***


Articolo di giornale 2019
conoscenze di base Corrente +.

***

Comunicato stampa congiunto di:

Alleanza d'azione Münsterland contro gli impianti atomici, Working Group Environment (AKU) Gronau, Working Group Environment (AKU) Schüttorf, Alliance AgiEL - Nuclear Power Opponents in Emsland, SOFA (Immediate Nuclear Phase-Out) Münster, Citizens' Initiative for Environmental Protection in Hamm , Iniziativa dei cittadini per la protezione dell'ambiente a Lüchow-Dannenberg, Associazione federale dei gruppi di cittadini per la protezione dell'ambiente (BBU)

29 nov 2019 - I grandi problemi dei rifiuti di uranio di Urenco:

- La conversione dell'uranio nel Regno Unito continua ad essere ritardata

- Programma di risparmio di 300 milioni di euro a causa del superamento dei costi

- 9 dicembre: Nuovo trasporto di rifiuti di uranio Gronau-Russia?

- Citazione della polizia a Novouralsk

L'arricchitore di uranio Urenco, che gestisce l'unico impianto di arricchimento dell'uranio in Germania a Gronau/Westfalia, continua ad avere enormi problemi con lo smaltimento dell'esafluoruro di uranio impoverito (UF6), che viene prodotto in grandi quantità come rifiuto durante l'arricchimento dell'uranio. Secondo il governo statale del Nord Reno-Westfalia, il sistema di deconversione del Gruppo per l'UF6 impoverito presso il sito britannico di Capenhurst non è ancora disponibile. I notevoli ritardi di costruzione e il superamento dei costi hanno avuto per anni un impatto sull'intero gruppo, anche in Germania. Gli oppositori dell'energia nucleare presumono che questi problemi siano una ragione per i disperati tentativi di Urenco di scaricare a buon mercato i rifiuti di uranio della società in Russia. Per lunedì 9 dicembre si aspetta la prossima spedizione di rifiuti di uranio da Gronau alla Russia e annunciano nuove proteste.

L'impianto di deconversione britannico di Capenhurst è stato inaugurato a giugno alla presenza dell'allora ministro dell'Industria britannico Andrew Stephenson. Inizialmente era previsto che entrasse in funzione nel 2015 e costava circa 400 milioni di sterline (circa 460 milioni di euro). Secondo i media britannici, tuttavia, ci sono stati notevoli problemi con la costruzione, tanto che i costi di costruzione erano già stimati a circa 1 miliardo di sterline (circa 1,15 miliardi di euro) a giugno. Oggi, a cinque mesi dall'inaugurazione, sembrano esserci ancora problemi. Gli impianti di deconversione dovrebbero convertire l'esafluoruro di uranio impoverito nell'ossido di uranio più stabile e immagazzinabile (U308). A Gronau, un magazzino di nuova costruzione per l'ossido di uranio è vuoto dal 2014 e, secondo Urenco, dovrebbe rimanere vuoto almeno fino al 2024.

A seguito dei significativi aumenti dei costi a Capenhurst, Urenco ha lanciato un programma di risparmio a livello di gruppo del valore di 2017 milioni di euro già nel 300. In Germania Z. B. la località Bad Bentheim (15 km a nord di Gronau) è stata chiusa. Già nel 2016, Urenco ha dichiarato di aver firmato un primo contratto con WDR per Capenhurst per esportare UF6 esaurito da Capenhurst in Russia. Anche l'impianto di deconversione di Capenhurst è troppo piccolo per convertire tutto l'UF6 di Urenco in ossido di uranio immagazzinabile. Per Gronau non esiste ancora una soluzione praticabile per lo smaltimento sicuro dei rifiuti di uranio. Oltre all'impianto di arricchimento dell'uranio di Gronau, il Gruppo internazionale Urenco, in cui sono coinvolte anche RWE ed E.ON, gestisce impianti di arricchimento dell'uranio ad Almelo (NL), Capenhust (GB) ed Eunice (USA).

"È ovvio che Urenco è completamente sopraffatto dallo smaltimento innocuo dei rifiuti di uranio. Ritardi di costruzione, esplosioni di costi, programmi di austerità e ora esportazioni a basso costo verso la Russia parlano da soli. In Russia, Urenco accetta persino la costruzione di nuovi e tecnicamente molto pericolosi velocemente allevatori, per sbarazzarsi delle proprie scorie nucleari - questo è irresponsabile Chiunque si occupi delle proprie scorie nucleari in questo modo non è adatto al funzionamento di impianti nucleari altamente pericolosi - chiediamo un divieto immediato dell'esportazione di scorie di uranio in Russia e la chiusura immediata degli impianti di arricchimento dell'uranio a Gronau e nelle altre sedi di Urenco", ha spiegato Christina Burchert del Working Group Environment Schüttorf.

Questa domenica 1 dicembre si svolgerà a Gronau la tradizionale passeggiata domenicale presso l'impianto di arricchimento dell'uranio alle 14:XNUMX.

Proteste a San Pietroburgo, Mosca e Novouralsk:

Prima convocazione della polizia

Nel frattempo, ci sono state le prime proteste contro l'arrivo dell'ultimo treno di rifiuti di uranio in Russia a San Pietroburgo, Mosca e anche alla destinazione Novouralsk. Secondo le informazioni degli ambientalisti russi, diverse persone a Novouralsk sono state convocate dalla polizia. "E' assurdo che Urenco, gli azionisti RWE ed EON così come il governo tedesco vogliano approfittare della difficile situazione politica in Russia per sbarazzarsi dei rifiuti di uranio Gronau. Non può essere che la rimozione dei rifiuti di uranio Gronau in La Russia porta a ulteriori misure repressive contro i cittadini pacifici. La direzione di Urenco si assume la piena responsabilità di questo? " ha chiesto Matthias Eickhoff dell'alleanza d'azione Münsterland contro gli impianti nucleari.

 

Fonti:

Stampati Landtag 17/7887 (18 novembre 2019): https://www.landtag.nrw.de/portal/WWW/dokumentenarchiv/Dokument/MMD17-7887.pdf

 

Report su Cheshire Live (10 giugno 2019):

https://www.cheshire-live.co.uk/news/chester-cheshire-news/minister-launches-1bn-nuclear-facility-16404149

 

Rapporto Annuale Urenco 2018 (2 settembre 2019):

http://www.bundesanzeiger.de

 

Contatto:

Christina Burchert, AKU Schüttorf, Tel. 0171-2804110

Matthias Eickhoff, Action Alliance Münsterland contro le centrali nucleari, Tel. 0176-64699023

Udo Buchholz, BBU / AKU Gronau, Tel. 02562/23125

Kerstin Rudek, BI Protezione ambientale Lüchow-Dannenberg, Tel. 01590-2154831

 

 

Per maggiori informazioni:

www.bbu-online.de, www.divano-ms.de, www.urantransport.dewww.ippnw.de

https://www.facebook.com/AKU.Schuettorf

*

Mappa del mondo nucleare:

URENCO invia esafluoruro di uranio da Gronau alla Russia ogni poche settimane, cosa accadrà con esso - se è arricchito?

Il prossimo trasporto di scorie nucleari sponsorizzato da URENCO da Gronau via Amsterdam e San Pietroburgo a Novouralsk dovrebbe iniziare il 09 dicembre 2019. Vedremo solo il giorno del trasporto se e quando passerà di nuovo questa volta via Münster, Hamm e attraverso la regione della Ruhr, o forse anche direttamente via Enschede e Lochem, o via Enschede e Almelo, ad Appeldorn e poi al porto di Amsterdam. Tieni gli occhi aperti

*

URENCO invia esafluoruro di uranio dal Impianto di arricchimento dell'uranio di Gronau

a arricchimento al Impianti di arricchimento dell'uranio in Russia.

Cosa diventerà in realtà, se arricchito?

*

Continua a: Articolo di giornale 2019

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
conoscenze di base Corrente +.

***

conoscenze di base

*

Ricerca per parole chiave nel reaktorpleite.de:

URENCO, Gronau, Esafluoruro di uranio , Russia

*

26 novembre 2019 - trasporto nucleare in Russia

Disputa sui rifiuti radianti

Per legge, i rifiuti radioattivi provenienti dalla Germania non possono essere trasportati all'estero. Ma ora un carico di rifiuti di uranio sta raggiungendo la Russia: è tutta una questione di dichiarazione.

*

16 ago 2017 - »La soluzione più sicura sarebbe chiudere l'impianto«

A Gronau sono immagazzinate 20.000 tonnellate di esafluoruro di uranio impoverito. Conversazione con Matthias Eickhoff dell'alleanza "Münsterland Against Nuclear Plants"

L'alleanza di campagna "Münsterland contro le centrali nucleari" sostiene la chiusura dell'impianto di arricchimento dell'uranio a Gronau.

*

27 dicembre 2013 - L'accordo atomico con conseguenze

Privatizzazione - la fabbrica di uranio nella città di Gronau in Vestfalia deve essere venduta - il più silenziosamente possibile. Questo significa che lo stato perderà il controllo della tecnologia delle armi nucleari?

*

30 giugno 2007 - L'uranio trasporta in tutta Europa

Turismo internazionale dell'esafluoruro di uranio attraverso la Germania

Per anni, treni atomici segreti hanno trasportato tonnellate di esafluoruro di uranio attraverso la Germania. Finora ignorate dall'opinione pubblica, nelle città e nei paesi lungo le linee ferroviarie si sta ora agitando una paurosa protesta.

*

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
conoscenze di base Corrente +.

***

Corrente +. Vale la pena leggere di più...

**

03 dic. 2019 - Caricato l'ultimo Castor alla centrale nucleare di Krümmel

*

02 dicembre 2019 - Centrale nucleare di Mochovce: ONG vede conferma delle carenze

*

29 novembre 2019 - Vienna blocca il prossimo programma Euratom

*

Diritti in natura e protezione dell'ambiente

29 nov 2019 - Non tutti gli eco sono rimasti e verdi

*

Nessun rischio di incendio e doppia capacità:

29 novembre 2019 - I ricercatori costruiscono batterie agli ioni di litio senza liquidi

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina
conoscenze di base Corrente +.

***

Chiama per le donazioni

- Il THTR-Rundbrief è pubblicato dal 'BI Environmental Protection Hamm' ed è finanziato da donazioni.

- Il THTR-Rundbrief è diventato nel frattempo un mezzo di informazione molto notato. Tuttavia, ci sono costi in corso dovuti all'ampliamento del sito web e alla stampa di fogli informativi aggiuntivi.

- Il THTR-Rundbrief ricerca e riporta in dettaglio. Per poterlo fare, dipendiamo dalle donazioni. Siamo felici di ogni donazione!

Donazioni conto:

BI protezione ambientale Hamm
Scopo: circolare THTR
IBAN: DE31 4105 0095 0000 0394 79
BIC: WELADED1HAM

***


inizio paginaFreccia su - Fino all'inizio della pagina


***

 

GTranslate

deafarbebgzh-CNhrdanlenettlfifreliwhihuidgaitjakolvltmsnofaplptruskslessvthtrukvi
formazione di sopravvivenza-1989.jpg