Istituto Boris Kidrič, YU

6 lavoratori sono stati esposti a un'elevata dose di radiazioni, uno dei quali è morto pochi giorni dopo.

Incidenti nucleari.pdf

-

Poiché la versione tedesca del wikipedia è anche un totale fallimento in termini di contenuti in relazione a questo incidente, sono costretto, come spesso accade, a passare a fonti in lingua inglese:

Wikipedia - it

Incidente al reattore del 1958

Vinča Institute of Nuclear Sciences è un istituto di ricerca sulla fisica nucleare situato vicino a Belgrado, in Serbia...

Il 15 ottobre 1958 si verificò un incidente di criticità in uno dei reattori di ricerca. Sei lavoratori hanno ricevuto un'alta dose di radiazioni; uno è morto poco dopo. Gli altri cinque hanno ricevuto il primo trapianto di midollo osseo in Europa.

Sei giovani ricercatori, tutti di età compresa tra i 24 ei 26 anni, hanno condotto un esperimento sul reattore, i cui risultati uno studente ha voluto utilizzare per la sua tesi. Ad un certo punto hanno sentito l'odore forte dell'ozono. Ci sono voluti 10 minuti per scoprire la fonte dell'ozono, ma a quel punto erano già stati irradiati. La notizia è stata brevemente trasmessa dall'agenzia statale Tanjug, ma poi la notizia dell'incidente è stata soppressa. Le ragioni includevano la posizione dello stato nell'atmosfera della divisione della Guerra Fredda, ma anche il fatto che la commissione statale ha concluso che l'incidente è stato causato dalla negligenza e dall'indisciplina dei ricercatori ...

- -

NTI - Iniziativa contro le minacce nucleari

https://www.nti.org/analysis/articles/former-yugoslavia-nuclear/

La Jugoslavia ha lavorato con la Norvegia nel campo del ritrattamento del plutonio, ha istituito un dipartimento per il ritrattamento degli elementi di combustibile esaurito a Vinca, ha firmato un accordo di cooperazione con l'Unione Sovietica nel 1956 per il reattore di ricerca RA da 6,5 ​​MW (reattore ad acqua pesante con moderazione e raffreddamento ) e costruì l'RB, una sistemazione critica con acqua pesante uranio naturale a produzione zero. Descritto dai funzionari di Vinca come "essenzialmente un reattore per la produzione di plutonio", il reattore RA era fondamentale per la ricerca sulle armi di Tito.

All'inizio degli anni '1960, quando il programma di ricerca nucleare prendeva slancio, Tito avrebbe ridimensionato l'aspetto delle armi del programma. Nel 1958, un incidente critico al reattore RB ad acqua pesante di Vinca uccise una persona e ne subì altre cinque per avvelenamento da radiazioni...

Tradotto con https://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

 

**

14. ottobre

 

Laufzeit | semaforo | Amici di MIK

Controversia sulla proroga:

L'energia nucleare divide la coalizione

L'FDP richiede nuove barre di combustibile per le centrali nucleari ancora in funzione. I Verdi insistono per eliminare gradualmente l'energia nucleare. Il semaforo è in grave crisi.

Il semaforo si avvia verso una crisi di governo. FDP e Verdi stanno discutendo se e come le tre centrali nucleari Isar 2, Neckarwestheim II nel sud e la centrale nucleare di Emsland debbano continuare a funzionare. Il ministro dell'Economia verde Robert Habeck vuole che le due centrali nucleari della Germania meridionale siano disponibili senza nuove barre di combustibile entro la metà del 2023 - e questa è già una richiesta irragionevole per molti Verdi. L'FDP, d'altra parte, chiede che tutti e tre i reattori continuino a funzionare con nuove barre di combustibile...

*

prezzo del gas | rialzo dei prezzi

I prezzi del gas scendono ai minimi da tre mesi

Il prezzo del gas continua a scendere. Tuttavia, gli esperti avvertono di bollette significativamente più alte per i consumatori a causa dell'andamento del prezzo del gas. Le cose più importanti a colpo d'occhio.

I prezzi del gas in Germania sono cresciuti rapidamente nell'ultimo anno. L'improvviso aumento della domanda di gas verso la fine della pandemia di corona globale lo scorso autunno ha innescato un aumento dei prezzi. Spinto più volte dalle conseguenze della guerra in Ucraina, il costo di un megawattora (MWh) di gas naturale è salito ai massimi storici.

Ora il prezzo del gas è diminuito in modo significativo per la prima volta in un anno. Con circa 150 euro al MWh, il gas è ancora molte volte più caro che in passato...

*

Assicurazione | Alluvione | siccità | fossile | rinnovabile

Un mondo più caldo di quattro gradi non è più assicurabile

Più di recente, il più grande riassicuratore del mondo, Munich Re, ha presentato una nuova linea guida per petrolio e gas, rendendolo uno dei pionieri del settore: un passo importante. Tuttavia, la barra è bassa. Perché anche le linee guida più ambiziose del settore non bastano per dare davvero un contributo al raggiungimento dell'obiettivo di 1,5 gradi.

Già nel 1973, il più grande riassicuratore tedesco e mondiale Munich Re ha messo in guardia sul cambiamento climatico e sulle sue conseguenze nella pubblicazione "Hochwasser, Flooding". Ciò non sorprende: prevedere i rischi di danno nel modo più preciso possibile fa parte del core business degli assicuratori e soprattutto dei riassicuratori. Non manca quindi la consapevolezza del problema del cambiamento climatico e delle conseguenze per il settore.

Già nel 2015, l'allora CEO di AXA, Henri de Castries, affermava che un mondo a 2°C potrebbe essere ancora assicurabile, ma un mondo a 4°C di certo non...

*

Congresso del Partito dei Verdi | antinucleare | Espansione di eolico e solare

"La nostra gente lo capisce"

Nouripour pubblicizza il funzionamento di una linea elettrica nucleare

I Verdi sono rimasti il ​​"partito anti-nucleare", sottolinea il leader del partito Nouripour. Ma data l'attuale crisi energetica, "stiamo facendo cose che non vogliamo fare". Per i Verdi questo significa sostenere il funzionamento di due centrali nucleari.

Prima del Congresso del Partito dei Verdi, il leader del partito Omid Nouripour ha chiesto ai delegati di sostenere il funzionamento di due centrali nucleari in Germania. "Facciamo cose che non volevamo fare, ma abbiamo bisogno di soluzioni rapide ai problemi esistenziali", hanno detto Nouripour al "Rheinische Post" di Düsseldorf e al "General-Anzeiger" di Bonn in vista della crisi energetica causata dalla guerra russa dell'aggressione in Ucraina Eliminazione graduale del nucleare e del carbone.

I Verdi sono rimasti fedeli ai loro obiettivi, ha assicurato Nouripour. "Ma se le due centrali nucleari del sud sono necessarie per la stabilità della rete quest'inverno, perché la Baviera in particolare ha superato l'espansione della rete dopo tutti gli anni del governo della CSU nella politica energetica, allora la sosterremo". ...

*

Europa | Energiewende | dovere solare

La transizione energetica dell'Europa

L'obbligo dell'UE sui tetti solari ha bisogno di più slancio

L'Ökoinstitut raccomanda di iniziare l'obbligo del tetto solare in tutta l'UE prima del previsto e di renderlo più efficace, al fine di utilizzare l'intero potenziale dell'area. Inoltre, l'energia solare termica dovrebbe essere interamente rilevata per adempiere all'obbligazione.

A fine maggio, la Commissione Europea ha presentato la versione finale della sua strategia solare (EU Solar Energy Strategy). Per diventare il più rapidamente possibile indipendente dai combustibili fossili russi, la Commissione europea prevede di introdurre un obbligo di copertura solare in tutta l'UE come parte della modifica della direttiva sugli edifici per l'efficienza energetica (EPBD), ovvero l'obbligo di installare pannelli solari Fotovoltaico sistemi sui tetti degli edifici commerciali e pubblici entro il 2025 e per gli edifici residenziali entro il 2029. I processi di approvazione dovrebbero essere più brevi e più semplici per raggiungere gli ambiziosi obiettivi. La quota di energie rinnovabili nell'UE sarà aumentata dal 2030 al 40 per cento entro il 45.

Va bene, ma potrebbe essere anche meglio. L'Ökoinstitut non considera i piani sufficientemente ambiziosi e raccomanda di introdurre un obbligo di copertura solare nell'UE a partire dalla fine del 2024 e gradualmente su quanti più tipi di edifici e parcheggi possibili...

*

Saudi Arabien | Cambiamenti climatici | inabitabile

Cambiamento climatico: l'Arabia Saudita sarà presto inabitabile?

L'Arabia Saudita, che ospiterà i Giochi Invernali Asiatici del 2029, potrebbe diventare completamente inabitabile entro il 2100 a causa del riscaldamento globale. La durata delle ondate di calore potrebbe aumentare fino a oltre 200 giorni all'anno!

La decisione è stata annunciata mercoledì scorso. L'Arabia Saudita è stata scelta come sede dei Giochi Invernali Asiatici del 2029, nella zona montuosa di Neom, dove presto sarà costruita una grande megalopoli futuristica. Una decisione quantomeno sorprendente in uno stato desertico che, tra l'altro, sarà un "punto caldo" del riscaldamento globale nel 21° secolo...

-

IMHO

Un altro esempio lampante di quanto lontani dalla realtà sembrino agire questi "decisori". Sospetto che non siano veritieri come Don Trumpl e tutti gli altri clown dell'orrore che immaginano di poter prendere decisioni migliori per la sopravvivenza di questo mondo di tutte le persone che vivono in questo mondo reale e devono sopportare le conseguenze di tali decisioni per avere .
Quanto pensi che i sauditi si siano lasciati costare questa follia?

 

**

13. ottobre

 

Assange | Verità

"I lavoratori devono lottare per il rilascio di Julian Assange"

Questa la dichiarazione inviata dal candidato alla presidenza della UAW Will Lehman ai quasi un milione di membri degli United Auto Workers (UAW). Il WSWS sostiene la campagna di Lehman.

... Riguarda il caso di Julian Assange, il fondatore di WikiLeaks. Attualmente è detenuto nel Regno Unito e rischia l'estradizione negli Stati Uniti per affrontare accuse penali ai sensi dell'Espionage Act. Rischia una condanna a 175 anni di reclusione o addirittura esecuzione.

Assange è perseguitato per un motivo: ha svelato la verità sulle azioni del governo americano all'estero, lo stesso governo che rappresenta le multinazionali che ci sfruttano qui negli Stati Uniti.

Una delle prime rivelazioni chiave di WikiLeaks è stato un video pubblicato nel 2010 che mostrava l'uccisione di civili e giornalisti disarmati dell'esercito americano nella capitale irachena Baghdad. Il filmato è stato registrato tre anni prima, nel 2007, nei primi anni dell'occupazione americana dell'Iraq. Vi esorto tutti a guardare questo video intitolato "Omicidio collaterale" guardare ...

*

Fessenheim | scaricati

La centrale nucleare di Fessenheim continua a smaltire tonnellate di acido borico

La centrale nucleare di Fessenheim in Alsazia scarica ancora tonnellate di acido borico nel canale laterale del Reno ogni anno, anche dopo la sua chiusura. "Continueremo con la stessa logica nei prossimi anni", ha annunciato giovedì il manager responsabile del gruppo energetico francese EDF, Elvire Charre, in una riunione di una commissione pubblica di monitoraggio a Colmar ...

*

Congresso del Partito dei Verdi | Protezione del clima | Espansione di eolico e solare

"Tutto è troppo ingombrante e molto è bloccato"

Nel fine settimana, i Verdi si incontrano per la conferenza federale del partito. I protettori del clima sono infastiditi dal troppo pragmatismo del governo a Berlino e anche nel Nord Reno-Westfalia. Reiner Priggen, il decano verde nel Nord Reno-Westfalia, ribatte.

WirtschaftsWoche: Mr. Priggen, il ministro dell'economia federale verde Robert Habeck ha preso alcune decisioni che sono impopolari tra i Verdi e i gruppi di protezione del clima: le centrali nucleari dovrebbero funzionare più a lungo, a breve termine sarà estratta più lignite e convertita in elettricità nella NRW . Cosa ne pensi?

Reiner Prigen: Se progetti, devi scendere a compromessi. Il compromesso per la lignite è molto buono. Secondo tutti i rapporti, il villaggio di Lützerath nel mezzo della zona mineraria non poteva più essere tenuto. Ma ora alcuni altri posti e famiglie hanno sicurezza. I ministri di stato Mona Neubaur e Oliver Krischer hanno ottenuto ciò che abbiamo fatto noi Verdi qui nella campagna elettorale statale del 2022. Volevamo uscire dalla lignite entro il 2030 anziché nel 2038. Ora lo abbiamo persino implementato in accordo con la società RWE. Chi avrebbe mai immaginato che solo pochi anni fa: il Nord Reno-Westfalia sarebbe presto senza carbone...

*

Francia | Gas | Corrente

Livelli di salvataggio quasi raggiunti

Sono iniziate le consegne di gas dalla Francia

La Francia fornisce gas alla Germania da oggi e in cambio riceve elettricità se la situazione lo richiede. Nel frattempo, gli impianti di stoccaggio del gas tedeschi sono quasi completamente pieni e l'UE sta pianificando acquisti congiunti.

Durante la crisi energetica, la Francia ha iniziato a fornire gas alla Germania. L'operatore francese della rete del gas GRTgaz ha annunciato che il gas è fluito per la prima volta dalla Francia alla Germania alle 06.00 del mattino di oggi attraverso la città di confine di Medelsheim nel Saarland. In base a ciò, la Francia inizialmente fornirà gas con una produzione di energia di 31 gigawattora al giorno ...

*

azione del governo | Verantwortung | Energiewende

Tre vie per la transizione energetica

I ricercatori hanno identificato tre modi in cui i governi stanno guidando la transizione energetica. Dal trasferimento della responsabilità personale alla compensazione finanziaria.

La guerra di aggressione della Russia in Ucraina ha causato un aumento dei prezzi del gas e del petrolio. Allo stesso modo la crisi petrolifera negli anni '1970. Sulla base dei due eventi, esperti dell'Università della California, Toronto, Twente nei Paesi Bassi e University College London hanno esaminato come i governi di tutto il mondo hanno reagito alla crisi energetica e se e come è stata avviata una transizione energetica. Mentre alcuni paesi hanno colto gli shock dei prezzi come un'opportunità per espandere le energie rinnovabili, altri hanno fatto sempre più affidamento sui combustibili fossili.

Jonas Meckling, professore di politica energetica e ambientale presso l'Università della California e autore principale dello studio, spiega: "Abbiamo scoperto che il tipo di istituzioni politiche determina la misura in cui i paesi sono stati in grado di spingere attraverso gli investimenti nella transizione energetica dal popolazione." La struttura e le misure adottate possono essere utili o ostacolare la transizione energetica...

*

WWF | Crisi climatica | Estinzione delle specie

Il rapporto del WWF avverte di doppia crisi

"Stiamo perdendo i nostri mezzi di sussistenza con gli occhi sbarrati"

Un nuovo rapporto sugli animali selvatici fa sì che le persone si mettano a sedere e se ne accorgano. Ci sono avvertimenti di una "interazione fatale" tra la crisi climatica e l'estinzione delle specie. Un animale è particolarmente colpito.

Le popolazioni di vertebrati selvatici si sono ridotte enormemente negli ultimi 50 anni. Tra il 1970 e il 2018, le oltre 31.000 popolazioni studiate hanno mostrato un calo medio del 69 per cento, scrive la fondazione ambientale WWF e la London Zoological Society nel "Living Planet Report 2022" pubblicato giovedì. In totale, sono stati valutati i dati su oltre 5.200 specie di vertebrati. Questi includono mammiferi, uccelli, pesci, anfibi e rettili.

La natura è come una torre in cui ogni edificio rappresenta una specie animale o vegetale, ha spiegato Christoph Heinrich, amministratore delegato del WWF Germania. Più specie si estingue, più diventa instabile. "Attualmente stiamo distruggendo questa torre con un martello pneumatico e stiamo perdendo i nostri mezzi di sussistenza con gli occhi sbarrati". ...

 

**

12. ottobre

 

Congresso del Partito dei Verdi | Verantwortung | alto rischio

"Di certo non ordineremo nuove barre di combustibile"

Per la prima volta dal 2019, i Verdi si incontrano per una conferenza di partito / Habeck fa affidamento sul sostegno per aderire all'eliminazione graduale del nucleare.

È passato molto tempo dall'ultimo Congresso del Partito dei Verdi. Era a Bielefeld nel 2019, cioè prima della pandemia di corona. Da allora sono successe molte cose con i Verdi: ora sono al governo. Questo fine settimana dovrebbe finalmente esserci di nuovo una vera conferenza dei delegati federali. Dal vivo ea colori, non solo digitale, a Bonn.

[...]

L'FDP richiede che i reattori nucleari non solo funzionino fino alla primavera, come suggerito da Habeck, ma fino al 2024 - e che anche i reattori già spenti vengano nuovamente collegati alla rete. Tutto ciò richiederebbe combustibile nucleare aggiuntivo. Il ministero di Habeck si rifiuta di procurarsi nuovi elementi combustibili...

*

Ritiro graduale nucleare | operazione continuata | Laufzeit

Il cancelliere dice una parola di potere?

Controversia nucleare al governo: il cancelliere Scholz annuncia una decisione rapida

Non è rimasto molto tempo: mentre il ministro dell'Economia verde vuole ottenere dal parlamento il suo piano per il funzionamento temporaneo delle centrali nucleari, il partner della coalizione FDP insiste nel prolungare il mandato per diversi anni. Il cancelliere ha bisogno di una parola di potere ora?

Nella disputa sull'ulteriore utilizzo dell'energia nucleare in Germania, il cancelliere Olaf Scholz (SPD) ha promesso un rapido chiarimento all'interno della coalizione. "Puoi star certo che lo faremo a breve", ha detto mercoledì il politico dell'SPD in una conferenza stampa a Berlino. Quando si tratta della questione del mantenimento del funzionamento delle centrali nucleari, la cosa principale ora è chiarire quali condizioni quadro sono necessarie, cosa si sta facendo esattamente e quanto velocemente può essere fatto, ha spiegato Scholz. I ministeri federali dell'economia e delle finanze avevano precedentemente affermato che le consultazioni sulla questione nucleare erano in corso e che c'era ancora bisogno di chiarimenti...

*

crisi energetica | imposta sugli utili in eccesso | Compagnie energetiche

Londra: Tassa sugli utili in eccesso anche per le rinnovabili e il nucleare

Dopo la tassa sugli utili in eccesso per le compagnie petrolifere e del gas, il governo britannico sta ora valutando il "reddito in eccesso" delle compagnie elettriche.

Per finanziare spese per miliardi, il governo britannico vuole ora introdurre una tassa de facto sull'eccesso di profitto per i produttori di energia rinnovabile e nucleare.

Per i produttori di energia elettrica da eolico onshore, solare, biomasse e nucleare dovrebbe esserci un limite massimo di rendimento, come annunciato dal Ministero dell'Economia. Ciò garantisce che i consumatori paghino prezzi equi per l'energia a basse emissioni di carbonio. Questi produttori in particolare hanno beneficiato dell'aumento dei prezzi all'ingrosso dell'elettricità, sebbene i costi di generazione siano notevolmente inferiori rispetto alla produzione di gas ...

*

turbina eolica | Corrente | Rinnovabile

359 MWh al giorno: capacità del sistema di scarico di punta Siemens Gamesa

La turbina eolica attualmente più potente e più grande installata al mondo ha raggiunto il nuovo record di potenza in un giorno dopo 24 ore a pieno carico.

Con 359 megawattora (MWh) di elettricità raccolti in sole 24 ore, l'impianto pilota dell'attuale più grande turbina eolica tipo SG 14-222 in funzione nella sua posizione sulla costa del Mare del Nord. Come annunciato martedì mattina su Internet dal produttore di turbine eoliche Siemens Gamesa, ad esempio sulla piattaforma di social media Linkedin, si tratta della più grande quantità di elettricità mai generata da una turbina eolica in un solo giorno. Il sistema progettato per i parchi eolici offshore è stato installato dalla società tedesco-danese-spagnola nel novembre 2021, quasi un anno fa, presso il sito di prova della turbina statale di Østerild.

Il sistema senza ingranaggi e quindi con un generatore a rotazione lenta, ma relativamente grande e generosamente dotato di magneti, generava quindi quasi 15 MWh all'ora ...

*

Austria | Lussemburgo | Tassonomia | Ritiro graduale nucleare

Altri problemi con il nucleare

L'Austria fa causa alla tassonomia dell'UE che classifica l'energia nucleare come sostenibile e la vende come "verde". Il Lussemburgo sostiene la causa. Nel 2021 solo il 9,8 per cento dell'energia nucleare è stato prodotto nel mondo, una buona metà del picco del 1996.

In Germania, il ministro federale dell'Economia Robert Habeck sta appena nuotando via le pelli per la sua "riserva di emergenza". La decrepita centrale nucleare Isar 2 deve essere chiusa in ottobre per riparazioni, altrimenti gli elementi di combustibile esaurito avranno "reattività insufficiente" per "riaccendere l'impianto da fermo".

Ora, tra tutti, il ministro dei Verdi Habeck accusa il suo collega del FDP, Christian Lindner, di bloccare le centrali nucleari. "Se vuoi che le centrali nucleari siano in grado di produrre elettricità dopo il 31 dicembre, devi sgombrare la strada ora", ha detto. "Il tempo sta finendo." ...

*

Sellafield | Vergiftung

12. Ottobre 1969 (INES 4) Sellafield Fabbrica nucleare, GBR

Uscita dal camino dell'edificio B204.

Incidenti nucleari.pdf

-

Questo incidente, così come molti altri rilasci di radioattività provenienti da Sellafield, non sono più in Germania wikipedia da trovare.

Il fuoco di Windscale nell'ottobre 1957, classificato come "incidente grave" (INES 5), è l'unico incidente di Sellafield precedente al 2005 che non è ancora scomparso da Wikipedia...

-

wikipedia

https://de.wikipedia.org/wiki/Sellafield

Il complesso Windscale è stato reso famoso da un incendio catastrofico nel 1957 e da frequenti incidenti nucleari, motivo per cui è stato ribattezzato Sellafield. Fino alla metà degli anni '1980, grandi quantità di scorie nucleari prodotte nelle operazioni quotidiane venivano scaricate in forma liquida attraverso un gasdotto nel Mare d'Irlanda.

-

Wikipedia - inglese

https://en.wikipedia.org/wiki/Sellafield#Incidents

Rilasci radiologici

Tra il 1950 e il 2000 si sono verificati 21 incidenti gravi fuori sede o incidenti che hanno comportato rilasci radiologici che hanno giustificato la classificazione nella scala internazionale degli eventi nucleari, uno al livello 5, cinque al livello 4 e quindici al livello 3. Inoltre, si sono verificati rilasci intenzionali di plutonio e particelle di ossido di uranio irradiate nell'atmosfera note per lunghi periodi negli anni '1950 e '1960...

Tradotto con https://www.DeepL.com/Translator (versione gratuita)

 

**

11. ottobre

 

Die Grünen | Ritiro graduale nucleare

Il co-boss verde Nouripour sulla crisi energetica: "Ci stiamo attenendo al phase-out nucleare"

Il co-responsabile di Green Omid Nouripour ha confermato nell'intervista a taz l'adesione del partito all'eliminazione graduale del nucleare: "Di certo non ordineremo nuove barre di combustibile".

taz: Mr. Nouripour, venerdì inizia la conferenza federale del partito dei Verdi. Ti preoccupa molto?

Omid Nouripour: Sento una grande attesa. È la prima vera conferenza di partito dal 2019, dopodiché tutto era solo digitale o ibrido. Ora stiamo tornando insieme. E non vedo l'ora di vedere tanti volti vecchi e nuovi, discutere, ridere e festeggiare un po' - per esempio le elezioni statali di successo, le ultime in Bassa Sassonia.

Prima della festa arrivano i dibattiti e potrebbero diventare duri. Il numero di compromessi che i Verdi trovano difficile da accettare è recentemente aumentato di nuovo. Ad un certo punto, il partito potrebbe non supportare più tutto.

Le discussioni sono necessarie, motivo per cui le conduciamo continuamente. Abbiamo avuto diverse chiamate con le associazioni nazionali ogni settimana per mesi. Comunichiamo a tutti i livelli, spieghiamo decisioni e raccogliamo opinioni. Ci saranno anche discussioni e votazioni sulla strada giusta nel fine settimana. Nel complesso, però, provo un grande senso di unità

Anche nella questione del nucleare?

Siamo il partito antinucleare. Di certo non ordineremo nuove barre di combustibile e quindi nuove scorie nucleari. Ciò che Robert Habeck e Steffi Lemke stanno attualmente preparando è una riserva per le emergenze in modo da mantenere la stabilità della rete nella Germania meridionale. Qual è l'alternativa? Non fare nulla e mettere a repentaglio la sicurezza energetica? Ci atteniamo all'eliminazione graduale del nucleare e allo stesso tempo la maggioranza del partito non è in contrasto con l'operazione di riserva. Abbiamo aspettato più di 40 anni. Tre mesi non fanno la differenza...

*

Greta | Venerdì per il futuro | operazione continuata

Thunberg per il proseguimento dell'esercizio delle centrali nucleari tedesche: Union e FDP per Greta

L'attivista per il clima Thunberg si esprime contro lo spegnimento delle centrali nucleari in Germania e riceve gli applausi da un quartiere insolito.

BERLINO taz | Non ha mai ricevuto così tanti applausi da Union e FDP: "Greta Thunberg ha ragione", ha twittato il vicepresidente del gruppo parlamentare FDP Johannes Vogel. L'iniziatore svedese del movimento per la protezione del clima Fridays for Future ha fornito ulteriori prove "che questo è corretto fisicamente (stabilità della rete), economicamente (riduzione dei prezzi) e in termini di politica climatica (neutralità climatica)", ha scritto il ministro della Giustizia dell'FDP Marco Buschmann. "Di quanti altri argomenti hanno effettivamente bisogno i Verdi?, ha distaccato Gitta Connemann, membro della CDU del Bundestag e presidente dell'associazione sindacale delle piccole e medie imprese...

*

Australia | ondata di caldo | Inondazioni

Australia: Il clima sta impazzendo

Dopo ondate di caldo estremo e incendi boschivi, ora l'anno più piovoso da almeno 170 anni e una serie di gravi inondazioni.

Il sud-est dell'Australia è stato nuovamente colpito da piogge estreme e gravi inondazioni durante il fine settimana. A Sydney, alle persone della periferia è stato chiesto di lasciare le loro case e mettersi in salvo. Anche Melbourne, più a sud, è stata colpita.

Per Sydney, il 2022 è stato già l'anno più piovoso per record risalenti alla metà del XIX secolo, con oltre 2.200 litri per metro quadrato. Di conseguenza, le inondazioni più recenti non sono state le prime quest'anno...

*

Crisi climatica | Riscaldamento globale

"Il mondo brucia fuori" - Lesch chiede un'azione nella crisi climatica

Il cambiamento climatico sta già avendo notevoli conseguenze. Il fisico Harald Lesch chiede di non aspettare che il bambino sia completamente caduto nel pozzo. I ricercatori sul clima sono d'accordo: tutti devono essere chiari su cosa significhi il riscaldamento globale.

"Il mondo brucia fuori, bisogna finalmente agire!" Harald Lesch diventa impaziente quando si tratta di riscaldamento globale. L'astronomo e spiegatore della scienza ha la sensazione che molte persone si chiudano e non lascino che i fatti arrivino a loro, spiega in un'intervista a BR. Le conseguenze del riscaldamento sono state a lungo tangibili.

La vista astronomica aiuta a capire il clima

Se ti metti nei panni di un extraterrestre, noterai: "Si è riscaldato sulla terraferma, i mari si sono riscaldati". E se fa più caldo, il ghiaccio dovrebbe sciogliersi: "Sì", dice Lesch.

"Allora le correnti d'aria dovrebbero cambiare - lo fanno.

Quindi il numero di eventi meteorologici estremi aumenterebbe: fallo." ...

*

Fracking | proroga del termine

Rifiuto del nucleare e fracking

Il cinegiornale di energia e clima parte 1: Le elezioni in Bassa Sassonia e il desiderio di una transizione energetica più equa.

L'FDP non è entrato nel parlamento statale della Bassa Sassonia. Ma l'AfD è a doppia cifra, il che non è dovuto solo ai 40.000 elettori del FDP che vi sono immigrati. In tutta onestà, gli elettori dell'FDP sono migrati a tutti gli altri partiti e l'AfD è stato in grado di ottenere voti da tutti i campi tranne i Verdi.

Il gran numero di partecipanti a un partito diviso può probabilmente essere interpretato principalmente come un'elezione di protesta. Secondo infratest dimap, gli elettori di AfD sono più preoccupati di diventare insolventi a causa della crisi energetica. Ciononostante, votano per un partito che non rappresenta esattamente le questioni sociali. L'AfD vuole continuare a bruciare carbone e gas, continuare a far funzionare centrali nucleari, abolire le tasse sulla CO2 e semplicemente non installare turbine eoliche.

La CDU vuole anche continuare a far funzionare le centrali nucleari, o meglio il loro principale lobbista nucleare Friedrich Merz, che ha parlato in un tweet per il proseguimento del funzionamento della centrale nucleare di Lingen, che è stata chiusa nel 1979. Forse intendeva la centrale nucleare di Emsland. Questo per quanto riguarda la competenza di Merz in materia di nucleare...

*

Espansione solare | Espansione dell'energia eolica

Vale la pena appianare il nodo di Altmaier

Dieci anni fa, l'espansione solare è crollata con il famoso "Altmaier-Knick". Cinque anni fa, l'espansione dell'energia eolica sulla terraferma ha ceduto. Due studi ora mostrano come la Germania sia entrata nella crisi energetica in seguito e che vale la pena recuperare il ritardo sull'espansione.

Il cosiddetto nodo di Altmaier nel fotovoltaico ha quasi un decennio. L'allora ministro dell'Ambiente Peter Altmaier (CDU) aveva tagliato il sussidio EEG per l'energia solare. L'espansione annuale è scesa da oltre 8.000 megawatt a meno di 2.000 megawatt e non ha ancora raggiunto il vecchio livello.

Una pausa simile è seguita nel 2017 sotto l'allora ministro dell'Economia Sigmar Gabriel (SPD) nell'energia eolica onshore, principalmente una conseguenza del passaggio alle gare d'appalto e alle regole restrittive sulla distanza ...

*

controversia semaforica | operazione continuata | proroga del termine

Riserva di energia nucleare: FDP blocca la rotta di Habeck

Il ministro Habeck vuole limitare il funzionamento continuato delle centrali nucleari tedesche fino ad aprile 2023. L'FDP si oppone a questa bozza e chiede un termine significativamente più lungo.

La coalizione del semaforo non è ancora d'accordo sulla riserva di energia nucleare proposta dal ministro federale dell'economia Robert Habeck (Verdi). Una decisione del gabinetto prevista per lunedì non è stata presa, lunedì il ministero federale dell'Economia ha informato l'agenzia di stampa AFP. La "Süddeutsche Zeitung" ne aveva già parlato in precedenza.

Il termine per la decisione del gabinetto è nuovamente passato

Habeck aveva proposto di consentire l'uso delle centrali nucleari Isar 2 in Baviera e Neckarwestheim 2 nel Baden-Württemberg fino a metà aprile 2023 al più tardi. A tal fine, è necessario modificare la legge sull'energia atomica e la legge sull'industria energetica. Secondo l'attuale situazione legale, tutte e tre le centrali nucleari tedesche ancora in funzione - la terza è la centrale nucleare di Emsland in Bassa Sassonia - saranno ritirate dalla rete alla fine dell'anno...

*

Data di protesta all'inizio della conferenza dei delegati federali dei Verdi a Bonn: venerdì 14 ottobre 2022 alle 15:XNUMX il

Piazza delle Nazioni Unite

 

**

10. ottobre

 

Jennifer Morgan | Conferenza sul clima | crisi energetica | fossile

“Le conferenze sul clima non bastano”

Nell'intervista a FR, il segretario di Stato ed ex capo di Greenpeace Jennifer Morgan parla dell'impegno globale della Germania, uno scudo finanziario protettivo per gli stati particolarmente colpiti e del motivo per cui crede nell'allontanarsi dai combustibili fossili nonostante la crisi energetica.

Signora Morgan, quando è entrata in carica ha detto che come Segretario di Stato saresti rimasta un'attivista "nel cuore". Sei mesi dopo, sei ancora tu, attivista?

Si assolutamente. Per me, un attivista è qualcuno che ci mette il cuore e che promuove la protezione del clima a tutti i livelli. Ed è quello che faccio, al Ministero degli Esteri federale, come parte del governo e nel mondo.

È un cambio di ruoli: a Greenpeace sei riuscito a far muovere i politici. Ora devi spiegare a Fridays for Future perché tutto richiede tempo. Non ti dà fastidio?

Comprendo le critiche e la frustrazione di alcuni per il fatto che la transizione energetica non stia accelerando più velocemente. Basta guardarsi intorno per vedere cosa ha fatto il caldo estivo in Europa o le inondazioni in Pakistan. Penso che sia molto importante che una società civile forte chiarisca cosa si aspetta dalla politica. In definitiva, perseguiamo lo stesso obiettivo: vogliamo limitare il riscaldamento globale a un massimo di 1,5 gradi...

*

Elezioni della Bassa Sassonia | campagna nucleare

Dopo le elezioni statali:

I Verdi vedono la "campagna elettorale nucleare" del FDP come la ragione della sconfitta in Bassa Sassonia

La strategia non ha dato i suoi frutti, afferma l'amministratore delegato federale Büning. La Cdu accusa la disputa del semaforo per il successo elettorale dell'AfD. Le reazioni alle elezioni statali.

I Verdi vedono le richieste dell'FDP per un significativo prolungamento della vita delle centrali nucleari tedesche come la ragione della sconfitta elettorale dei liberali in Bassa Sassonia. Come la CDU, la FDP "ha condotto una chiara campagna elettorale nucleare", ha affermato lunedì l'amministratore delegato federale Emily Büning alla stazione televisiva Phoenix. "Non credo che abbia pagato."

Il FDP ha fallito domenica all'ostacolo del cinque per cento alle elezioni in Bassa Sassonia. Secondo il risultato finale preliminare, sono arrivate solo al 4,7%. Questo è stato di 2,8 punti percentuali in meno rispetto alle elezioni precedenti ...

*

Cambiamenti climatici | Hitze | Regioni | inabitabile

A causa del caldo estremo

Onu avverte di regioni inabitabili

Secondo un rapporto dell'Onu, intere regioni del mondo potrebbero essere inabitabili in pochi decenni se non si mitigano le conseguenze del cambiamento climatico. Entro la fine del secolo, il caldo mieterà tante morti quante il cancro.

Secondo un rapporto dell'Onu e della Croce Rossa, le ondate di caldo estremo renderanno inabitabili intere regioni del mondo in pochi decenni. Se il cambiamento climatico dovesse continuare come prima, le ondate di caldo in aree come il Sahel, il Corno d'Africa e l'Asia meridionale e sudoccidentale supererebbero i "limiti fisici e sociali" degli esseri umani, hanno avvertito le organizzazioni presentando un rapporto congiunto a Ginevra. "Grandi sofferenze e perdite di vite umane" sarebbero le conseguenze...

*

Crisi climatica | ultima generazioneCroce federale al merito | Media

Perché il "caos climatico" dovrebbe ottenere la Croce al merito federale

La "Last Generation" ha annunciato nuovi blocchi stradali. Parti dei media diffamano il movimento definendolo "estremista", affine alla RAF e antidemocratico. Perché questo è storicamente dimenticato e sbagliato. Un commento.

Gli attivisti del gruppo per il clima "Last Generation" hanno annunciato per questa settimana nuovi blocchi all'accesso e alle uscite autostradali di Berlino. Tra le altre cose, chiedono un limite di velocità e un trasporto pubblico locale accessibile. Sul quotidiano berlinese BZ si legge: "Il caos climatico è tornato!".

[...]

Senza disobbedienza civile non c'è progresso storico

Non è questa la sede per esaminare tutte queste accuse e accuse. Non credo che reggano in alcun modo date le argomentazioni e la realtà. All'"ultima generazione" vengono invece applicati doppi standard, mentre viene di fatto ignorata la gravità della situazione e una magica convinzione in un cambio di rotta da parte dei governi nelle normali operazioni politiche, cioè con lobby ambientali e qualche manifestazione come prima , prevale.

Soprattutto, ci si dovrebbe chiedere se coloro che da decenni intraprendono blocchi e azioni di disobbedienza civile non solo in Germania ma nel mondo per proteggere il clima abbiano ragioni legittime e perseguano obiettivi seri. In un nuovo studio per la rivista Nature, anche gli scienziati del clima chiedono più disobbedienza civile per mostrare quanto siamo profondamente "nella merda" ...

*

Crisi climatica | gas serra

L'emettitore più grande viene risparmiato

La crescente disuguaglianza sociale nel mondo è in parte responsabile della crisi climatica. Ma i politici finora sono rimasti inattivi. I ricercatori ora vogliono cambiarlo e proporre una tassazione progressiva del carbonio.

Per anni, i sondaggi hanno mostrato un sostegno molto forte all'azione per il clima, anche in paesi che potresti non aspettarti. Ad esempio negli Stati Uniti. Nonostante la forte polarizzazione politica interna, la volontà di agire è sorprendentemente compresa tra il 66 e l'86 per cento, a seconda della misura.

Se così tante persone in tutto il mondo vogliono fare di più per il clima, perché le emissioni globali di gas serra continuano a non diminuire?

Una ragione potrebbe essere che di gran lunga il più grande emettitore al mondo non è apparso da nessuna parte. In nessuna statistica sui maggiori inquinatori del mondo, in nessuna agenda di politica climatica, nemmeno nel dibattito pubblico.

I maggiori emettitori sono il dieci per cento più ricco della popolazione mondiale.

Rappresentano quasi la metà di tutti i gas serra emessi da tutta l'umanità (vedi grafico b). Provocano 22 miliardi di tonnellate di CO2 e metano ogni anno, il restante 90 per cento della popolazione mondiale rappresenta 23 miliardi di tonnellate, secondo una nuova analisi dei dati dell'economista francese Lucas Chancel, appena pubblicata sulla rivista Nature.. .

*

armatura da guerra | ambiente climatico

Quanto la guerra e gli armamenti danneggiano il clima

L'impatto dannoso che gli eserciti hanno sull'ambiente globale è difficile da quantificare. La ricerca sta lottando per ottenere dati affidabili che i militari sono riluttanti a divulgare

La guerra in Ucraina è in corso da più di sei mesi e non si vede la fine in vista. In tutte le discussioni su quanto sia importante una buona difesa militare per un paese e quanti sforzi globali siano necessari per i trattati di pace e il disarmo, un argomento viene trascurato. La protezione del clima passa in secondo piano rispetto alle questioni urgenti del giorno, anche se guerre e clima sono direttamente collegati.

Tuttavia, è scientificamente problematico che i dati sugli effetti dannosi per il clima della guerra e dell'esercito siano scarsi. Quando nel 1997 è stato redatto il Protocollo di Kyoto, su sollecitazione degli USA, le emissioni delle forze armate sono state esentate dall'obbligo di comunicazione. Il divieto è stato allentato durante i negoziati sull'Accordo di Parigi sul clima nel 2015: ogni nazione decide da sola se le cifre e i dati espliciti sull'impronta di CO2 degli eserciti devono essere raccolti e pubblicati ...

*

Assange | catena umana

rilascio richiesto

Catena umana per Assange

Londra: oltre 1.000 persone protestano contro l'estradizione dei fondatori di Wikileaks negli Stati Uniti. I politici avvertono delle conseguenze per il giornalismo

Impressionante supporto per il fondatore di Wikileaks Julian Assange: sabato oltre 1.000 persone hanno formato una catena a Londra che, secondo l'agenzia di stampa Reuters, si estendeva dal Parlamento britannico attraverso il Westminster Bridge fino all'altra riva del Tamigi. I manifestanti hanno chiesto il rilascio di Assange, detenuto nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh a Londra da giugno 2019.

Assange rischia l'estradizione negli Stati Uniti. "Questa è una vergogna per il Regno Unito e una vergogna per il governo Biden", ha detto Stella Assange, moglie del co-fondatore di Wikileaks, secondo Reuters a margine della protesta. Ha ringraziato i partecipanti. "Julian trarrà così tanta energia dal supporto che gli hai mostrato e te ne sarà grato." ...

 

**

09. ottobre

 

Zaporižia | AIEA

Zaporizhia NPP ricollegato all'alimentazione esterna

Sabato, la centrale nucleare di Zaporizhia in Ucraina ha perso la connessione alla rete elettrica esterna a causa dei bombardamenti. Questo è essenziale per il raffreddamento delle barre di combustibile. L'Agenzia internazionale per l'energia atomica riferisce che la fornitura è stata ora ripristinata.

Secondo l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA), la centrale nucleare ucraina di Zaporizhia occupata dalla Russia è stata ricollegata all'alimentazione esterna, importante per il raffreddamento delle barre di combustibile.

*

protezione dalle radiazioni | Radon

I protettori dalle radiazioni mettono in guardia contro una conoscenza insufficiente del radon

Gli scienziati ritengono che la conoscenza degli effetti nocivi del gas radioattivo radon sia pericolosamente bassa. Il rischio negli edifici in particolare non è quindi abbastanza chiaro.

Questo è il risultato di uno studio condotto per conto dell'Ufficio federale per la radioprotezione (BfS). "Dopo aver fumato, il radon è una delle cause più comuni di cancro ai polmoni - da cui puoi proteggerti bene", ha affermato il presidente del BfS Inge Paulini ...

*

Zaporižia | alimentazione di emergenza | generatori diesel | Diesel per dieci giorni

Ucraina: la centrale nucleare di Zaporizhia di nuovo senza alimentazione dall'esterno, diesel di emergenza in funzione

Ancora una volta, la più grande centrale nucleare d'Europa non riceve più elettricità dall'esterno dopo essere stata bombardata. I diesel di emergenza hanno carburante per dieci giorni.

La centrale nucleare di Zaporizhia in Ucraina, occupata dalla Russia, non riceve più elettricità dall'esterno dopo essere stata bombardata. L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) ha annunciato che i generatori diesel di emergenza sono attualmente in funzione per il raffreddamento del reattore e altre importanti funzioni di sicurezza. Gli ingegneri della centrale nucleare stanno lavorando per riparare la linea elettrica danneggiata...

*

Lunedì 10 ottobre 2022 - ARTE 20:15

catastrofe climatica | corrotto | Romanzo giallo | stato di polizia

Eco-apocalisse, fame nel mondo, stato di polizia fascista: "2022 – Chi vuole sopravvivere"

Gli esperti di formulazione dei media hanno ora minimizzato la catastrofe climatica definendola "cambiamento climatico". 50 anni fa, un thriller visionario ha mostrato il suo vantaggio. tempo per un apprezzamento.

I nostri esperti di formulazione dei media hanno ora stilizzato in modo rassicurante la catastrofe climatica come "cambiamento climatico", ma nel 1973 il thriller di fantascienza "Soylent Green" ha aperto gli occhi al suo pubblico in stato di shock, il canale televisivo ARTE ce lo sta attualmente ricordando.

Eco-apocalisse, fame nel mondo, stato di polizia fascista in un regime di corporazioni corrotte: "Soylent Green" è stata una reazione diretta al rapporto del Club di Roma del 1972, "The Limits to Growth", che per primo metteva in discussione l'industrializzazione - sulla base di un misteriosa tecnologia chiamata "simulazione al computer". Allerte sull'esplosione demografica, ma anche sull'inquinamento ambientale, sulla scarsità di risorse e sull'effetto serra.

L'eco-thriller "Soylent Green" (titolo tedesco: "Anno 2022... chi vuole sopravvivere") riassume drasticamente gli avvertimenti degli scienziati: nel 2022 a New York vivranno 44 milioni di persone, impoverite, ammassate, faticosamente nutrito con l'alimentazione dei poveri di "Soylent Red" e "Soylent Yellow" ...

*

Corea del Nord | test nucleare

09. Ottobre 2006, Prova della bomba atomica a Punggye-ri, PRK

Il primo test della bomba nucleare della Corea del Nord

Armi nucleari dalla A alla Z

Sito di test nucleari di Punggye-ri, Corea del Nord

Il 9 ottobre 2006, la Corea del Nord ha testato la sua prima arma nucleare in un pozzo sotterraneo nel tunnel est di Punggye-ri. L'esplosione aveva una magnitudo stimata di 4,3 sulla scala Richter ed è stata stimata dall'intelligence statunitense come una forza esplosiva inferiore a un kiloton (equivalente TNT)...

-

Stato di armi nucleari "de facto" della Corea del Nord

La Corea del Nord ha firmato il Trattato di non proliferazione nucleare (NPT) nel 1985 dopo che l'intelligence statunitense ha scoperto un reattore classificato in grado di produrre plutonio. Il governo nordcoreano ha rifiutato fino al 1992 di consentire il pieno controllo da parte dell'Agenzia per l'energia atomica (AIEA). Durante le ispezioni successive, l'AIEA ha riscontrato una discrepanza tra la quantità di plutonio ritrattato dichiarata dalla Corea del Nord e le sue stesse misurazioni. L'AIEA sospettava che venisse ritrattato altro plutonio per un programma di armi nucleari, per un totale di oltre 20 chilogrammi, sufficienti per tre piccole testate. Le tensioni tra Stati Uniti e Corea del Nord sulle armi nucleari hanno portato a una crisi nella primavera del 1994 che è quasi culminata in una guerra...

 

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
Notizie + conoscenze di base

***

Notizie+ 09 ottobre

 

**

Media | giornalismo

critica del giornalismo

Nell'iperciclo dell'eccitazione

Sì, c'è ancora buon giornalismo, ricerche importanti, pezzi intelligenti. Ma c'è anche: il centesimo testo su Winnetou. Puoi capire la stanchezza dei lettori o degli spettatori.

Molti eventi televisivi vengono dimenticati poco dopo essere stati trasmessi. La catastrofe esplosiva di Beirut 2020, lo spreco d'acqua da parte dell'industria, il salvataggio del risparmiatore fiscale Lufthansa, il vaiolo delle scimmie, l'influenza aviaria e il panico delle mani che – senza un corpo addosso – azionano i comandi del riscaldamento.

Cosa ci mostra questa frase contro la tenia? Non solo la miseria del mondo, ma, giusto, anche la miseria del giornalismo.

E ora veniamo al contenuto fattuale del mio testo di oggi, perché i fatti sono il nuovo oro.

Per miseria economica, paura o ansia, i giornali ei canali di informazione che prima venivano chiamati media di qualità si rivolgono sempre più alla crisi come un'opportunità.

Dietro i titoli e le storie principali sembra esserci il presupposto dei produttori dei media che il cervello dei consumatori, danneggiato dall'uso e dalla vita di Internet eccessivi, non riesca più a tenere fermo nulla ...

 

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
Notizie + conoscenze di base

***

conoscenze di base

 

**

reattore.de

 

Mappa del mondo nucleare:

I media hanno il potere di diffondere informazioni o meno,
e quindi influenzare l'opinione pubblica.

*

La ricerca interna:

giornalisti media libertà di stampa

ha portato, tra gli altri, i seguenti risultati:

 

20 giugno 2022 - Julian Assange rischia l'estradizione e l'assassinio di stato - i criminali di guerra rimangono indisturbati

*

29 maggio 2022 - La Polonia vuole infrangere la volontà del giornalista Pablo Gonzales, che è stato incarcerato per tre mesi senza accusa?

*

03 maggio 2022 - Classifica sulla libertà di stampa - La Germania continua a scivolare

*

Coloro che dicono la verità saranno accusati di mentire e insultati dai clown dell'orrore.

 

**

Youtube.

 

Ricerca per parola chiave: giornalismo

https://www.youtube.com/results?search_query=Journalismus

 

Video:

Reporter senza frontiere - 01:41

Indice della libertà di stampa 2022

*

NDR ZAPP - 18:07

Competenza mediatica: il giornalismo è un dovere

*

Rezo sì lol ey - 59:58

La distruzione della stampa

*

Storia della TV tedesca - 01:06:28

Perché non ne sapevamo niente! Questo spettacolo è del 1958.

Polvere atomica sopra di noi - pericoli delle radiazioni radioattive (documentazione, 1958)

 

Si aprirà in una nuova finestra! - Playlist del canale YouTube "Reaktorpleite" - radioattività in tutto il mondo... - https://www.youtube.com/playlist?list=PLJI6AtdHGth3FZbWsyyMMoIw-mT1Psuc5Playlist - radioattività in tutto il mondo...

Questa playlist contiene oltre 150 video sull'argomento

 

**

Ecosia

Questo motore di ricerca sta piantando alberi!

 

Ricerca per parola chiave: giornalista media libertà di stampa

https://www.ecosia.org/search?q=Journalist Medien Pressefreiheit

 

**

wikipedia

 

giornalismo

Il giornalismo (derivato dal francese "journal") descrive il lavoro giornalistico periodico dei giornalisti sulla stampa, sui media online o alla radio con l'obiettivo di creare pubblicità e fornire al pubblico informazioni socialmente rilevanti...

Indice della libertà di stampa

Il Press Freedom Index è una valutazione della libertà di stampa in quasi tutti i paesi del mondo ed è compilato annualmente dall'organizzazione non governativa Reporters sans frontières sulla base di questionari...

 

**

Torna a:

Newsletter XXXIX 2022 - 01-08 ottobre

Articolo di giornale 2022

 

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
Notizie + conoscenze di base

***

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Donazioni conto:

BI protezione ambientale Hamm
Scopo: circolare THTR
IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79
BIC: WELADED1HAM

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina


***

 

 

GTranslate

deafarbebgzh-CNhrdanlenettlfifreliwhihuidgaitjakolvltmsnofaplptruskslessvthtrukvi
Brennkugel.jpg