***


Articolo di giornale 2019
conoscenze di base Corrente +.

***

IMHO

A cosa sarei interessato: se questa nave, la "Mikhail Dudin", lascia Amsterdam questo giovedì alle 18:XNUMX, quando entrerà nel "Canale di Kiel" e quando ripartirà? Non navigheranno attraverso Skagerrak e Kattegat...

*

Aggiornamento da:

11 dic. 2019 - L'ultima mossa dell'uranio 2019 - Riepilogo

Cari amici,

18 veglie in due giorni più una discesa in corda doppia vicino a Münster, che ieri ha fermato per due ore il treno dell'uranio - non c'è stata tanta protesta contro i trasporti irresponsabili di uranio da/per la SAU Gronau e per l'urgente chiusura della SAU per tanto tempo. E va avanti - da entrambe le parti:

Mentre in Russia Ecodefense, Greenpeace e Friends of the Earth hanno annunciato una giornata di protesta nazionale per domenica (15 dicembre 2019), il boss di Gronau Urenco Ohnemus è stato citato oggi nel WDR che il prossimo anno trasporteranno altri 10 treni della spazzatura di uranio con un totale di 6000 tonnellate di rifiuti di uranio per la Russia vogliono continuare. Stiamo già annunciando proteste contro questo!

Più su questo sotto, ma ora due messaggi più importanti e un appello per le donazioni.

1. 25 anni della marcia domenicale ad Ahaus, dic.

Questa domenica, la passeggiata domenicale presso il deposito temporaneo di Ahaus compirà 25 anni - ecco perché alle 14:2020 ci sarà una passeggiata domenicale per l'anniversario presso il deposito temporaneo. La strada di campagna sarà nuovamente contrassegnata con bandiere di protesta, perché nel XNUMX c'è la minaccia di nuove spedizioni di rifiuti nucleari. La domenica vogliamo anche festeggiare un po' l'anniversario, perché la resistenza politica ha sempre bisogno di resistenza.

2. Prove di Lingen, 19./20. dicembre

Giovedì/venerdì 19./20. Dec. a Lingen alle 10 di fronte al tribunale distrettuale si svolgono altri due processi contro due attivisti. Entrambi sono accusati di "resistenza". Si tratta di un'azione simbolica sul baldacchino del municipio durante una manifestazione antinucleare a gennaio dopo che un incendio era divampato nella parte nucleare della fabbrica di elementi combustibili. Dopo che l'accusa è stata quella di danni materiali, ai due è stata aggiunta "resistenza".

I due attivisti attendono con impazienza il sostegno della solidarietà.

Anche un'altra procedura è pendente a Lingen perché si dice che un utente su sedia a rotelle abbia "resistito" alla stessa dimostrazione. Apparentemente, la magistratura così sovraccarica trova sempre il tempo per tali processi di evidenziazione.

3. Chiama per donazioni

Processi, campagne e campagna internazionale per il trasporto dell'uranio: purtroppo tutto questo non solo costa molto sforzo, ma anche denaro reale. Pertanto, vi chiediamo ancora oggi gentilmente donazioni di solidarietà per la continuazione dell'intensa attività antinucleare nella regione. Semplicemente non funziona senza la solidarietà dall'esterno. Siamo felici di ogni donazione!!

Il conto donazioni:
Alleanza d'azione Münsterland contro gli impianti nucleari
IBAN DE49 8309 4495 0003 3619 18
Banca Etica
Parola chiave: 2020

4. Trasporto di uranio: molte proteste

Ora torniamo al trasporto dell'uranio: il piano di Urenco di posticipare di 24 ore il treno dell'uranio per poi guidarlo attraverso il Paese senza protestare non ha funzionato. Da una parte ieri ci sono state cinque veglie spontanee, molte delle quali erano sulla linea ferroviaria per la seconda volta, l'Ennepetal vicino ad Hagen era una novità!

D'altra parte, come riportato, c'è stata una nuova azione di discesa in corda doppia tra MS-Häger e MS-Kinderhaus, che ha ritardato il treno atomico di due ore, nonostante l'intensa scorta di elicotteri. L'attivista aveva bloccato il ponte dell'A1 e il treno dell'uranio è stato poi trattenuto nelle stazioni ferroviarie di Burgsteinfurt, poi ad Altenberge. Non ci sono stati arresti, l'attrezzatura da arrampicata non è stata sequestrata, l'arrampicatore sta bene. Ovviamente sono stati trovati dati personali. La squadra di arrampicata della polizia di Colonia era già stata portata nel Münsterland in anticipo.

Quindi il treno dell'uranio ha attraversato Münster in elicottero verso le 14.15:XNUMX e poi rapidamente verso Hamm, dove nel pomeriggio è stato manovrato anche un elicottero. Il quotidiano locale di Lünen riferisce che ieri sera il treno avrebbe preso la "rotta nord" attraverso Lünen verso Oberhausen-Duisburg, sempre in elicottero...

L'uranio è ora ad Amsterdam e sarà caricato sul 'Mikhail Dudin', che partirà domani alle 18, sempre con 24 ore di ritardo.

Come ho detto, la giornata di azione in Russia si svolgerà domenica. La nave per l'uranio dovrebbe arrivare a San Pietroburgo martedì prossimo.

Una prima conclusione: a causa delle numerose proteste non solo nel Münsterland, ma ben oltre, l'esportazione di rifiuti di uranio sta lentamente diventando una questione politica internazionale. Un grande ringraziamento alle molte persone attive in tutti i luoghi: questo è un grande sostegno e incoraggiamento, specialmente per il movimento ambientalista in Russia. Siamo anche molto contenti dei tanti nuovi compagni d'armi che abbiamo incontrato nelle ultime settimane!

Se ci sono buone idee su come possiamo espandere il livello che abbiamo ora raggiunto, non vediamo l'ora di ricevere tutti i suggerimenti, nonché le offerte di supporto e di networking. Sarebbe importante ad es. B. rivolgersi ad amici o altri gruppi nelle città lungo le linee ferroviarie in modo che ancora più persone siano sensibilizzate e la prossima volta ci siano proteste in ancora più luoghi.

E poi nel nuovo anno daremo sicuramente un nuovo chiaro segnale di protesta insieme a nuovo potere, se Urenco, RWE ed EON vogliono davvero continuare con queste sfacciate esportazioni di rifiuti di uranio!

Ma ora è il primo ad Ahaus per una passeggiata domenicale.

saluti atomici

DIVANO (eliminazione immediata del nucleare) Münster,
Alleanza d'azione Münsterland contro gli impianti nucleari

https://sofa-ms.de

https://urantransport.de

**


Aggiornamento di martedì 10 dicembre 2019 alle 13:15:

Il treno delle scorie nucleari è in linea dalle 10:00 circa ed è rimasto lì per molto tempo!

Le ultime notizie, fresche dal ticker di Twitter, possono essere trovate qui:

https://twitter.com/urantransport

*


Aggiornamento da lunedì 09 dicembre 2019 alle 22:XNUMX: 

Cari amici,

una lunga giornata di azione con 13 diverse località di protesta da Gronau attraverso il Münsterland via Hamm e Mönchengladbach fino ad Amsterdam volge al termine - e il treno dell'uranio è ancora nei locali dell'UAA Gronau !!

Stamattina c'era già molta polizia nel Münsterland sul percorso, poi improvvisamente è calato il silenzio. Ma c'erano molte cose durante le veglie fino a tarda sera - che ha fatto impressione. Grazie mille a tutti coloro che hanno dimostrato che l'esportazione di rifiuti di uranio da Gronau alla Russia non può più essere così facile. Urenco ha mostrato nervi saldi per la prima volta oggi, costruiremo su questo!

In ogni caso, le proteste in Russia fanno una grande impressione e incoraggiano le proteste lì contro le esportazioni di rifiuti di uranio, che è efficace per poche migliaia di chilometri!

Puoi trovare foto di molte azioni online, WDR ha riferito molto oggi e anche i media locali erano molto interessati. Qui il WDR:

https://www1.wdr.de/nachrichten/westfalen-lippe/uran-transport-mahnwache-100.html

Qual è il prossimo?

Naturalmente, dobbiamo aspettarci che Urenco proverà domani presto (martedì) a inviare i rifiuti di uranio sulla sua strada. Può anche darsi che la linea ferroviaria da Gronau a Münster si svolga come di consueto e quindi venga utilizzata la tratta più breve via Greven-Emsdetten-Rheine-Salzbergen-Schüttorf-Bad Bentheim-Oldenzaal-Hengelo-Almelo-Deventer-Amersfoort fino ad Amsterdam. Sfortunatamente, anche l'area della Ruhr rimane in corsa. In ogni caso, Mikhail Dudin è ancora ad Amsterdam e mercoledì sera dovrebbe cambiare nuovamente posizione al porto. Che cosa significa - lo vedremo domani.

In ogni caso, oggi è chiaramente andato alla protesta - e questo è forte!

Per oggi tutti i saluti migliori e senza atomo

SOFA (eliminazione progressiva nucleare immediata) Münster, alleanza d'azione Münsterland contro gli impianti nucleari

www.divano-ms.de

www.urantransport.de

**


Comunicato stampa congiunto di:

Alleanza d'azione Münsterland contro gli impianti atomici, Ecodefense, Russia, Greenpeace Russia, Gruppo di lavoro per l'ambiente (AKU) Gronau, Gruppo di lavoro per l'ambiente (AKU) Schüttorf, SOFA (eliminazione graduale del nucleare) Münster, iniziativa dei cittadini per la protezione dell'ambiente ad Hamm, Alleanza AgiEL - oppositori del nucleare in Emsland, Associazione federale delle iniziative dei cittadini per la protezione dell'ambiente (BBU), IPPNW - Medici internazionali per la prevenzione della guerra nucleare / Medici in responsabilità sociale

Domani (09 dicembre): Giornata di azione contro le esportazioni di rifiuti di uranio

- Proteste in 12 città contro il nuovo treno di rifiuti di uranio Gronau-Russia

- "Bisogna fermare le esportazioni di rifiuti di uranio"

Domani, lunedì 9 dicembre, si svolgeranno proteste in dodici città nell'ambito di una giornata di azione sovraregionale contro la prevista partenza di un nuovo trasporto di rifiuti di uranio con 600 t di esafluoruro di uranio impoverito (UF6) dall'impianto di arricchimento dell'uranio di Gronau, Westfalia, alla centrale nucleare di Novouralsk in Russia. Le proteste non hanno luogo solo nel Münsterland, ma per la prima volta anche nell'area della Ruhr, nel Basso Reno e ad Amsterdam, dove mercoledì 11 dicembre il carico radioattivo sarà caricato sul Mikhail Dudin nel porto americano per il viaggio di andata a San Pietroburgo. Durante l'ultimo trasporto a metà novembre, gli oppositori dell'energia nucleare hanno fermato il trasferimento dell'uranio vicino a Burgsteinfurt nella regione del Münsterland con un'azione di discesa in corda doppia per più di sette ore.

Nuove proteste sono previste anche in Russia per l'arrivo della nave nucleare a San Pietroburgo. Circa 53 persone hanno già firmato una petizione online da Greenpeace Russia.

Iniziative antinucleari e associazioni ambientaliste in Germania e Russia chiedono all'operatore dell'impianto di arricchimento dell'uranio di Gronau, il Gruppo Urenco, così come agli azionisti tedeschi di Urenco RWE ed EON e al governo federale di fermare immediatamente le esportazioni di rifiuti di uranio. Il ministro federale dell'ambiente Svenja Schulze ha annunciato giovedì di voler limitare l'esportazione di elementi combustibili. Questo previsto divieto deve essere esteso a tutti i tipi di esportazioni di uranio.

"L'incoraggiante espansione delle proteste mostra che la deportazione delle proprie scorie nucleari in Russia incontra un crescente rifiuto. È chiaro che Urenco, RWE ed EON vogliono soprattutto risparmiare gli alti costi dello smaltimento sicuro delle scorie nucleari - ma La Russia non è la discarica di scorie nucleari per NRW. Con il proprio impianto per convertire i rifiuti di uranio in ossido di uranio un po' più immagazzinabile, Urenco nel sito britannico di Capenhurst ha apparentemente avuto per anni notevoli problemi tecnici e finanziari. Ha esortato Udo Buchholz dal Gronau Gruppo di lavoro sull'ambiente e membro del consiglio di amministrazione dell'Associazione federale delle iniziative dei cittadini per la protezione dell'ambiente (BBU).

Percorso di trasporto dell'uranio da Gronau ad Amsterdam

Il treno dell'uranio viaggerà da Gronau via Burgsteinfurt e Münster fino allo scalo merci di Hamm, dove opererà e "parcheggerà" per diverse ore. Nel corso successivo sono possibili due percorsi:

Percorso nord: Da Hamm via Lünen-Recklinghausen-Herten-Gelsenkirchen Buer-Gladbeck-Bottrop-Oberhausen a Duisburg-Rheinhausen e Krefeld.

Percorso sud: Da Hamm via Unna-Hagen-Ennepetal-Wuppertal-Düsseldorf fino a Mönchengladbach.

Da Viersen c'è un percorso via Venlo-Eindhoven-Rotterdam ad Amsterdam.

Inoltre, da lunedì, i camion con UF6 viaggeranno anche in due lotti in due giorni da Gronau via Enschede-Hengelo-Almelo-Deventer-Amersfoort per il carico ad Amsterdam.

Luoghi di protesta lunedì domani:

- Gronau (UAA): dalle ore 8 veglia sulla Max-Planck-Str.

- Ochtrup (Bhf): dalle 7:XNUMX distribuzione di materiale informativo nel traffico dell'ora di punta

- Burgsteinfurt (stazione ferroviaria): veglia dalle 11:XNUMX

- Münster (Hbf): veglia dalle 10.45:XNUMX

- Hiltrup (Bhf): veglia dalle ore 12

- Drensteinfurt (Bhf): dalle 7:XNUMX distribuzione di materiale informativo nel traffico dell'ora di punta

- Hamm (Hbf): veglia dalle 14:XNUMX

- Unna (Bhf): dalle 19 veglia

- Lünen (Hbf): veglia dalle 20.30

- Mönchengladbach (Europaplatz): veglia dalle 18:XNUMX

- Hengelo (stazione lato nord): veglia dalle 17:XNUMX

- Amsterdam-Sloterdijk (stazione ferroviaria): veglia dalle 17:XNUMX

*

Mappa del mondo nucleare:

Il 18.11.2019 novembre XNUMX, il Percorso delle scorie nucleari di Gronau ...

*

Nota per gli editori:

Il co-presidente dell'organizzazione ambientalista russa Ecodefense, Vladimir Slivyak, prenderà parte alla veglia davanti alla stazione centrale di Münster lunedì dalle 10.45:XNUMX. Il signor Slivyak è uno dei più importanti esperti ambientali in Russia ed è disponibile per interviste e informazioni di base sulle attuali proteste in Russia. A causa della difficile situazione politica in Russia, la collega di Slivyak, Alexandra Koroleva, ha chiesto asilo politico in Germania durante l'estate.

Informazioni di base aggiornate sulle attuali esportazioni di rifiuti di uranio e sullo stoccaggio dei rifiuti di uranio presso l'impianto di arricchimento dell'uranio di Gronau sono disponibili all'indirizzo www.divano-ms.de oltre www.urantransport.de.

*

Contatto:

Udo Buchholz, AKU Gronau / BBU, Tel. 02562-23125, 0178-9050717

Matthias Eickhoff, Action Alliance Münsterland contro le centrali nucleari, Tel. 0176-64699023

Peter Bastian, Action Alliance Münsterland contro le centrali nucleari, Tel. 0157-86269233

Vladimir Slivyak, Ecodefense, tel. 007-903-2997584

 

Per maggiori informazioni:

www.bbu-online.de, www.divano-ms.de, www.urantransport.de, https://www.laka.org

*

Continua a: Articolo di giornale 2019

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
conoscenze di base Corrente +.

***

conoscenze di base

*

Cerca su reaktorpleite.de con il termine di ricerca:

URENCO | Russia

*

07.11.2019/XNUMX/XNUMX - Batteria portatile all'uranio - Urenco fa esplodere l'eliminazione graduale del nucleare

La società di uranio Urenco ha lavorato su un tipo di reattore mobile per nuovi siti nucleari dal 2008. Con la conoscenza e l'approvazione del governo federale, la società di uranio Urenco sta lavorando a un nuovo tipo di reattore dal 2008, che creerà centinaia di nuovi siti nucleari in tutto il mondo.

*

27 dicembre 2013 - L'accordo atomico con conseguenze

Privatizzazione - la fabbrica di uranio nella città di Gronau in Vestfalia deve essere venduta - il più silenziosamente possibile. Questo significa che lo stato perderà il controllo della tecnologia delle armi nucleari?

*

30.06.2007/XNUMX/XNUMX - L'uranio trasporta in tutta Europa

Turismo internazionale dell'esafluoruro di uranio attraverso la Germania

Per anni, treni atomici segreti hanno trasportato tonnellate di esafluoruro di uranio attraverso la Germania. Finora ignorate dall'opinione pubblica, nelle città e nei paesi lungo le linee ferroviarie si sta ora agitando una paurosa protesta.

*

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
conoscenze di base Corrente +.

***

Corrente +. Vale la pena leggere di più...

*

10 dicembre 2019 - L'elicottero della polizia accompagna il treno nucleare ad Hamm

Con un giorno di ritardo, l'attuale trasporto di scorie nucleari da Gronau alla Russia ha superato Drensteinfurt e ha raggiunto la stazione ferroviaria di Hamm. Un elicottero accompagna il trasporto.

È proprio questo elicottero che ha attirato l'attenzione delle persone lungo il percorso, poiché volava molto basso o era in aria. Nel primo pomeriggio di martedì, ad esempio, i lettori di Hammer Westen si sono presentati alla redazione. In questi minuti era appena arrivato in stazione il decimo trasporto dell'anno con i suoi 13 vagoni. C'è stato un riavvicinamento. Non è chiaro perché il treno sia arrivato con 24 ore di ritardo rispetto alle previsioni dei manifestanti lunedì; queste decisioni sono di responsabilità dell'operatore, ha detto un portavoce della polizia.

*

Il reattore nucleare di Wannsee è stato chiuso

10 dicembre 2019 - Ricerca sulle radiazioni "fino all'ultimo neutrone"

Il reattore nucleare a sud di Berlino è spento. In futuro, la ricerca sarà condotta con la radiazione di sincrotrone

Il reattore di ricerca a Berlino-Wannsee ha acceso alcuni dibattiti in città. Per alcuni è stato uno strumento prezioso per le indagini sui materiali, mentre altri hanno richiesto l'arresto immediato per paura di una possibile contaminazione radioattiva.

*

09 dicembre 2019 - Dispositivo di sicurezza a 3 fili dell'unità Kudankulam installato

Un separatore di anime di nuova generazione è stato installato al Kudankulam Block 3, attualmente in costruzione in India, come annunciato dall'agenzia russa AtomStroyExport (ASE) ...

... ASE è il dipartimento di ingegneria della compagnia nucleare statale russa Rosatom e opera in Europa, Medio Oriente, Nord Africa e Pacifico. Circa l'80% delle vendite di ASE proviene da progetti all'estero.

Traduci con www.DeepL.com/Translator

*

09. dic. 2019 - Come l'alta tecnologia può disintossicare la terra

Gli inquinanti nel suolo tornano alle persone. Come la tecnologia lo contrasta.

Per pulire la terra, queste tossine devono prima essere identificate. La cosiddetta spettroscopia a infrarossi è un metodo analitico universale. “Il problema con attualmente disponibile rilevatori ma è che non sono molto sensibili ", afferma il ricercatore Josiane Lafleur la zona del futuro. Piccole quantità di inquinanti non verrebbe quindi riconosciuto. Così che sensori diventano più sensibili, dovrebbero essere raffreddati fino a quasi zero gradi. Lafleur ha in comune con Silvano Schmid ha fondato la start-up viennese Invisible Light Labs e one Detektor sviluppato, che misura la luce nella gamma degli infrarossi (IR) e dei terahertz (THz) con una sensibilità straordinaria su base nanomeccanica. E a temperatura ambiente.

*

09 dicembre 2019 - Francia e Giappone collaborano per sviluppare reattori veloci.

È stato firmato un accordo tra Framatome e la Commissione francese per l'energia alternativa e l'energia atomica (CEA) e l'Agenzia giapponese per l'energia atomica (JAEA), Mitsubishi FBR Systems (MFBR) e Mitsubishi Heavy Industries (MHI) per collaborare allo sviluppo di reattori a neutroni veloci. I partner hanno già lavorato insieme al progetto Astrid... 

... Ad agosto i media hanno riferito che il CEA aveva interrotto lo sviluppo del reattore nucleare Astrid raffreddato al sodio da 600 MWe. All'epoca, secondo quanto riferito, il CEA aveva affermato che avrebbe completato la ricerca sul suo progetto Astrid quest'anno e non aveva più intenzione di costruire un prototipo a breve o medio termine.

Traduci con www.DeepL.com/Translator

*

09 dicembre 2019 - Rapporto Sipri sulle vendite di armi - Gli accordi di armi statunitensi stanno esplodendo

Il mercato globale delle armi è stagnante. Le corporazioni statunitensi, tuttavia, beneficiano di un "programma di modernizzazione delle armi".

Se c'è un settore dell'economia statunitense che sta davvero esplodendo grazie al presidente Donald Trump, è l'industria della difesa. L'istituto di ricerca per la pace di Stoccolma Sipri ha calcolato un aumento del 7,2 per cento rispetto all'anno precedente per le 43 aziende statunitensi di armi che sono entrate nell'elenco delle prime 100 al mondo per fatturato.

*

08 dicembre 2019 - Rivoluzione solare in Cile - Energia verde per il mondo intero

Un enorme impianto di energia solare nel deserto cileno è quello di produrre energia solare per l'industria del rame. Tali impianti potrebbero presto esportare la loro energia verde in tutto il mondo.

Il Cile è il più grande produttore di rame al mondo. Ne beneficiamo tutti: c'è rame nei nostri telefoni cellulari, le linee elettriche sono fatte di rame, molti chilometri di filo di rame arrotolato sono usati per generare elettricità nelle turbine eoliche e diversi chilogrammi di esso sono incorporati in un'auto elettrica ...

*

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
conoscenze di base Corrente +.

***

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Donazioni conto:

BI protezione ambientale Hamm
Scopo: circolare THTR
IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79
BIC: WELADED1HAM

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina


***

 

GTranslate

deafarbebgzh-CNhrdanlenettlfifreliwhihuidgaitjakolvltmsnofaplptruskslessvthtrukvi
nr4.jpg